Serie A, Inter-Fiorentina: probabili formazioni e quote dei bookmaker

A San Siro la squadra di Spalletti ospita i viola terzi in classifica: in caso di vittoria i nerazzurri aggancerebbero proprio la squadra di Pioli. Pronti al ritorno in campo de Vrij e Perisic.

94 condivisioni 0 commenti

di

Share

Appena conclusa la 5^ giornata, la Serie A torna immediatamente in campo con il suo primo turno infrasettimanale, il 6° di un campionato che sembra avere già espresso come forze dominanti Juventus e Napoli ma che appena dietro le due big - già prima e seconda la scorsa stagione - sta esprimendo molte sorprese.

Una di queste è la Fiorentina, sorprendentemente terza in classifica con 10 punti e reduce dal sonante successo interno contro la sorprendente SPAL: la squadra di Pioli, pur non godendo quest'estate dei favori della critica, ha sorpreso tutti con una partenza decisa che l'ha portata a cadere fin qui una sola volta, e di misura, contro il ben più rinomato Napoli di Carlo Ancelotti. 

Sorride Firenze e sorride, finalmente, anche quella parte di Milano il cui cuore batte per i colori dell'Inter: i nerazzurri, dopo un inizio di campionato molto complicato che ha frustrato le grandi ambizioni estive dettate da un mercato ambizioso, sembrano aver trovato un nuovo spirito dopo la rocambolesca vittoria in Champions League contro il Tottenham, arrivata negli ultimi minuti così come il successivo trionfo in Serie A in casa della Sampdoria, che ha spinto la squadra fuori dalle sabbie mobili della classifica.

Luciano Spalletti e Stefano PioliGetty Images
Stefano Pioli non ha mai battuto Luciano Spalletti: nelle precedenti sfide tra i due si registrano infatti un pareggio e 5 affermazioni del tecnico nerazzurro.

Le probabili formazioni di Pioli e Spalletti

L'Inter occupa oggi il 9° posto in classifica in Serie A, piazzamento indicativo di come il recente trend positivo debba per forza essere continuato per rispettare le ambizioni di un ambiente da troppo tempo in crisi: dovessero vincere contro la Fiorentina, i nerazzurri aggancerebbero proprio la squadra toscana e soprattutto aumenterebbero di molto la consapevolezza nei propri mezzi e nella propria forza, qualità che finora è sembrata mancare a Icardi e compagni.

Spalletti ritrova per la sfida l'olandese de Vrij al centro di una difesa che sarà schierata a 4 e che vedrà come partner dell'ex Lazio Skriniar mentre sui lati agiranno D'Ambrosio (favorito su Vrsaljko) a destra e Asamoah a sinistra. La coppia di mediani dovrebbe essere composta da uno tra Vecino e Gagliardini e Brozovic, match-winner nell'ultima sfida contro la Sampdoria. I tre che agiranno dietro a Icardi saranno il rientrante Perisic, Nainggolan nel ruolo di trequartista atipico e uno tra Politano e Candreva, tornato a buoni livelli nella recente uscita di Genova.

Pioli dovrebbe confermare la formazione-tipo, capace di stendere la SPAL e già dotata contro ogni pronostico di buoni automatismi: i viola si presenteranno a San Siro con pochi timori reverenziali, consapevoli di potersi giocare le proprie carte che in questo momento non sono poche. Sarà 4-3-3 dunque, con Lafont in porta e una difesa che da destra a sinistra schiererà Milenkovic, Vitor Hugo, Pezzella e Biraghi. 

Veretout sarà il regista, ruolo scoperto quest'anno dal francese, mentre al suo fianco agiranno come interni Gerson e Benassi e come esterni d'attacco Chiesa e Eysseric: il francese dovrebbe partire dal primo minuto al posto di Pjaca, autore di un'ottima prova condita dal gol che ha aperto la sfida contro la SPAL ma che potrebbe essere un po' affaticato. Al centro dell'attacco, inamovibile, "il Cholito" Giovanni Simeone.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, Skriniar, de Vrij, Asamoah; Vecino, Brozovic; Candreva, Nainggolan, Perisic; Icardi.

FIORENTINA (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Vitor Hugo, Pezzella, Biraghi; Benassi, Veretout, Gerson; Chiesa, Simeone, Eysseric.

Marcelo Brozovic festeggiato dai compagni dell'InterGetty Images
Il vice-campione del mondo Brozovic ha deciso l'ultima sfida di campionato dell'Inter con un gol realizzato a tempo scaduto.

Dove vedere Inter-Fiorentina in tv e streaming

La partita andrà in scena martedì 25 settembre 2018 alle ore 21 e sarà trasmessa in esclusiva da Sky per gli abbonati al pacchetto Calcio su Sky Sport Uno e Sky Sport Serie A - rispettivamente canali 201 e 202 - e su Sky Sport, canale 252. I clienti della piattaforma potranno inoltre vedere la partita in streaming sul proprio pc, tablet e smartphone grazie all'app Sky Go.

1x2: le quote dei bookmaker

Nonostante la Fiorentina la preceda in classifica, è l'Inter la favorita della sfida: il segno 1 è quotato a 1,73, mentre il successo della squadra viola, cioè il 2, è addirittura a 4,75. Interessanti le quote relative al pareggio (3,70) e all'Under 2,5, quotato a 2,05. Se i padroni di casa dovessero chiudere in vantaggio il primo tempo per i bookmaker la gara sarebbe virtualmente chiusa, dato che la quota relativa al Parziale/Finale 1-X è ben 16. Come primo marcatore del match l'ordine dei più probabili è Icardi (5), Perisic e Keita (7) e quindi Simeone, che ha la stessa quota di Politano e Lautaro Martinez: 8,5.

I precedenti in Serie A

Inter e Fiorentina sono due tra le squadre più importanti nella storia del calcio italiano e occupano rispettivamente il 2° e il 5° posto nella classifica perpetua della Serie A, competizione in cui si sono affrontate 160 volte: il bilancio sorride ai nerazzurri, capaci di vincere 65 volte contro le 44 affermazioni dei toscani - 59 i pareggi. La prima sfida di sempre andò in scena a Milano nel novembre del 1931 e terminò 1-1 per via dei gol del grande Meazza per i padroni di casa e del "mediano partigiano" Bruno Neri per i viola, peraltro unica rete segnata dal giocatore nel lungo soggiorno in riva all'Arno.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.