Serie B, 5^ giornata: risultati, classifica e prossimo turno

Continua la macia spedita del Verona di Grosso, con il Pescara subito dietro. Vince ancora il Benevento, male Perugia e Palermo.

Zaccagni mette KO lo Spezia Account Twitter Hellas Verona

16 condivisioni 0 commenti

di

Share

In Serie B è tempo del primo turno infrasettimanale della stagione, e da molte squadre ci aspetta già risposte importanti. Quelle che deve dare in primis il Brescia, fin qui ancora a secco di vittorie e prima squadra a cambiare allenatore (via Suazo, dentro Corini). Al Rigamonti però arriva il Palermo, non certo un cliente facile.

Un'altra formazione osservata speciale è il Livorno, impegnato nella sfida con il Lecce per ottenere punti importanti dopo la brutta partenza, così come il Foggia gravato anche del -8 in classifica e avversario di un ottimo Padova. 

A riposare, in questo turno, è il Venezia di Stefano Vecchi. Ad ogni modo, le emozioni riservate in questa quinta giornata sono state tante e non sono mancate le sorprese. Andiamo a vedere tutto.

Serie B, i risultati della 5^ giornata

Continua la corsa del Benevento, che trova la terza vittoria consecutiva e rimane anche imbattuto finora in Serie B. In casa dell'ex capolista Cittadella, gli uomini di Bucchi passano 1-0 grazie al gol di Raul Asencio, il secondo del suo campionato. Seconda sconfitta in fila invece per gli uomini di Venturato, fermi a quota 9. A Livorno invece è la serata del Lecce, che stravince 3-0 e ci prende gusto: dopo la prima vittoria nel turno precedente con il Venezia, La Mantia e una doppietta di Palombi stendono i toscani. 

La grande sorpresa di questa giornata è la vittoria del Brescia, che al Rigamonti stende il Palermo 2-1. Per i lombardi, che colgono i primi tre punti della loro Serie B, è decisiva una doppietta dell'ex Empoli Alfredo Donnarumma. Per i siciliani a segno Moreo, ma non basta. Naviga a vele spiegate invece l'altra grande favorita alla promozione, ovvero il Verona di Fabio Grosso. Nel match casalingo con lo Spezia, i veneti soffrono ma vincono 2-1 in rimonta. Dopo il vantaggio spezzino firmato Bidaoui, Matos prima e Zaccagni poi consolidano il primato solitario in classifica.

Subito dietro il Pescara di Pillon, che trova la terza vittoria in cinque partite. A cadere all'Adriatico è il Crotone, che non riesce ad ingranare la marcia giusta rimanendo a 6 punti in classifica. Doppietta di Mancuso per i padroni di casa, gol di Benali per gli ospiti. Sconfitta pesante quella del Perugia, che al Curi perde 1-0 dal Carpi ancora a secco di vittorie prima del match. Decide un gol di Mokulu, che complica non poco la vita ad Alessandro Nesta.

L'unico pareggio del martedì è invece quello tra Salernitana ed Ascoli, che al'Arechi non vanno oltre l'1-1. Al gol di Ninkovic per gli ospiti risponde Di Tacchio, che evita quindi la seconda sconfitta consecutiva dopo quella con il Benevento.

  • Cittadella v Benevento 0-1
  • Livorno v Lecce 0-3
  • Brescia v Palermo 2-1
  • Hellas Verona v Spezia 2-1
  • Perugia v Carpi 0-1
  • Pescara v Crotone 2-1
  • Salernitana v Ascoli 1-1
  • Cremonese v Cosenza
  • Foggia v Padova

La classifica: Verona da solo in testa

La classifica rimane, come al solito, cortissima. Spicca ovviamente l'Hellas, che consolida il proprio primato. Benissimo Pescara e Benevento, mentre sale anche il Lecce. Balzo anche del Brescia, a dimostrazione di come una sola vittoria in questo campionato possa bastare per sorpassare diverse squadre. Situazioni complicate invece per Perugia, Cosenza e Livorno, partite con il freno a mano tirato.

  1. Hellas Verona 13
  2. Pescara 11
  3. Benevento 10
  4. Cittadella 9
  5. Lecce 8
  6. Palermo 8
  7. Cremonese 6
  8. Brescia 6
  9. Crotone 6
  10. Spezia 6
  11. Salernitana 5
  12. Padova 5
  13. Ascoli 4
  14. Perugia 4
  15. Carpi 4
  16. Venezia 3
  17. Cosenza 1
  18. Livorno 1
  19. Foggia -5

Il programma della 6^ giornata

Nel prossimo turno, che si giocherà tra il 28 settembre il primo ottobre, e sarà il Palermo a riposare. Il match del venerdì sarà subito molto interessante, tra due squadre come Crotone e Brescia. I calabresi vogliono reagire dopo la sconfitta con il Pescara, gli uomini di Corini cercheranno continuità. Promette bene anche Lecce-Cittadella, mentre il Benevento ospiterà un Foggia alla ricerca disperata di punti. Chiuderà il programma il match tra Padova e Pescara.

  • Venerdì 28 settembre, ore 21 - Crotone v Brescia
  • Sabato 29 settembre, ore 15 - Spezia v Carpi
  • Sabato 29 settembre, ore 15 - Salernitana v Hellas Verona
  • Sabato 29 settembre, ore 15 - Lecce v Cittadella
  • Sabato 29 settembre, ore 15 - Venezia v Livorno
  • Domenica 30 settembre, ore 15 - Ascoli v Cremonese
  • Domenica 30 settembre, ore 15 - Cosenza v Perugia
  • Domenica 30 settembre, ore 21 - Benevento v Foggia
  • Lunedì 1 ottobre, ore 21 - Padova v Pescara

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.