Serie A, le pagelle di Lazio-Genoa: Caicedo il migliore, Piatek in gol

I biancocelesti di Simone Inzaghi si impongono 4-1 all'Olimpico: a segno l'ecuadoriano, doppietta Immobile e Milinkovic. Tra i rossoblù giornata da dimenticare per Spolli.

18 condivisioni 0 commenti

di

Share

Tutto troppo facile in questo quinto turno di Serie A per la Lazio, che si sbarazza del Genoa con un netto 4-1 (Caicedo, doppietta Immobile e Milinkovic da una parte, Piatek dall'altra), che lascia poco spazio a repliche. I biancocelesti sono rimasti in controllo della gara praticamente per tutti i 90 minuti, "spaventandosi" solo a inizio della ripresa con la rete del momentaneo 2-1 dei rossoblù.

Primo tempo di Lazio-Genoa tutto di marca biancoceleste, con la squadra di Simone Inzaghi che sblocca prima il risultato con Caicedo e poi raddoppia con Ciro Immobile, al suo secondo gol in campionato.

Nella ripresa il Genoa accorcia subito le distanze sempre con il solito Piatek (al suo quinto gol in Serie A), bravo a sfruttare un erroraccio di Acerbi che gli spiana la strada verso la porta di Strakosha. La Lazio però riprende subito il comando della partita e riesce a riportarsi a distanza di sicurezza con il primo gol in questo campionato di Sergej Milinkovic, bravo a colpire di testa su cross perfetto di Lulic dalla sinistra, e chiudendo poi il discorso ancora con Immobile.

Serie A, le pagelle di Lazio-Genoa

LAZIO (3-5-2): Strakosha 6; Caceres 6, Acerbi 5,5, Wallace 6,5; Marusic 6,5 (dal 41'st Patric sv), Parolo 7, Leiva 6,5, Milinkovic 7 (dal 27'st Badelj 6), Lulic 6,5; Caicedo 7,5 (dal 17'st Correa 6), Immobile 7. All. Inzaghi 7.

GENOA (3-5-1-1): Marchetti 6; Biraschi 5,5, Spolli 5 (dal 27′ Kouame 6,5), Zukanovic 5,5; Gunter 5, Romulo 5,5 (dal 12' Lazovic 6), Bessa 6, Hiljemark 5,5, Criscito 5,5; Medeiros 5,5 (dal 17'st Sandro 6); Piatek 6,5. All. Ballardini 5,5.

I migliori

Caicedo 7,5

È la mossa a sorpresa di Simone Inzaghi in questo Lazio-Genoa, che sceglie di giocare con il doppio centravanti, rinunciando alla fantasia di Luis Alberto. Il Panterone risponde presente, sbloccando la partita di testa dopo 7 minuti e recuperando il pallone da cui nasce il 2-0 siglato da Immobile. Il suo contributo è prezioso, sia in fase di impostazione, dove mostra anche una discreta qualità, che di disturbo sui difensori avversari.

Lazio-Genoa la sblocca Felipe Caicedo, Serie AGetty Images
Serie A, Felipe Caicedo sblocca Lazio-Genoa

Piatek 6,5

In una giornata complessivamente negativa per il Genoa, lui si conferma una delle note positive. L'attaccante polacco acquistato in estate dal Cracovia Kraków è già arrivato a cinque gol in quattro partite di Serie A (più altri quattro in Coppa Italia): l'ultimo di rapina, sfruttando l'errore di Acerbi e scaraventando il pallone alle spalle di Strakosha un destro potentissimo. Sempre più una certezza.

Quinto gol in Serie A per PiatekGetty Images
Serie A, Piatek al quinto gol in campionato

I peggiori

Spolli 5

Pronti via viene ammonito per un fallo su Immobile. Sul primo gol della Lazio non ha particolari colpe (lui era in marcatura su Parolo, che sfiora solo il pallone sull'assist di Milinkovic), mentre sul secondo si fa sfuggire l'attaccante biancoceleste, che si infila tra lui e Biraschi. Al cooling break del 25' Ballardini decide di sostituirlo con Kouame per passare a un modulo più offensivo. Insomma, Lazio-Genoa per l'argentino non sarà conservata tra i ricordi delle partite memorabili.

Spolli si fa scappare Immobile in occasione del 2-0, Serie AGetty Images
Serie A, Immobile sfugge a Spolli sul gol del 2-0

Acerbi 5,5

Senza quell'errore che ha consentito ai rossoblù di riaprire momentaneamente la partita in avvio di secondo tempo, il suo nome sarebbe stato in lizza per figurare nella parte alta di queste pagelle, tra i migliori. Fino a quel momento infatti il difensore della Lazio era stato praticamente perfetto, chiudendo ogni varco ai tentativi offensivi del Genoa. Poi, però, è arrivata quella distrazione a macchiare la prestazione.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.