Serie A, Higuain preoccupa Gattuso: "Ha un piccolo problema"

In conferenza l'allenatore del Milan predica calma sull'eventuale utilizzo con l'Empoli dell'argentino: "Lo abbiamo lasciato tranquillo, valuteremo nelle prossime ore".

118 condivisioni 1 commento

Share

Le condizioni di Gonzalo Higuain preoccupano l'allenatore del Milan, Gennaro Gattuso. Il centravanti argentino, trascinatore della squadra rossonera in queste ultime gare, sta convivendo infatti da giorni con un infortunio che potrebbe impedirgli di scendere in campo con l'Empoli.

Lo ammette lo stesso tecnico nel corso della conferenza stampa di presentazione del prossimo impegno in Serie A al Castellani:

Ha un piccolo problema e domani facciamo un test. L'abbiamo lasciato tranquillo in questi 3 giorni e domani lo valutiamo.

Un "piccolo problema", così ha definito al momento la situazione che sta impedendo a Higuain di allenarsi regolarmente.

Serie A, Higuain rischia di saltare l'Empoli

Nel caso in cui l'argentino non dovesse recuperare in tempo, il suo posto nel match di Serie A tra Empoli e Milan lo prenderebbe ovviamente Cutrone, rientrato in gruppo e pronto a sfruttare l'eventuale occasione:

Oggi è il primo giorno che si allena con la squadra e stamattina ha provato a fare dei cambi di direzione che sono andati bene.

Anche perché dalla prossima partita Gattuso si aspetta risposte importanti dopo la rimonta subita con l'Atalanta:

In questi momenti bisogna mettere da parte la rabbia e trovare tranquillità. Parlare il meno possibile. Stiamo lasciando punti per strada ma le prestazioni non sono tutte da buttare via. Sbattere i pugni sul tavolo non serve a nulla. Dobbiamo continuare e credere nella nostra forza. Questa squadra è bella da vedere e dobbiamo essere meno belli e più concreti.

Milan, Gattuso vuole solo i tre punti

Gattuso d'altronde sa perfettamente cosa significhi subire delle rimonte:

Sono stato calciatore e anche io ho preso batoste incredibili, come La Coruna e Istanbul. Non siamo ordinatissimi nella prima pressione e quando non abbiamo la palla dobbiamo cominciare a giocare in maniera diversa.

Alla fine, però, l'importante è solo riuscire a vincere:

Prevedo una partita difficile. L'Empoli sa palleggiare, ma io non cerco una gara perfetta ma una vittoria perché i 3 punti ci servono come il pane.

Con o senza Higuain, insomma, il Milan vuole portare tornare a casa dalla Toscana con una classifica diversa. Più ricca.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.