Champions League, Juventus-Young Boys: probabili formazioni e quote

Allegri fa a meno dello squalificato Cristiano Ronaldo ma ritrova Khedira. Possibile chance per Bernardeschi e Cuadrado, in attacco tutto su Mandzukic.

Champions League, Juventus pronta per ospitare lo Young Boys Getty Images

60 condivisioni 1 commento

di

Share

Da un lato la Vecchia Signora del calcio italiano, dall'altro i Giovani Ragazzi partiti dalla Svizzera per tentare di scalare le vette della più importante competizione continentale per club. Juventus-Young Boys, sfida della seconda giornata del girone H di Champions League, non è però solo una curiosità legata a nomi e soprannomi delle due squadre: all'Allianz Stadium martedì 2 ottobre alle 18,55 ci sono in palio punti pesanti con vista sugli ottavi di finale.

Per gli svizzeri, reduci dal pesante ko interno (0-3) contro il Manchester United nella prima giornata, si tratterà della prima partita in trasferta nella propria storia in Champions League. Una sfida inedita in un orario insolito, che segue i canoni stabiliti dall'UEFA per la stagione 2018/2019. In casa bianconera Massimiliano Allegri confida invece nello slancio del successo ottenuto in campionato ai danni del Napoli per continuare la striscia positiva di inizio stagione: otto vittorie su altrettanti incontri tra Serie A e coppa.

Replicare il successo ottenuto nella sfida d'esordio al Mestalla di Valencia è l'imperativo per la Juventus. I bianconeri dovranno però cimentarsi con una novità assoluta per questa stagione: l'assenza di Cristiano Ronaldo dal 1'. L'asso portoghese, squalificato per un turno dopo la manata a Murillo e la conseguente espulsione nel primo turno, osserverà i compagni di squadra dalla tribuna.

Champions League, è Juventus-Young Boys: fischio d'inizio mercoledì 2 ottobre alle 18,55

Una vittoria permetterebbe agli uomini di Allegri di mantenere la vetta del girone, mentre con un ko gli svizzeri vedrebbero ulteriormente ridotte le già basse possibilità di accedere alla fase a gironi. Fischio d'inizio alle 18,55 di martedì 2 ottobre.

Le probabili formazioni

Nella Juventus Cristiano Ronaldo non sarà l'unico assente. Allegri farà a meno anche di Douglas Costa, De Sciglio e Spinazzola, infortunati. La buona notizia è il recupero di Sami Khedira, che partirà dalla panchina per ammissione dello stesso allenatore. Tre le possibili novità rispetto alla formazione che ha sconfitto il Napoli sabato pomeriggio. In difesa Cuadrado potrebbe farsi preferire a Cancelo sulla corsia di destra, con Barzagli al posto di Chiellini accanto a Bonucci, mentre Bernardeschi completerà il tridente con Mandzukic e Dybala ("Mario sarà il terminale offensivo" ha ammesso Allegri in conferenza) al posto di CR7. L'allenatore dello Young Boys Gerardo Seoane potrebbe confermare l'undici che ha perso contro lo United nella prima partita assoluta in un girone di Champions League. Unici dubbi in attacco, dove Ngamaleu e Nsame insidiano Assalé e Hoarau. In difesa c'è l'ex Cesena Von Bergen.

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, Barzagli, Bonucci, Alex Sandro; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Mandzukic, Dybala. Allenatore: Allegri.

Young Boys (4-4-2): Von Ballmoos; Mbabu, Camara, Von Bergen, Benito; Sulejmani, Sanogo, Sow, Fassnacht; Assalé, Hoarau. Allenatore: Seoane.

Dove vedere Juventus-Young Boys in TV e in streaming

Juventus-Young Boys, partita valida per la seconda giornata della fase a gironi di Champions League, sarà trasmessa in diretta TV esclusiva da Sky Sport attraverso i canali Sky Sport Uno (201) e  il canale 252. Il match è disponibile in streaming su computer, tablet e smartphone per tutti gli abbonati sull'applicazione Sky Go.

Champions League, la Juventus si affida a Mario MandzukicGetty Images
Champions League, la Juventus si affida a Mario Mandzukic in assenza di Cristiano Ronaldo

Le quote dei bookmaker

Di fronte ci sono la squadra che ha vinto le ultime sette edizioni di Serie A, arrivando in finale di Champions due volte nelle ultime quattro edizioni, e un team svizzero all'esordio in Champions League. Naturale che il pronostico degli scommettitori sia sbilanciato: la vittoria della Juventus paga 1,20 volte la posta, a fronte di un pareggio quotato 7,50 e di un exploit svizzero in lavagna a 18. Tanti gol attesi, ma dai bianconeri: l'Over 2,5 paga 1,45, mentre l'Under 2,5 è quotato 2,50. L'opzione Gol (2,30) paga molto meglio del No Gol (1,50). Capitolo marcatori: la buona vena di Mandzukic, autore di una doppietta contro il Napoli, porta il croato tra i favoriti (4,75) con Dybala (5) e Bernardeschi (6). Per gli svizzeri il papabile è Hoarau (13). Risultato esatto: i bookmaker vedono il 2-0 (6) e il 3-0 (6,50) per la Juventus in cima all'elenco di possibilità.

I precedenti in Europa

Juventus e Young Boys non si sono mai sfidate nella loro storia. I bianconeri hanno affrontato quattro volte squadre svizzere, superando per 2-0 a Torino e 4-2 a Zurigo il Grasshoppers nella Coppa dei Campioni 1984, mentre contro il Basilea - nella fase a gironi 2002/2003 - sono arrivati un 4-0 a Torino e una sconfitta per 2-1 in Svizzera. Quella dell'Allianz Stadium sarà quindi la prima volta da avversarie per le due squadre.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.