Eredivisie: Van Persie è ancora decisivo ma che scenata di Berghuis

L'ex attaccante di Arsenal e Manchester United trascina i suoi, ma il suo compagno di squadra si rende protagonista di una bruttissima simulazione.

48 condivisioni 0 commenti

Share

Se non fosse per quella vistosa chioma bianca, Robin Van Persie  sembrerebbe ancora un ragazzino. Il centravanti del Feyenoord è ancora decisivo in Eredivisie e l'ha dimostrato nella partita di oggi contro l'Utrecht.

A 3 minuti dal novantesimo minuto infatti, l'ex giocatore del Manchester United e dell'Arsenal ha trovato l'incornata vincente che ha permesso alla sua squadra di rimanere al secondo in questa Eredivisie.

La partita però è stata segnata anche da un altro episodio, arrivato al 69esimo minuto: Berghuis, esterno offensivo del Feyenoord, si è reso protagonista di una scenata clamorosa simulando un colpo in testa dopo essere stato sfiorato da un avversario. Una simulazione che forse sarà l'immagine più ricordata di questa giornata di Eredivisie, più dell'ennesimo gol di Van Persie.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.