Cristiano Ronaldo vs Messi a colpi di rossi: (stra)vince il portoghese

Per quanto riguarda le espulsioni non c'è storia: il portoghese batte l'argentino 11 a 1. E l'unico rosso rimediato dalla Pulce fa ancora discutere...

78 condivisioni 0 commenti

di

Share

Cristiano Ronaldo è passato alla Juventus, è vero, ma la sfida a distanza con Messi continua: la Pulce continua a colpire in Liga spagnola con gol e assist, il portoghese ha realizzato la sua prima doppietta in Serie A contro il Sassuolo. L'esordio in Champions League con la maglia bianconera, però, non è stato dei migliori. Se infatti Messi ha trascinato il Barcellona con una tripletta, la partita del Pallone d'Oro in carica è durata appena 29 minuti. Poi è arrivata l'espulsione.

Scaramucce con Murillo, un accenno con la mano sulla testa dell'ex difensore dell'Inter: Cristiano Ronaldo meritava l'espulsione? A detta di molti è stata esagerata, e il portoghese in campo era incredulo. L'ex Real Madrid ha abbandonato il campo in lacrime, senza poter incidere su una partita che la Juventus ha comunque portato a casa con bravura e cinismo. Quel cartellino rosso però pesa, perché potrebbe privare Allegri del suo nuovo fenomeno. 

Per Cristiano Ronaldo non è la prima espulsione in carriera. Tutt'altro: se la sfida con Messi vive di testa a testa continui su tutti i fronti, la guerra dei cartellini rossi vede il portoghese in netto vantaggio sull'argentino, che ha rimediato solamente un'espulsione all'inizio della sua carriera (tra l'altro in circostanze piuttosto controverse). 

Cartellini rossi: Cristiano Ronaldo batte MessiGetty Images

Sfida dei cartellini rossi: Cristiano Ronaldo straccia Messi

Carattere più prepotente, più sfacciato, e in campo si vede: Cristiano Ronaldo, rispetto a Messi, è più esuberante e non tira indietro la gamba, non risparmia una parola o un gesto. Questo atteggiamento, nel corso della carriera, gli è costato diversi cartellini rossi. Undici per la precisione, di cui tre nei vari derby:

  • 15/05/2004: Aston Villa-Manchester United
  • 14/01/2006: Manchester City-Manchester United
  • 15/08/2007: Portsmouth-Manchester United
  • 30/11/2008: Manchester City-Manchester United
  • 05/12/2009: Real Madrid-Almeria
  • 24/01/2010: Real Madrid-Malaga
  • 17/05/2013: Real Madrid-Atletico Madrid
  • 02/02/2014: Athletic Bilbao-Real Madrid
  • 24/01/2015: Cordoba-Real Madrid
  • 13/08/2017: Barcellona-Real Madrid
  • 19/09/2018: Valencia-Juventus

Per quanto riguarda Messi, invece, c'è una sola espulsione da segnalare. Risale a ormai 13 anni fa e coincide con l'esordio della Pulce con la maglia dell'Argentina: era il 17 agosto del 2005, l'Albiceleste affrontava l'Ungheria in amichevole. Messi entra in campo al minuto 65, trenta secondi dopo viene trattenuto da Vanczák, l'argentino sbraccia e l'avversario cade a terra.

Per l'arbitro si tratta di un fallo da espulsione, ma i dubbi attorno a quell'episodio restano parecchi. Gli stessi, più o meno, che aleggiano intorno al rosso dato a Cristiano Ronaldo al Mestalla. Per il momento, comunque, il portoghese è in netto vantaggio sull'argentino: 11 a 1 il parziale dei cartellini rossi. E qualcuno ha pensato di riassumere questa speciale sfida in un video:

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.