Manchester United, Mourinho contro Pogba: "Mai più vice-capitano"

Dopo la partita persa in Coppa di Lega con il Derby County il tecnico portoghese ha comunicato di aver deresponsabilizzato l'ex juventino. "Ma non ci sono problemi".

56 condivisioni 0 commenti

di

Share

Una polemica continua, senza tregua, fra due persone che (almeno apparentemente) non si sopportano. Di sicuro i rapporti fra Paul Pogba e José Mourinho sono ai minimi storici. E non sono mai stati eccezionali. L'eliminazione (anche se solo ai rigori) del Manchester United dalla Coppa di Lega ad opera del piccolo Derby County, d'altronde, non poteva non lasciare scorie.

Invece di parlare della sconfitta, però, Mourinho è riuscito a spostare l'attenzione dei media sul caso Pogba: l'allenatore portoghese ha infatti affermato che l'ex centrocampista della Juventus non sarà mai più vice-capitano dei Red Devils. Almeno non con lui in panchina.

Le dichiarazioni del tecnico, rilasciate ai microfoni di SkySport UK, hanno subito fatto il giro del mondo. Mourinho, a onor del vero, ha affermato che la decisione non vada interpretata come una punizione nei confronti di Pogba, ma guarda caso la decisione è arrivata dopo le dichiarazioni in cui il francese ha ammesso di non condividere l'atteggiamento troppo difensivo e prudente del Manchester United. Difficile che le questioni non siano collegate.

Mourinho e PogbaGetty Images
Mourinho e Pogba

Manchester United, Mourinho contro Pogba: "Mai più vice-capitano"

In realtà, infatti, Pogba in questa stagione ha già indossato tre volte la fascia da capitano in assenza di Valencia. Per questo la spiegazione data da Mourinho a chi gli chiedeva lumi sul suo rapporto con Pogba non sembra del tutto sincera:

Non è vero che abbiamo litigato. L’unica verità è che ho preso la decisione che Paul non sarà più il vice-capitano. Però non ci sono problemi, la decisione è mia, come era mia la decisione di promuoverlo a vice-capitano. E questo cambiamento non lo devo spiegare pubblicamente.

Vota anche tu!

Mourinho sbaglia atteggiamento con Pogba?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Stando al Times, in realtà, ci sarebbero motivazioni ben precise dietro alla decisione di Mourinho. Secondo il tecnico portoghese Pogba non rappresenterebbe ciò che un capitano deve essere. Fra l'altro Mou voleva mandare un chiaro messaggio alla squadra facendo intendere che il Manchester United sia più grande di qualunque giocatore. La polemica però è continua, senza tregua, fra due persone che (forse) non si sopportano. E la Juventus è alla finestra, pronta a intervenire nel calciomercato. Invernale o estivo che sia.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.