FIFA 19, tutti i nuovi comandi (super) del gioco targato EA Sports

Padroneggiare FIFA 19 vuol dire conoscere alla perfezione i nuovi comandi e alcune skills da standing ovation.

792 condivisioni 0 commenti

di

Share

Il nuovo FIFA 19 a breve sarà compagnia e diletto dei videogiocatori: da sabato prossimo i più impazienti potranno acquistarlo, dopo aver saggiato novità e sostanziose modifiche attraverso la demo. 

Il sistema di gioco è diverso, più profondo, più attento alla velocità di esecuzione, alla modifica tattica immediata, veloce. Non solo: le novità attraversano i comandi stessi.

Con esercizio e passione, quello che viene annunciato come uno dei FIFA più spettacolari di sempre può davvero stupire e regalare emozioni. A patto di saper padroneggiare alla perfezione tutti i nuovi comandi di FIFA 19...

FIFA 19, i nuovi comandi del portiere

In attesa di volare all'incrocio dei pali a prendere la copia di FIFA (per chi ha comprato o intende acquistare l'edizione classica), ci sono una serie di regole da seguire se si decide di indossare la maglia n.1 in FIFA 19. Non si parla chiaramente dei match offline: in quel caso non ci sarebbero sostanziali novità, il portiere poteva essere agevolmente controllato. In FIFA 19 il portiere può essere controllato anche nei match online.

Controllare il proprio portiere è piuttosto semplice, utilizzando la levetta destra del pad. Attenzione: a volte capita, lo avete fatto tutti. Il fatidico momento in cui, sciocchi, passate il pallone all'attaccante avversario in una zona iper-critica del campo. In quel caso, tenendo premuta la levetta destra verso il basso, controllare il portiere vi può aiutare a spostarlo (sempre ruotando la levetta destra) precipitosamente verso l'angolo rimasto scoperto della porta, evitando così un gol facile ed estremamente irritante.

In ogni caso, nel momento della parata, sarà il computer a decidere lo stile e l'animazione della stessa: non sognate di mettervi a fare cose alla Higuita, per ora  non potete. Controllare il portiere può essere estremamente utile in posizione di 1 contro 1: dirigerlo e aiutarlo a comprendere le intenzioni dell'avversario vi faciliterà di molto il lavoro e potrebbe aiutarvi a salvare il risultato.

Se l'attaccante sposta il pallone sul sinistro, fare due passi a destra e coprire l'angolo giusto può fare tutta la differenza che il mondo del calcio possa concepire. Altro caso specifico, neutralizzare i tiri in diagonale: controllando il portiere una volta intuita l'intenzione dell'attaccante basterà fare un passo verso il palo più lontano per salvare anche conclusioni che altrimenti sarebbero finite placidamente in rete.  

FIFA 19, i nuovi comandi dei portieriYouTube
FIFA 19, i nuovi comandi dei portieri

I comandi della difesa: attenzione al secondo uomo

I comandi in fase difensiva a FIFA 19 sono affinati, più precisi. Nella speranza che giochiate con la difesa tattica, che dona profondità e realismo al gioco, in questa edizione bisogna prestare particolare attenzione all'indicatore sopra il giocatore controllato dall'utente. Esiste un altro indicatore in FIFA 19, che va ad evidenziare il giocatore più vicino al pallone, oltre a quello controllato dal giocatore umano.

I comandi non sono cambiati particolarmente, ovviamente al netto delle personalizzazioni, eccoli: 

  • Tasto A/X: effettuare pressing sull'avversario in possesso di palla
  • X/Quadrato:  scivolata   
  • B/Cerchio: contrasto
  • Y/Triangolo:  esce il portiere dai pali
  • LB/L1: selezionare un diverso giocatore del vostro team
  • RB/R1: potete far scattare un'azione di contenimento assieme al vostro compagno più vicino

Quest'ultimo comando è spesso sottovalutato, ma in un'edizione in cui i top player dispongono di tantissime skills moves, un vero e proprio raddoppio di marcatura potrebbe limitarli. Premendo velocemente quadrato c'è la possibilità di alzarsi velocemente da terra dopo una scivolata, con cerchio si potrà trattenere un avversario lanciato a rete. 

Una delle novità più interessanti di FIFA 19 riguarda le tattiche dinamiche: una delle lamentele più frequenti da parte degli allenatori virtuali riguardava proprio l'impossibilità di giocare e nel frattempo riuscire ad impartire indicazioni alla squadra rapidissime. Da quelle generiche riguardanti un atteggiamento più prudente o offensivo della scorsa edizione, siamo passati al cambio di modulo in corsa (con una serie di opzioni pre-impostate in fase di scelta dell'11) all'applicazione del fuorigioco.

Che potrebbe essere una vera e propria rivoluzione: premendo le frecce direzionali "sotto, sotto", la difesa salirà per provare a mettere in fuorigioco l'avversario. Pericoloso, ma molto, molto efficace se utilizzato al momento giusto. Mi è capitato di usarlo saggiamente, e vanificare un periglioso contropiede avversario, e provare l'uscita alta del pacchetto arretrato dopo un cross, subendo il più semplice dei gol. Ecco gli altri comandi rapidi che riguardano le tattiche dinamiche: 

  • Sopra: mostra tattiche offensive
  • Sopra, Sopra: entra in area
  • Sopra, Destra: terzini offensivi
  • Sopra, Sinistra: attacco sulla fascia
  • Sopra, Sotto: attaccante extra
  • Sotto: mostra tattiche difensive
  • Sotto, Sopra: ripiegamento attaccante
  • Sotto, Destra: pressing
  • Sotto, Sinistra: attacco sul lato della palla
  • Sotto, Sotto: fuorigioco
  • Sinistra oppure Destra: cambia piano di gioco

I nuovi comandi per gli attaccanti

Croce e delizia di ogni edizione di FIFA, gli attaccanti spesso occupano le copertine, l'attenzione, la bramosia di ogni gamer. L'attaccante può segnare, segnare in maniera spettacolare, segnare con trick meravigliosi, segnare al termine di un'azione che da sola vale il prezzo del gioco. Lo so, lo avete letto ovunque, ma è chiaramente la novità portante di tutto FIFA 19: la finalizzazione a tempo. In soldoni: si tira sempre alla stessa maniera, ma con il giusto tempismo il tiro può diventare davvero letale.

