Serie A, Bologna-Roma: formazioni ufficiali e quote dei bookmakers

I padroni di casa, ancora a secco di vittorie e persino di gol, ricevono la squadra guidata da Di Francesco, che intende riscattare in campionato la scialba prestazione offerta in Champions contro il Real Madrid.

9 condivisioni 0 commenti

di

Share

Al "Renato Dall'Ara" di Bologna si incontrano oggi due squadre che per motivi diversi hanno un grande bisogno di un risultato positivo per dare un senso a una Serie A iniziata da un pugno di giornate eppure già capace di dare ai rispettivi allenatori indicazioni poco confortanti.

Bologna-Roma è una di quelle sfide dove entrambe le compagini coinvolte hanno bisogno tanto di vincere, per rilanciare la corsa verso i propri obiettivi, quanto di non perdere per non aggravare ulteriormente una situazione tutt'altro che rosea. I padroni di casa, al penultimo posto in classifica in compagnia del Frosinone, hanno ottenuto un solo punto in quattro giornate e non sono ancora riusciti a trovare la via del gol, gli ospiti invece hanno avuto fin qui un rendimento altalenante che ha già fatto perdere loro terreno rispetto alla zona-Champions League.

Ecco dunque che Filippo Inzaghi e Eusebio Di Francesco, tecnici rispettivamente dei felsinei e dei giallorossi, tenteranno questo pomeriggio di dare una svolta a una Serie A che fin qui si è rivelata avara di soddisfazioni: una sconfitta rischierebbe di complicare ulteriormente una stagione non cominciata nel migliore dei modi, ma anche un pareggio non cambierebbe poi di molto la sostanza delle cose.

Filippo InzaghiGetty Images

Le formazioni ufficiali di F. Inzaghi e Di Francesco

Nonostante i pessimi risultati conseguiti fino a oggi (un solo punto, nessuna vittoria e nessun gol) Filippo Inzaghi non cambia modulo: avanti con il 3-5-2, con Nagy che a centrocampo sostituisce lo squalificato Pulgar e Gonzalez che in difesa viene ancora preferito a Mbaye. In attacco l'ex-giallorosso Destro parte ancora dalla panchina, e con Palacio out per infortunio il tecnico si affida ancora alla coppia formata da Santander e Falcinelli.

Turn-over nella Roma: Di Francesco lancia lo spagnolo Marcano in difesa al posto di Kolarov e rimanda l'esordio in A di Zaniolo, in panchina con Pastore e Pellegrini confermato a centrocampo con De Rossi e Cristante. In attacco spazio a Diego Perotti e Justin Kluivert, che cercheranno di rifornire al meglio Edin Dzeko, confermatissimo nel ruolo di centravanti.

BOLOGNA (3-5-2): Skorupski; Gonzalez, Danilo, De Maio; Mattiello, Poli, Dzemaili, Nagy, Dijks; Santander, Falcinelli.

ROMA (4-3-3): Olsen; Florenzi, Manolas, Fazio, Marcano; Pellegrini, De Rossi, Cristante; J. Kluivert, Dzeko, Perotti.

Dove vedere Bologna-Roma in tv e streaming

Bologna-Roma, valida per la 5^ giornata della Serie A 2018/2019 e crocevia fondamentale per le ambizioni delle due squadre coinvolte, sarà trasmessa in esclusiva da Sky per tutti gli abbonati al pacchetto Sport sui canali Sky Sport Serie A (canale 202) e Sky Sport 1 (canale 251): gli abbonati potranno inoltre fruire della visione in streaming della gara sui propri tablet, pc e smartphone tramite l'applicazione Sky Go.

1X2: le quote dei bookmakers

Nonostante il comune momento difficile la differente caratura tecnica tra le due squadre è evidente e si riflette anche nelle quote, che vedono la Roma ampiamente favorita nella sfida del Dall'Ara: il segno 2 è dato infatti a 1,70, mentre una vittoria dei padroni di casa è fissata addirittura a 5,25. Stimolante per gli scommettitori potrebbe essere il pareggio, quotato a 3,75. Under 2.5 a quota 2, over a 1,75.

I precedenti in Serie A

Nella scorsa stagione la Roma ha vinto in casa 1-0 con gol di El Sharaawy e ha pareggiato 1-1 al Dall'Ara con reti di Pulgar (oggi assente) e Dzeko. Bologna e Roma si sono sfidate 142 volte nella storia della Serie A, con bilancio in perfetta parità: 49 vittorie a testa e 44 i pareggi, retaggio di un passato dove i felsinei erano una grande squadra: negli ultimi anni infatti la vittoria rossoblu è diventata una rarità, con l'ultima che si è verificata addirittura nel 2004. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.