Calciomercato Juventus, piani vista Premier: idee Pogba e Ramsey

I bianconeri guardano all'Inghilterra per pescare il colpo da Champions League: dal ritorno del francese al gallese dell'Arsenal, ecco le strategia a medio termine.

Calciomercato Juventus, si pensa al clamoroso ritorno di Paul Pogba Getty Images

90 condivisioni 0 commenti

di

Share

Juventus d'Inghilterra? Più di una possibilità. Questa volta, però, l'ispirazione cromatica fornita dai colori sociali del Notts County all'epoca della fondazione del club bianconero non conta. Sul tavolo ci sono gli obiettivi nel mirino di Massimiliano Allegri per perfezionare una rosa allestita per arrivare in fondo tanto in Serie A quanto in Champions League.

Il centrocampo è il reparto sul quale si stanno concentrando le attenzioni di Marotta e Paratici: l'addio di Marchisio nella fase finale delle contrattazioni estive ha ridotto a cinque gli interpreti di ruolo a disposizione di Allegri. Elementi di valore internazionale, da Pjanic a Khedira fino a Bentancur passando per Emre Can e Matuidi, che devono però occupare tre posti in tre diverse competizioni. Nel calciomercato Juventus la casella della mediana è la priorità, forse già a partire da gennaio. A un patto: che il profilo in entrata arricchisca qualità e quantità delle scelte in organico.

Il nome che tanti tifosi sognano e che la dirigenza sta accarezzando, non è un mistero, è quello di Paul Pogba: il centrocampista francese, a Torino dal 2012 al 2016 prima del ritorno al Manchester United, è tornato al centro delle cronache per il rapporto non idilliaco con il suo allenatore Mourinho e un'offerta bianconera potrebbe far vacillare calciatore e Red Devils. Lo United pagò ben 120 milioni di euro il giocatore due anni fa e non se ne priverebbe per meno di 100. L'altro scoglio è rappresentato dall'ingaggio di Pogba, che guadagna 24 milioni di euro lordi (12 netti) e vorrebbe un aumento a 16.

Calciomercato Juventus, rinforzi in vista in mediana per AllegriGetty Images
Calciomercato Juventus, possibili rinforzi in vista in mediana per Massimiliano Allegri

Calciomercato Juventus, i nomi sul tavolo: da Pogba a Ramsey fino a Ruben Neves

L'ingaggio proibitivo percepito da Paul Pogba, che sarebbe il secondo calciatore più pagato nella rosa bianconera dopo Cristiano Ronaldo, potrebbe consigliare un rinvio dell'assalto al centrocampista francese a giugno 2019 nelle strategie del calciomercato Juventus. Secondo i rumors provenienti dalla Spagna, inoltre, la meta preferita del calciatore sarebbe il Barcellona. Anche i catalani, così come la Juventus, dovrebbero prima cedere una delle stelle in rosa per potersi lanciare all'assalto del 25enne di Lagny-sur-Marne.

Calciomercato Juventus, Ruben Neves del Wolverhampton ultima idea a centrocampoGetty Images
Calciomercato Juventus, Ruben Neves del Wolverhampton l'ultima idea a centrocampo

Così, mentre in casa Manchester United si guarda con interesse a Matteo Darmian e Anthony Martial - entrambi con contratto in scadenza nella prossima estate - i fari del calciomercato Juventus sono orientati su altri due centrocampisti di casa in Premier League. Gli altri nomi della lista sono quelli di Aaron Ramsey e Ruben Neves: il 28enne gallese andrà in scadenza con l'Arsenal a giugno 2019: il suo rinnovo con i Gunners appare distante e il calciatore può firmare un contratto con un nuovo club già a gennaio. Neves, classe 1997, è un interno di centrocampo con 7 presenze all'attivo nel Portogallo: dettaglio da non sottovalutare, visto che il feeling con il connazionale Cristiano Ronaldo potrebbe agevolare la trattativa. Il suo cartellino vale 20 milioni e lo segue Jorge Mendes, che a Torino ha già portato CR7 e Joao Cancelo.

L'ultimo nome affiancato alla Juventus da Manchester, sponda City, è invece quello di Leroy Sané: il cartellino del tedesco classe ’96 costa circa 80 milioni di euro, ma la perdita di posizioni nelle scelte di Pep Guardiola in avvio di stagione potrebbe agevolare l'avvio di una trattativa. Un altro potenziale obiettivo di casa in Premier League. Allora sembra proprio il caso di dirlo: quella del futuro potrebbe essere una Juventus d'Inghilterra. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.