Liga, Barcellona - Girona 2-2: Stuani ferma i blaugrana nel derby

La sblocca Messi nei primi venti minuti, la ribalta l'ex meteora della Reggina tra primo e secondo tempo. Pareggio di Piqué di testa. Blaugrana agguantati in vetta dal Real Madrid.

200 condivisioni 0 commenti

di

Share

È stato un derby catalano spettacolare. Emozioni a non finire al Camp Nou. E pensare che prima di questa sera, il Girona aveva sempre perso contro il Barcellona. Primo punto ottenuto grazie alla doppietta di Stuani, vero protagonista della serata. Un gol per tempo e squadra di Valverde costretta ad accontentarsi del punto.

Adesso sono due le squadre in vetta alla Liga: il Real Madrid dopo il mezzo passo falso della scorsa settimana contro il l'Athletic Bilbao, riaggancia i blaugrana a 13 punti. Non sono bastati i gol di Messi (quinto in campionato) e Piqué al Barcellona per avere la meglio contro i rivali regionali.

Si allunga però a 21 partite la striscia di imbattibilità di Messi&Co. nei derby catalani. L'ultimo ko risale al 2009, anno in cui l'Espanyol passò grazie alla doppietta dell'ex Ivan De La Pena. Ma andiamo a rivivere le emozioni del Camp Nou, nella sfida terminata in pareggio, con quattro gol e un palo colpito dal Barcellona.

Liga, Barcellona - Girona: la cronaca del match

Valverde si affida al tridente Dembele-Suarez-Messi per vincere il derby catalano contro il Girona. Mentre a centrocampo fa il suo esordio da titolare Arthur, il centrocampista del Gremio arrivato in estate per la cifra di 30 milioni. Si parla molto bene di lui, il suo modo di giocare viene paragonato a quello di Iniesta.

La prima occasione arriva dall'usato sicuro. Messi porta a spasso la difesa avversaria e mette la palla all'angolino, ma Bono sfodera la parata della domenica e gli nega la gioia del gol. Gioia rimandata di appena sette minuti: al 19' Vidal pesca l'asso argentino in area di rigore, piatto di prima all'altezza del dischetto e vantaggio Barcellona. Il Girona non ci sta a ricoprire il ruolo di vittima sacrificale e al 29' va a un passo dal pareggio: palla in verticale per Portu, che salta ter Stegen e colpisce a colpo sicuro. Il salvataggio sulla linea di Pique è da applausi. 

Ma l'episodio di maggior rilievo nel primo tempo arriva al minuto 35: contrasto tra Lenglet e Pons, l'arbitro Manzano si affida al Var per rivedere l'accaduto. E dopo aver studiato le immagini decide di tirare fuori il cartellino rosso all'indirizzo del difensore del Barca. Galeotto il gomito sinistro di Lenglet, con il quale colpisce l'avversario. Il direttore di gara giudica volontario il gesto e spedisce l'ex Siviglia negli spogliatoi.

A questo punto il Girona ci crede e si getta alla ricerca del pareggio. A meno di trenta secondi dall'intervallo Stuani si getta su un cross e anticipa un morbido Pique, vince il rimpallo e supera ter Stegen con un destro preciso. Pareggio in extremis e squadre che chiudono la prima frazione sul risultato di 1-1.

Secondo tempo

Le squadre rientrano in campo, con il Girona che potrà sfruttare la superiorità numerica nella ripresa. Valverde mette Umtiti e toglie Dembele per sopperire all'espulsione di Langlet. Un cambio anche per gli ospiti: fuori Aleix Garcia, dentro Borja Garcia, il numero 10 della squadra.

Ha del clamoroso quello che succede al Camp Nou. Il Girona completa la rimonta ai danni del Barca: scatto fulmineo di Portu, che lascia sul posto Pique e spara addosso a ter Stegen, ma sulla respita Stuani colpisce di collo pieno e la mette sotto l'incrocio. Super gol, super doppietta. Sono cinque in questa Liga, eguagliato Leo Messi.

Valverde corre ai ripari. Doppio cambio: Coutinho e Rakitic prendono il posto di Arthur e Vidal. All'ora di gioco Messi ha la punizione buona per colpire. La sfera però colpisce la parte superiore della traversa, terzo legno su palla inattiva in questa stagione. Due minuti dopo però ecco il punto del pareggio: Messi serve Suarez in area di rigore, Bono para e il pallone si impenna, il primo ad arrivare è Pique, che con una capocciata la manda all'angolo (undicesima stagione consecutiva in gol nella Liga). Pareggio del Barcellona quando manca mezz'ora alla fine.

Nell'ultimo quarto d'ora l'inferiorità numerica si fa sentire per il Barcellona. Che allenta un po' la prese e fa fatica a rendersi pericoloso. Al Girona può star bene il pareggio, sarebbe il primo punto nel derby catalano contro i blaugrana. L'ultimo tentativo è quello di Coutinho dalla distanza, palla fuori di un niente. Finisce 2-2 al Camp Nou.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.