Roma-Frosinone, arrestato il tifoso giallorosso che ha spinto una donna dalle scale

Gli agenti della Digos hanno arrestato il tifoso della Roma che ha spinto una donna dalle scale della Curva Nord durante l'intervallo della partita contro il Frosinone.

Questura Roma

429 condivisioni 0 commenti

Share

È stato arrestato il tifoso della Roma che ha spinto una donna dalle scale della Curva Nord all'intervallo del match contro il Frosinone. Gli agenti della Digos, con l'aiuto dei colleghi del commissariato Prati, hanno individuato l'autore del gesto grazie alle telecamere di sicurezza e nella mattinata odierna lo hanno fermato. 

Tutto è successo alla fine del primo tempo del match tra giallorossi e ciociari andato in scena allo Stadio Olimpico. In Curva Nord nasce una discussione per la presenza di un uomo che viene accerchiato. Il motivo? Ha un tatuaggio del Liverpool sulla gamba. 

La moglie interviene per difenderlo e viene spinta violentemente giù dalle scale. A questo punto il tifoso che poi sarà arrestato torna al suo posto e continua a vedere la partia come se nulla fosse successo. In ospedale le ferite riportate dalla donna vengono giudicate guaribili in 30 giorni. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.