Serie A, le pagelle di Frosinone-Juventus: Ronaldo e Bernardeschi top

Il portoghese risolve nel finale una partita che si stava complicando. CR7 la sblocca, l'ex Fiorentina entra e dà la scossa.

368 condivisioni 0 commenti

di

Share

Una vittoria sofferta, come spesso accade dopo le imprese europee. La Juventus vince 2-0 in casa del Frosinone nel posticipo della quinta giornata della Serie A. Decide la partita un guizzo di Cristiano Ronaldo nel finale, poi la rete di Bernardeschi nel recupero fissa il risultato sul 2-0. Il portoghese, come confermato dal VAR, parte esattamente sulla linea del fuorigioco in occasione del primo gol. Questione di centimetri, che spesso però fanno la differenza.

Il 2-0 finale è molto più sofferto e faticato di quanto non dica il risultato. Con la vittoria di oggi la Juventus resta quindi a punteggio pieno e comanda la classifica della Serie A con 15 punti, tre in più rispetto al Napoli, 8 in più dell'Inter, ben 10 su Roma e Milan (ma i rossoneri hanno giocato una partita in meno). Il campionato si sta già indirizzando.

Solo il Napoli tiene il passo della Juventus, ma i bianconeri, che ancora non sembrano in grande condizione, danno la sensazione di poter crescere ancora molto. Molto bene Federico Bernardeschi, che spacca la partita quando entra in campo nel secondo tempo.

Serie A, le pagelle di Frosinone-Juventus 0-2

FROSINONE (3-5-2): Sportiello 6,5; Goldaniga 6, Salamon 6,5, Capuano 6; Zampano 6, Chibsah 6, Maiello 6 (dal 3' s.t. Crisetig 6), Hallfredsson 5,5 (dal 40' s.t. Cassata sv), Molinaro 6; Campbell 6 (dal 26' s.t. Ciano 6), Perica 5,5. All. Longo 6.

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny 6; Cuadrado 5 (dal 24' s.t. Cancelo 6), Rugani 6, Chiellini 6, Alex Sandro 6; Emre Can 6,5, Pjanic 6, Bentancur 6,5 (dall'11' s.t. Bernardeschi 7); Dybala 5,5, Mandzukic 5,5 (dal 40' s.t. Matuidi sv), Cristiano Ronaldo 6,5. All. Allegri 6,5.

I migliori

Bernardeschi 7

Gioca poco più di 30 minuti, ma riesce a cambiare la partita. Allegri lo mette interno di centrocampo, ma lui è bravissimo ad alzare il ritmo, a saltare sempre gli avversari, e ad allargare il gioco. Tanti cross, tanti spunti, e poi il gol nel finale. Sta crescendo tantissimo, sta cominciando a essere determinante. Anche se ha a disposizione solo pochi minuti.

Cristiano Ronaldo 6,5

Si è calato in maniera perfetta nella Serie A. Ha giocato contro il Frosinone come se fosse il Real Madrid. Ha calciato in porta più di tutti, ha sfiorato il gol in diverse occasioni. Poi, a una manciata di minuti dalla fine, ha realizzato il gol dell'1-0 sfruttando un rimpallo. Si è fatto trovare nel posto giusto al momento giusto. Come quegli attaccanti che non mollano mai.

I peggiori

Cuadrado 5

Non è il Cuadrado che tutti conosciamo. Punta raramente l'avversario, non riesce a creare mai la superiorità. Vero che Allegri lo schiera fuori ruolo (terzino) ma è anche vero che il Frosinone ha attaccato poco e lui doveva assolutamente affondare di più. Allegri lo toglie proprio per cercare di dare maggiore freschezza alla squadra.

Dybala 5,5

In questo schieramento con Cristiano Ronaldo e Mandzukic sta faticando a trovare la giusta posizione in campo. Finisce la partita senza calciare in porta (se non su calcio di punizione). Non riesce a illuminare, è evidentemente fuori forma. Ma tutto sommato è una buona notizia: se la Juve vince con Paulo non ancora al 100% la situazione in casa bianconera non può che migliorare.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.