Europa League, le pagelle di Dudelange-Milan: Higuain decisivo

I rossoneri in Lussemburgo vincono ma non convincono. L'ex Juventus migliore in campo per gli ospiti, malissimo Borini.

112 condivisioni 0 commenti

di

Share

Esordio annuale in Europa League per il Milan, esordio assoluto nelle coppe europee per il Dudelange: i rossoneri affrontano la squadra di Lussemburgo in una sfida piena zeppa di novità. Gattuso, per l'occasione, decide di lanciare in campo tanti volti nuovi, vista la differenza tecnica tra le due squadre: riposano in tanti, diverse sorprese nell'undici titolare (su tutte, José Mauri e Bertolacci a centrocampo insieme a Bakayoko).

Nel corso del primo tempo la differenza tecnica tra le due squadre non si vede: il Milan si affida ai singoli per cercare di sbloccare il risultato, ci prova Higuain da fuori area ma il suo tiro sibila accanto al palo ed esce. Attenzione però a un Dudelange arrembante: nella loro prima apparizione in Europa League, i padroni di casa si chiudono bene (a tratti benissimo) e provano a far male in contropiede, senza però risultare pericolosi. Lo 0-0 a fine primo tempo, comunque, vale come una vittoria per i lussemburghesi

Nella ripresa, poi, l'ottimo Dudelange non riesce a contrastare Higuain e la sua voglia matta di segnare: il Pipita sblocca il match al minuto 59', risolvendo una pratica che per il Milan si stava complicando in maniera inaspettata. Applausi comunque alla squadra di Toppmoller, che non ha mai mollato.

Europa League, le pagelle di Dudelange-Milan

  • Dudelange (4-4-2): Frising 7.5; Malget 6.5 (84' Jordanov s.v.), Schnell 6.5 (+0.5), Prempeh 6, El Hriti 6.5; Stolz 6, Couturier 6, Stélvio 6 (74' Stumpf 6), Kruska 6; Turpel 6.5, Sinani 6. All. Toppmoller 6.5
  • Milan (4-3-3): Reina 6; Abate 5.5, Caldara 6.5, Romagnoli 6, Laxalt 6; Bakayoko 6.5, Mauri 6 (80' Calhanoglu s.v.), Bertolacci 5.5 (70' Kessié 6); Borini 5 (87' Halilovic s.v.), Higuain 7, Castillejo 6. All. Gattuso 5.5

I migliori

Schnell 6.5+0,5=7

Ottima prova del capitano del Dudelange, che ha anche chiesto l'aspettativa al comune (sì, nella vita lavora in comune) per giocare contro il Milan in Europa League. Solo per questo merita mezzo voto in più, oltre a quel 6.5 che si è meritato sul campo.

Frising 7.5

Il voto è soprattutto per la parata clamorosa con la quale ha salvato il Dudelange all'inizio del primo tempo: Higuain aveva tirato a botta sicura, ma il portiere classe 1994 si è opposto alla grandissima. Dosi massicce di riflessi e intuito. E al minuto 83' si ripete di nuovo, questa volta con i piedi, sempre sull'argentino. 

Higuain 7

Ci prova, insiste, non molla, si arrabbia. E nel secondo tempo la butta dentro, segnando all'esordio in Europa League con la maglia rossonera. Higuain, in questo momento, è decisamente l'uomo in più del Milan.

I peggiori

Borini 5

Prestazione disastrosa per l'attaccante rossonero, che nel primo tempo sull'out mancino non riesce a combinare nulla di buono, perdendosi quasi sempre in dribbling e scelte sbagliate. Il feeling con Laxalt ancora non c'è e la catena di sinistra non funziona. E nella ripresa l'ex Sunderland si mangia anche un paio di gol...

Bertolacci 5.5

Male anche l'ex Genoa: nonostante la ghiotta occasione di mettersi in mostra, il numero 16 rossonero offre una prova incolore e non riesce a fluidificare la manovra rossonera. 

Abate 5.5

Brutta prova per il terzino: non spinge, in difesa va in affanno, non è mai nel vivo del gioco. Vista l'abbondanza sulla fascia destra, il numero 20 dovrà fare molto di più per conquistare il posto da titolare.

Europa League, Abate non incideGetty Images

Allenatori

Toppmoller 6.5

La sua squadra, tecnicamente inferiore, riesce a imbrigliare il Milan per una frazione di gioco e già questa è una notizia. Il Dudelange cade nella ripresa ma strappa applausi per l'organizzazione e la tenacia messe in campo.

Gattuso 5.5

Il suo Milan vince ma non convince: l'importante era portare a casa i tre punti, è vero, ma dai rossoneri questa sera ci si aspettava decisamente di più. La vittoria c'è, il gioco no. 

Europa League, l'allenatore del Milan Gennaro GattusoGetty Images

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.