Tennis, la coppia Federer-Djokovic alla conquista della Laver Cup 2018

A Chicago la seconda edizione della manifestazione introdotta la scorso anno. Mancherà Rafael Nadal per infortunio, nel team Europa spiccano lo svizzero e il serbo. Per il resto del mondo occhio alla stella Anderson.

23 condivisioni 0 commenti

di

Share

La prima edizione è andata in scena lo scorso 22 settembre a Praga. Nella O2 Arena ha trionfato il team Europa, capitanato dalla coppia Federer-Nadal. Parliamo della Laver Cup, nata nel 2017 con l’obiettivo di creare due potenze in grado di affrontarsi in 72 ore, prendendo spunto ovviamente dalla Ryder Cup, manifestazione golfistica: previsti dodici incontri (nove match di singolare e tre di doppio, tutti al meglio dei 3 set); i capitani delle due squadre sono Borg per l’Europa e McEnroe per il resto del mondo, scelti per riportare in campo quella rivalità che ha caratterizzato la storia del tennis.

Laver Cup invece "copia" il nome da Rod Laver, unico tennista nell’era Open ad aver completato il grande Slam. Lo scorso anno furono protagonisti Nadal e Federer, coppia da sogno per gli amanti dello sport in generale, entrambi in squadra con Zverev, Cilic, Thiem, Berdych e Verdasco. Dall’altra parte c’erano Querrey, Isner, Kyrgios, Sock, Shapovalov, Tiafoe e Kokkinakis. Il torneo si concluse con il risultato di 15-9 per il Team Europa.

Da venerdì 21 settembre però sarà tutta un’altra storia, soprattutto perché mancherà il maiorchino, fermo ai box per un infortunio. Questa volta il luogo della manifestazione è stato scelto dal team resto del mondo: si giocherà a Chicago, allo United Center, la casa dei Bulls. La lunga attesa dunque sta per terminare, c’è curiosità per vedere all’opera la coppia Federer-Djokovic (in formazione con Zverev, Dimitrov, Goffin ed Edmund), senza dubbio tra i più in forma del momento (di sicuro il serbo lo è). Meno altisonante dal punto di vista mediatico l’altra formazione, che ha visto la rinuncia di Juan Martin Del Potro. In ordine di classifica, McEnroe potrà fare affidamento su Kevin Anderson (n.9 Atp), Jack Sock (n.17 Atp) e l’australiano Kyrgios (n.27 Atp). Da considerare anche l’ingresso in rosa di Frances Tiafoe, il 20enne Next Gen statunitense (n.40 Atp).

Tennis, la coppia Federer-Djokovic alla conquista della Laver Cup

In settimana Roger Federer si è complimentato proprio con Novak Djokovic, suo prossimo compagno di squadra nella Laver Cup:

Penso che lui non stia ancora giocando al suo miglior livello da quando è tornato dall’infortunio. Sta giocando molto, molto bene, ma nei suoi anni migliori, un paio di stagioni fa, era quasi invincibile. Credo gli manchi ancora un po' per tornare lì. Eguagliare Sampras è un grandissimo risultato, a noi sembrava così lontano il suo record qualche anno fa.

La formula della Laver Cup prevede tre giorni di incontri, con 3 singolari e un doppio ogni giornata, e un doppio decisivo in caso di parità. Le scelte di formazione dei due capitani, come avviene nella Ryder Cup, saranno comunicate senza conoscere quella della squadra avversaria. Nell’eventuale terzo set si disputerà un tie-break a dieci punti a decidere l’esito degli incontri. Ogni incontro vinto darà alla squadra 1 punto venerdì, 2 sabato e 3 domenica. Vincerà la prima squadra capace di arrivare a quota 13 punti su un totale di 24. Qualora si dovesse arrivare al 12-12 al termine degli incontri, verrà giocato un quinto match, un doppio overtime. La copertura televisiva della competizione è affidata a Supertennis, canale 64 del digitale terrestre e 224 di Sky.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.