Serie A, Di Francesco prima di Roma-Lazio: "Vincere per trovare continuità"

Il derby romano è in programma sabato 29 settembre alle 15 e il tecnico giallorosso non vuole cali di concentrazione: "Dobbiamo ridare entusiasmo a questo ambiente".

11 condivisioni 0 commenti

di

Share

Di sicuro, a parte i soliti "gufi", non era facile pronosticare quest'estate che, dopo sei giornate di Serie A e alla vigilia di un derby che si preannuncia già cruciale, la Roma si sarebbe trovata a cavallo fra la parte sinistra e quella destra della classifica, una posizione frutto di due sole vittorie e altrettanti pareggi.

Otto soltanto i punti raccolti dalla squadra di Di Francesco, apparsa finora lontana parente di quella che pochi mesi fa aveva timbrato il terzo posto in campionato dopo aver meravigliato l'Europa, eliminando con pieno merito il Barcellona nei quarti di finale di Champions League e facendo soffrire il Liverpool nel turno successivo.

Il momento peggiore di questa Serie A 2018-19 dei giallorossi è racchiuso in quelle quattro partite disputate fra il 27 agosto e il 23 settembre. Prima il rocambolesco pareggio interno per 3-3 con l'Atalanta - quello del polso di Di Francesco - poi la sconfitta al 95' sul campo del Milan e la rimonta subita dal Chievo all'Olimpico, fino al punto più basso: la sconfitta 2-0 sul terreno di un Bologna che nei quattro turni precedenti non aveva ancora trovato la via del gol.

Serie A, Di Francesco prima di Roma-Lazio: "Vincere per trovare continuità"

Sul banco degli imputati ci sono finiti un po' tutti, dalla società - con Pallotta rimproverato dai sostenitori per non essere abbastanza presente e con Monchi, cui viene imputata un calciomercato improntato più alle cessioni eccellenti che agli acquisti di peso - ai giocatori e allo stesso tecnico, finito a dire il vero più sulla graticola dei media che della tifoseria.

Eusebio Di FrancescoGetty Images

Un piccolo privilegio che però Di Francesco rifiuta - nella conferenza stampa che precede il derby contro la Lazio in programma sabato 29 settembre nell'insolito orario pomeridiano delle 15 - ringraziando sì i tifosi per il sostegno, ma chiedendo che gli stessi applausi vadano ai suoi giocatori, "perché sono loro che ci fanno vincere le partite". Un derby casalingo che il tecnico definisce fondamentale non tanto per il proprio futuro, quanto per quello stesso della Roma:

La stagione è lunga, però quella contro la Lazio è una partita importantissima per dare continuità di risultati. Il derby è una partita a sé e dobbiamo affrontarla con il desiderio di vincerla e di portare a casa i tre punti per restituire entusiasmo a questo ambiente.

Di Francesco Simone InzaghiGetty Images

"Scudetto? Attualmente non siamo competitivi"

Il tecnico poi rifiuta di sbilanciarsi sul modulo e sulla formazione per non dare - dice - vantaggi agli avversari, anche se ammette che il 4-2-3-1, visto nella sonante vittoria contro il Frosinone, può essere un punto di partenza. Ma sulla rincorsa scudetto non utilizza mezzi termini:

Attualmente non siamo competitivi, lo abbiamo dimostrato. Di scudetti a Roma se ne sono vinti pochini, per tanti motivi. Detto questo, dobbiamo cercare di recuperare, posizione dopo posizione, e questo recupero passa anche per questa partita, delicata e importante. Che cosa ha la Lazio più di noi attualmente? Ha fatto acquisti di esperienza, gente già pronta, e ha dato continuità a una squadra che aveva già fatto bene.

DzekoGetty Images

La chiusura è per Edin Dzeko, negli anni scorsi spesso faro della squadra, che finora ha segnato un solo gol, nel primo turno di Serie A sul campo del Torino:

Edin ha avuto anche delle occasioni importanti per fare gol e magari non ci è riuscito. Deve avere grande partecipazione alla nostra manovra. Domani la ritroverà, visto che partirà titolare.

Vota anche tu!

Chi vincerà il derby di sabato 29 settembre?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.