Un upgrade, dunque:  dopo il tiro, premendo il pulsante B/Cerchio una seconda volta con il timing giusto il tiro può diventare semplicemente imparabile. Aumenta la velocità del pallone, la precisione, la potenza. Premendo in ritardo, o in leggero anticipo, il dramma: il tiro sarà peggiore, e di molto.  Con il FIFA Trainer attivo (qualcuno lo usa?) viene mostrata una barra colorata con degli indicatori sopra alla testa del giocatore. Indicatori al centro della zona verde? Quello è il momento esatto del secondo tocco. Non bisogna ovviamente dimenticare l'Active Touch, che permette di controllare il pallone in maniera più realistica e alzarlo con la testa, il tacco, i piedi, per confondere i difensori e trovare spazi e soluzioni. 

Dal momento che non vogliamo essere avari ma siamo particolarmente schiavi dell'estetica, le Skill Moves da imparare per fare un figurone non sono complesse, quindi cerchiamo di darvi una mano. Per voi ecco tre tra le Skill Moves più affascinanti e iconiche. 

La "Croqueta" di Andrés Iniesta 

 
 

Questa finta è utile ed iper elegante, come il suo maggior fruitore, l'ex Barcellona Don Andrés Iniesta. Iconica, pazzesca, apre spazi e scopre il pallone per un lancio millimetrico. 

Come si fa: pallone tra i piedi, tieni premuto L1/LB e sposta la levetta destra nella direzione in cui vuoi convergere (destra o sinistra che sia)

Quando usarla: non sarà spettacolare, ma è davvero molto utile: con il giusto tempismo permette di saltare l'uomo o il portiere che si frappone tra il tuo giocatore e la porta. Nell'uno contro uno, con un po' di spazio, è una soluzione semplice ed efficace. 

La "Rainbow Flick" di Neymar

 

Qui si vola alto in quanto a spettacolo puro. Avvertenza: può utilizzarla il solo Neymar Jr.

Come si fa: muovi la levetta destra verso il basso, poi due tocchi verso l'alto con la stessa levetta.

Quando usarla: quando hai Neymar in squadra, intanto. Poi bisogna trovarsi frontalmente in situazione di uno contro uno. Se intorno a Neymar ci sono 3 avversari, tanto meglio: il grado di spettacolo aumenterà, senza intaccare l'efficacia. Si può anche usare a fondo campo, per saltare vicino al fallo laterale l'avversario e provare il cross dentro (ma davvero vuoi crossare con Neymar?). 

Sombrero 

Qui dovrebbe esserci il video, ma è talmente umiliante per chi lo subisce che non possiamo metterlo. Potrebbe urtare la sensibilità di chi ci ha perso partite fondamentali. 

Questo è un trucchetto veramente ad alto tasso esplosivo, con una rapida avvertenza: è solo per virtuosi, e giocatori con 5 stelle nelle skill. Tutti gli altri muti.

Come si fa: spostare a destra o sinistra la levetta destra e poi premerla. 

Com usarla: altra mossa molto efficace sul fondo per andare al cross, i più esperti possono utilizzarla appena entrati in area per saltare l'uomo ed andare al tiro al volo. Garantita la standing ovation.

Come tirare i calci di punizione

Le punizioni possono aiutarvi nell'impostare azioni pericolose, a patto di elevare il livello di imprevedibilità, in particolare contro giocatori umani. Durante la fase di preparazione del tiro è possibile scegliere la direzione e l'effetto della palla (da sfruttare) muovendo la levetta analogia sinistra. Ovviamente è necessario regolare la potenza del tiro osservando la barra: più è alto l'indicatore, maggiore l'effetto Roberto Carlos. Ecco i comandi sulle punizioni: 

  • X/Quadrato: cross
  • B/Cerchio: tiro
  • A/X: un passaggio rasoterra
  • LT/L2 e RT/R2: spostare la barriera verso sinistra o destra
  • Y/Triangolo: per far saltare la barriera
  • X/Quadrato: un giocatore esce dalla barriera
  • Y/Triangolo (al momento del tiro): il poriere esce sul palo più vicino

Come battere i rigori

Per i rigori vale un po' tutto come sopra.  Bisogna esercitarsi molto per essere infallibili, soprattutto contro gli umani bisogna essere in grado di variare. Ecco i principali comandi: 

  • B/Cerchio: tiro
  • LB/L1 + B/Cerchio: pallonetto
  • RB/R1+ B/Cerchio: tiro di precisione
  • LT/L2: interruzione di rincorsa
  • RT/R2: scatto breve

Per parare i comandi sono gli stessi della precedente edizione. Per il resto, ci sentiamo in dovere di trasmettervi il sacro insegnamento di tanti Pro Player: giocare tante ore in solitaria aumenta le possibilità di battere amici e rivali online. Padroneggiare il gioco è vitale, se si vogliono evitare cocenti umiliazioni. Vi ricorderete di questo consiglio, una volta aperto il nuovo FIFA?

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.