Formula 1 Russia, pole di Bottas! Hamilton 2°, poi le Ferrari

Il finlandese batte il compagno di squadra, prestazioni super delle Mercedes. Rosse in difficoltà: terzo Vettel, poi Raikkonen.

Formula 1 Russia, pole di Bottas: poi Hamilton e le Ferrari Getty Images

9 condivisioni 0 commenti

di

Share

È iniziata la rimonta della Ferrari sulla Mercedes. Ma nel Gran Premio di Formula 1 in Russia la pole position porta la firma di Valtteri Bottas. E in prima fila, c’è Lewis Hamilton. Impressionanti le prestazioni delle Frecce d’Argento, sempre davanti da inizio weekend.

Sebastian Vettel, che l'anno scorso qui fece segnare la pole, si deve arrendere. Terzo tempo, con Raikkonen quarto. Sesta pole position in carriera per Valtteri.

Seb deve ricucire la differenza di 40 punti nel Mondiale di Formula 1. Serve l’impresa sul circuito di Sochi per rosicchiare quel vantaggio ad Hamilton. Che imperterrito vuole chiudere il prima possibile la lotta al titolo. Domani con una vittoria potrebbe davvero ipotecare la vittoria finale.

Formula 1 Russia, la sfida nelle qualifiche: le Mercedes fanno paura

Le Mercedes hanno iniziato al massimo il weekend di Formula 1 in Russia. Dalle libere alle qualifiche, Hamilton e Bottas volano sempre. E le Ferrari sono costrette ad inseguire. Nella Q1 Lewis è il più veloce seguito dal suo compagno di squadra. Dietro le due Rosse che perdono soprattutto nel terzo settore. Per la pole è veramente dura. Eliminati: Hartley, Alonso, Sirotkin, Vandoorne e Stroll.

In Q2 la musica non cambia. Eliminate entrambe le Red Bull, che non scendono in pista perché penalizzate e comunque ultime. Insieme a Verstappen e Ricciardo, out Gasly, Sainz e Hulkenberg.

Hamilton impressionante, Bottas di più

La Ferrari non tira fuori il coniglio dal cilindro: niente da fare. Lewis Hamilton fa registrare un giro che vale la pole position. Così la sfida diventa tutta in casa. Bottas batte Hamilton, è suo il miglior tempo. L'inglese in prima fila, poi Vettel e Raikkonen. Domani Seb deve fare una grandissima gara.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.