MotoGP: dove vedere il Gran Premio di Aragon in TV e streaming

La MotoGP torna in scena ad Aragon prima di trasferirsi in Oriente per i prossimi quattro GP. Partenza alle ore 14:00 in diretta su Sky Sport MotoGP e in differita su TV8.

13 condivisioni 0 commenti

di

Share

La classe MotoGP sbarca al MotorLand di Aragon per il 14esimo appuntamento stagionale, circuito ultramoderno che si è conquistato un posto nel Motomondiale grazie alla storica tradizione delle corse stradali ad Alcaniz dagli anni Sessanta fino ai primi anni del nuovo millennio. Il tracciato spagnolo è stato realizzato dall'architetto tedesco Hermann Tilke, che ha disegnato questo tracciato lungo 5.077 m, composto da 17 curve, 10 a sinistra e 7 a destra, per una larghezza di 15 metri e il rettilineo principale lungo 968 metri. Qui si conta una velocità di punta di 345,8 km/h, mentre il record sul giro è stato fissato da Marc Marquez nel 2015 in 1'46"635.

Il MotorLand di Aragon ospita la MotoGP dal 2010 ed è uno dei circuiti altamente impegnativi per i freni, soprattutto nella prima sezione. I freni vengono utilizzati per oltre 31 secondi al giro, pari al 28 per cento dell’intero GP. Delle 11 frenate solo una è considerata altamente impegnativa per i freni, la prima dopo la partenza, dove i piloti sono costretti a scendere da 288 km/h a 86 km/h in 244 metri. Michelin fornirà tre mescole slick differenti (soft, medium, hard) con costruzione classica all’anteriore e struttura asimmetrica al posteriore per affrontare al meglio il maggio numero di curve a sinistra. Con il tracciato situato in una zona desertica sarà difficile prevedere piogge, ma gli acquazzoni non mancano, quindi in caso di asfalto bagnato il fornitore francese disporrà di mescole soft e medium, con il posteriore sempre con struttura asimmetrica.

Dopo la schiacciante vittoria di Misano Andrea Dovizioso ha un unico obiettivo, tenere aperto il campionato contando su una Desmosedici in grandissima forma, forte in staccata e stabile in frenata. Jorge Lorenzo ha sete di rivincita dopo la caduta nelle fasi finali di due settimane fa, mentre era in lotta per il secondo posto contro un Marc Marquez che qui in passato ha fatto sempre la voce grossa. Il circuito di Aragon ha intitolato la curva 10 al campione di Cervera e sarà uno stimolo ulteriore per andare a caccia di una grande prestazione. Yamaha ancora in difficoltà spera in un podio per dare un'iniezione di fiducia all'ambiente, ma dal 2010 ad oggi si è rivelata una pista ostica per Valentino Rossi che qui non ha mai vinto. In KTM prosegue lo sviluppo anche in ottica 2019, Aprilia ancora in affanno cercherà di fare un passettino avanti, mentre Andrea Iannone e Suzuki dovranno ritrovare la retta via dopo un inizio di campionato effervescente e una seconda parte tutta in salita, con lo sviluppo della GSX-RR che sembra essersi arrestato.

MotoGP, dove vederla in TV e streaming: gli appuntamenti con il GP di Aragon

La 14esima tappa della MotoGP sarà trasmessa domenica 23 settembre in diretta su Sky Sport MotoGP (canale 208) con diretta Paddock Live Gara a partire dalle 13:15 Su TV8 il GP di Aragon verrà trasmesso in differita alle 21:30. La garà sarà visibile anche in streaming con la piattaforma Sky Go, riservata agli abbonati del canale satellitare, oppure on demad su Now TV, l'internet tv di Sky, che consentono di seguire l'intero week-end in presa diretta. Dopo il warm-up della classe regina in programma dalle 09:40 alle 10:00, si parte con le gare di Moto3 alle ore 11:00 e di Moto2 alle 12:20. Alle 14:00 semaforo verde per la MotoGP.

In diretta per gli abbonati Sky

  • Ore 13:15 - Paddock Live
  • Ore 14:00 - Gara

In streaming e on demand su NowTv

  • Ore 14:00 - Gara

In differita su TV8

  • ore 21:15 - Studio MotoGP
  • ore 21:30 - Gara

La classifica piloti: Marquez al comando

  1. Marc Marquez (Honda): 221 punti
  2. Andrea Dovizioso (Ducati): 154 punti
  3. Valentino Rossi (Yamaha): 151 punti
  4. Jorge Lorenzo (Ducati): 130 punti
  5. Maverick Vinales (Yamaha): 124 punti

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.