Champions League, la Bild sfotte Cristiano Ronaldo: "Piagnucolone"

I tedeschi difendono l'arbitro Brych loro connazionale: "Prima tira i capelli e poi piange. Cose simili succedono giusto all'asilo".

1k condivisioni 1 commento

di

Share

Immagini che hanno fatto il giro del mondo. C'era attesa per l'esordio in Champions League di Cristiano Ronaldo con la maglia della Juventus. La sua partita però è durata poco meno di mezz'ora. Poi, in seguito a un litigio con l'ex interista Murillo, il portoghese è stato espulso. Decisione esagerata da parte dell'arbitro tedesco Felix Brych, ma non per la Bild.

Il giornale, forse perché tedesco come il direttore di gara, si è scagliato contro Cristiano Ronaldo, ridicolizzando lui e il suo esordio in Champions League con la Juventus:

Tirare i capelli e piangere fino a quando non si viene allontanati. Di solito cose così succedono all'asilo. Siamo arrivati a tanto anche in Champions League. Il bilancio di Cristiano Ronaldo nella sua prima partita europea con la Juventus è impietoso: 17 palloni toccati, due tiri in porta e una crisi di nervi

Un attacco che appare alquanto fuori luogo, anche perché l'espulsione è oggettivamente esagerata. Spesso però dietro a stoccate così evidenti ci sono dei motivi precisi. Ed è anche questo il caso.

Ronaldo protesta con BrychGetty Images
Ronaldo protesta con Brych

Champions League, la Bild sfotte Cristiano Ronaldo

In Germania sono infatti preoccupati per la carriera di Felix Brych. Come fa notare Express il direttore di gara tedesco già ai Mondiali in Russia non era andato bene. Non un caso se la FIFA lo rimandò a casa dopo avergli fatto arbitrare una sola partita (Serbia-Svizzera vinta 2-1 dagli elvetici). La gestione della gara non era piaciuta ai vertici che lo hanno immediatamente fatto fuori.

Vota anche tu!

Brych merita ancora di arbitrare gare internazionali?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

La stampa tedesca teme che l'errore commesso con Cristiano Ronaldo possa perfino costare la carriera europea a Brych. C'è il rischio che il direttore di gara tedesco non venga più designato per gare internazionali. Sono infatti troppi gli errori commessi nelle ultime partite. E il filmato di mercoledì sera ha fatto il giro del mondo lasciando più di qualche dubbio sul suo operato.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.