Bundesliga, caos Lipsia: sospesi i francesi Augustin e Mukiele

I due francesi si sono portati il cellulare in campo nel pre-partita di Europa League con il Salisburgo ritardando il riscaldamento: sono stati multati e messi fuori rosa.

286 condivisioni 0 commenti

di

Share

Puniti, forse con un messaggio che gli è arrivato sul cellulare. Non termina il momento di difficoltà del Lipsia. Anche nell'ultimo turno di Bundesliga la squadra controllata dalla Red Bull ha deluso. Dopo aver perso 2-3 in casa contro il Salisburgo in Europa League ha pareggiato per 1-1 in casa dell'Eintracht di Francoforte. La reazione desiderata non c'è stata. Ma mancavano due giocatori importanti.

Si tratta di Nordi Mukiele e Jean-Kévin Augustin, lasciati a casa dal tecnico Ralf Ragnick per motivi disciplinari. Nel corso del prepartita di giovedì, infatti, i due francesi si erano dimenticati di rientrare nello spogliatoio dopo la perlustrazione del terreno di gioco. Erano rimasti lì, in panchina, con le cuffie nelle orecchie e il cellulare in mano.

Non si erano resi conto che i compagni di squadra fossero andati via. E quando, all'interno dello spogliatoio, giocatori e dirigenti si sono resi conto del loro pressapochismo si sono infastiditi tutti. Ragnick, che non era venuto a conoscenza del fatto, ha sostituito Mukiele a fine primo tempo proprio perché non vedeva il giocatore concentrato. A fine partita il tecnico del Lipsia si è poi sfogato:

Non sapevo cosa fosse successo, ma ora capisco il perché di certe prestazioni...

L'allenatore del Lipsia RangnickGetty Images
L'allenatore del Lipsia Rangnick

Bundesliga, il Lipsia sospende Mukiele e Augustin

La decisione presa da Ragnick, che in questa stagione è sia allenatore che direttore tecnico del club, è dura: sospesi Mukiele e Augustin, al loro posto ha invece convocato i talenti dell'under 19 Niclas Stierlin ed Erik Majetschak. Non solo però: perché i due francesi, oltre a saltare la trasferta di Bundesliga a Francoforte, sono anche stati multati. Dovranno pagare oltre 10mila euro a testa.

Augustin in azione con il LipsiaGetty Images
Augustin in azione con il Lipsia

A Francoforte però a subire le conseguenze della decisione di Ragnick è stata tutta la squadra. Il Lipsia non è andato oltre l'1-1, pareggiando solo su calcio di rigore. Alla RB è mancata proprio l'imprevedibilità di Augustin. La speranza di Ragnick è però che la punizione sia d'insegnamento anche agli altri giocatori. Chissà però se Mukiele e Augustin verranno convocati per la prossima di Bundesliga. In caso sarebbe opportuno avvertirli con un messaggio sul cellulare.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.