Serie A, le pagelle di Empoli-Milan 1-1: Biglia fa, Romagnoli disfa. Terracciano è super

I rossoneri disputano un buon primo tempo e vanno in vantaggio con un tiro dell'argentino deviato da Capezzi, ma nel secondo tempo si fanno recuperare dal rigore di Caputo.

Le pagelle del posticipo di Serie A fra Empoli e Milan finito 1-1 Getty Images

44 condivisioni 0 commenti

di

Share

Due punti persi. Nel posticipo della sesta giornata della Serie A il Milan crea tantissimo ma non va olte l'1-1 sul campo dell'Empoli. Dopo essere andati in vantaggio nei minuti iniziali grazie a Biglia (decisiva la deviazione di Capezzi), i rossoneri si fanno rimontare nella ripresa dopo un erroraccio di Romagnoli che provoca il rigore trasformato da Caputo. Approccio opposto rispetto a quello di Cagliari, ma il risultato è lo stesso. Un deludente pareggio.

Su questo Gattuso deve lavorare. Vero che oggi al Milan mancava Higuain, vero che Terracciano ha disputato una partita mostruosa, ma è anche vero che i rossoneri non riescono mai a tenere alta la concentrazione per tutti e 90 i minuti di gioco. E in Serie A le disattenzioni si pagano a caro prezzo. Dopo sei giornate (ma il Milan ne ha disputate 5 per la tragedia del ponte Morandi), la squadra di Gattuso ha appena 6 punti. Troppo pochi.

Troppo spesso il Milan dà la sensazione di sentirsi grande, di sentirsi superiore all'avversario e di staccare la spina. Più che una questione fisica, è mentale. Il problema però è che le altre squadre che puntano alla qualificazione in Champions League non aspettano e, a furia di perdere punti, il malumore all'interno dello spogliatoio sale.

Serie A, le pagelle di Empoli-Milan 1-1

Empoli (4-3-1-2): Terracciano 8; Di Lorenzo 6.5, Silvestre 6, Maietta 6.5, Veseli 6; Bennacer 6, Capezzi 5.5 (dal 75′ Rasmussen 5.5), Krunic 5.5; Traore 5.5 (dall’81’ Brighi s.v.); Caputo 6.5, La Gumina 5 (dal 65′ Mchedlidze 5.5). Andreazzoli 6,5.

Milan (4-3-3): Donnarumma 7; Calabria 5.5, Musacchio 6, Romagnoli 5, Laxalt 6.5; Kessié 6 (dal 79′ Bakayoko s.v.), Biglia 7, Bonaventura 6; Suso 6, Borini 5.5 (dal 73′ Cutrone 6), Calhanoglu 5.5 (dal 73′ Castillejo 6). Gattuso 6.

I migliori

Terracciano 8

Non si può non partire da lui. Una serie di parate eccezionali, specie nel finale quando il Milan alza il ritmo. Non è uno dei portieri più sponsorizzati della Serie A, ma spesso fa parate pesanti. Incolpevole sul gol (spiazzato dalla deviazione di Capezzi), per il resto è stato perfetto. Oggi i suoi interventi costano due punti al Milan. E ne danno uno all'Empoli.

Terracciano para su KessieGetty Images
Terracciano para su Kessie

Donnarumma 7

Bravissimo anche lui. Respinge, con il Milan ancora in vantaggio, un tiro di La Gumina che si era ritrovato solo davanti a lui. Sta tornando il portiere di qualche anno fa, prima che le chiacchiere da calciomercato gli facessero perdere un po' di serenità. Se gioca così sarà utilissimo al Milan.

DonnarummaGetty Images
Donnarumma

Biglia 7

Prende per mano il centrocampo del Milan. Oggi che mancava Higuain doveva assumersi maggiori responsabilità e lo ha fatto. Decisivo in occasione del gol, si è spinto spesso in avanti, più di quanto faccia di solito, ed è andata bene. Uno dei pochi a non perdere la calma dopo il gol dell'Empoli.

BigliaGetty Images
Biglia

I peggiori

Romagnoli 5

Dovrebbe guidare la difesa, ma senza Bonucci sta soffrendo molto più rispetto all'anno scorso. Troppo ingenuo in occasione del rigore, i due punti persi pesano soprattutto sulle sue spalle. Deve riprendersi perché il Milan ha assoluto bisogno di lui.

La Gumina 5

Grave, per non dire gravissimo, l'errore a tu per tu con Donnarumma. Le poche occasioni che l'Empoli crea, durante la stagione, vanno sfruttate, altrimenti la squadra soffre. Deve essere più freddo sotto porta.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.