Bundesliga, segna Gotze ma è Felix: il fratellino di Mario

Prima rete in campionato per il 20enne dell'Augsburg che costringe il Bayern Monaco al pareggio: "Contentissimo, ma chiedo sensibilità per mio fratello".

257 condivisioni 0 commenti

di

Share

Un gol che divide. Perché suscita emozioni diverse, contrastanti. Felix Gotze ha realizzato la sua prima rete in Bundesliga. Lo ha fatto contro il Bayern Monaco, sua ex squadra, nel derby bavarese con l'Augsburg. Una gioia immensa, anche perché ha costretto i campioni di Germania al pareggio. Inutile dire che la gioia per il gol realizzato è tanta. Eppure Felix non l'ha dato a vedere.

Un po' per rispetto al Bayern Monaco che negli ultimi anni lo ha cresciuto (con Ancelotti il 20enne Felix ha anche partecipato al precampionato giocando diverse partite), un po' per rispetto nei confronti di suo fratello Mario. I due si passano sei anni (Mario è del 1992, Felix del 1998), e attualmente vivono due momenti completamente diverso.

La famiglia Gotze in questo momento racchiude il bello e il brutto del calcio. Le gioie e le difficoltà. Mario in questa stagione non ha giocato ancora nemmeno un minuto dei 450 in Bundesliga. Nelle ultime due giornate di campionato non è nemmeno stato convocato. Se ne è rimasto in tribuna, a guardare il Borussia Dortmund che vinceva 7-0 con il Norimberga.

Vota anche tu!

Mario Gotze tornerà mai quello di un tempo?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Bundesliga, segna Gotze, ma è Felix. Mario invece non gioca

Nelle scorse settimane, vedendo Mario sempre più in difficoltà, alcuni giornalisti hanno chiesto a Felix se ormai il Gotze forte sia lui. Il difensore dell'Augsburg non ha apprezzato la domanda, rispondendo con durezza:

Chiedo maggiore rispetto e sensibilità per mio fratello. Secondo me la domanda non andrebbe proprio posta. Mario da calciatore ha raggiunto quasi tutto quel che si può raggiungere. Si scrivono tantissimi articoli sulla nostra famiglia, la situazione è un po' estrema. Sarebbe gradita maggiore sensibilità.

Per questo Felix anche al termine della partita di Bundesliga con il Bayern Monaco ha voluto dedicare il gol al fratello Mario, dimostrando grande empatia:

Questo gol è per lui. Senza di lui, senza i suoi consigli, oggi non sarei qui. La prima telefonata la faccio a lui.

Un gol che divide. Perché suscita emozioni diverse, contrastanti. Almeno in casa Gotze. Perché mentre a Felix le cose vanno bene, Mario vive il momento più delicato della propria carriera.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.