Serie A, Juventus in ansia per gli infortuni Khedira e Douglas Costa

Il centrocampista tedesco in dubbio a Frosinone per un risentimento al flessore della coscia, per l'esterno brasiliano contusione alla caviglia.

103 condivisioni 0 commenti

di

Share

Cinque vittorie in altrettante partite ufficiali giocate tra Serie A e Champions League dall'inizio della stagione 2018/2019, ma sembra quasi che alla Juventus serva complicarsi la vita da sola: le espulsioni di Douglas Costa contro il Sassuolo e di Cristiano Ronaldo a Valencia sono due indizi che rischiano di suonare come una prova. Tegole alle quali vanno sommati gli infortuni che al Mestalla hanno riguardato il numero 11 brasiliano e il centrocampista Sami Khedira.

Il numero 6 tedesco ha dovuto lasciare il campo al connazionale Emre Can al 23' del primo tempo, pochi minuti dopo aver mancato il centro del vantaggio a due passi dalla porta del Valencia su invito di Bernardeschi. Il forfait di Khedira è stato provocato da un risentimento muscolare al flessore della coscia sinistra, area che già in passato lo aveva costretto a stop di almeno due settimane. Un film che in casa Juventus temono di ripetere a partire dalla trasferta in calendario domenica sera a Frosinone: Emre Can e Bentancur sono allertati.

Una cosa è certa, con cinque partite da giocare nei prossimi 15 giorni tra Serie A e Champions, incluso il big match contro il Napoli di sabato 29 settembre, Massimiliano Allegri - già privo degli infortunati De Sciglio, Barzagli e Spinazzola - dovrà affidarsi al turnover. Una logica della quale non farà parte in campionato Douglas Costa: per l'esterno brasiliano, fermato per quattro turni dal Giudice sportivo dopo gli attimi di follia calcistica vissuti nel finale di gara contro il Sassuolo, non è un buon periodo. Alla squalifica si è infatti sommato l'infortunio patito nel finale della sfida del Mestalla.

Juventus, Douglas Costa ko a Valencia in Champions LeagueGetty Images
Juventus, Douglas Costa ko a Valencia: per l'esterno brasiliano si temono tre settimane di stop

Serie A, infortuni Khedira e Douglas Costa: la Juventus pensa al turnover

Entrato al 66' per il match winner Miralem Pjanic, il numero 11 bianconero ha visto la sua partita terminare dopo soli 23 minuti: questa volta per una una contusione alla caviglia rimediata in un duro contrasto con Gabriel Paulista, preceduta da un risentimento muscolare alla coscia destra. Per l'ex Bayern Monaco la data nel mirino è quella del 2 ottobre, quando la Juventus ospiterà all'Allianz Stadium gli svizzeri dello Young Boys nella seconda giornata della fase a gironi di Champions League. In caso di forfait prolungato, l'appuntamento con il campo sarà per la seconda metà di ottobre, dopo la sosta del campionato legata alla Nations League.

In vista della trasferta sul campo del Frosinone Allegri si trova ben cinque calciatori in infermeria. Logico il ricorso alla lunga panchina allestita dalla Juventus 2018/2019, nella quale scalpitano profili come quello di Benatia, Rugani, Bentancur, Cuadrado e Dybala. Chi invece sarà sicuramente in campo allo Stirpe è Cristiano Ronaldo: l'asso portoghese, atteso da una squalifica in Champions League, si concentrerà sulla Serie A, competizione nella quale ha siglato nello scorso weekend le prime due reti.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.