Champions League, Valencia-Juventus: probabili formazioni, TV e quote

La gara si deciderà a centrocampo, dove l'alto ritmo del Valencia deve essere superato dalla visione di gioco e l'energia dei centrocampisti juventini. Grande attesa per la risposta di CR7 a Messi.

252 condivisioni 0 commenti

di

Share

Cristiano Ronaldo torna in Champions League, dopo aver vinto le ultime tre edizioni con il Real Madrid, ma lo fa con un’altra squadra e tutta Europa guarda a lui e alla Juve per capire se può avere fin da subito un impatto forte con la nuova maglia anche nella maggiore competizione europea. Il suo avversario più grande, Lionel Messi, si è intanto portato avanti con una tripletta al PSV Eindhoven nella sua prima gara.

Allegri non vuole schierare a Valencia una squadra che punti soltanto sul suo numero 7, ma che abbia tante frecce a disposizione per battere la squadra spagnola, molto insidiosa soprattutto in casa. L’idea è schierare un 4-3-3 molto mobile, con gli attaccanti che sappiano scambiarsi le posizioni e i centrocampisti bravi nel reggere l’urto contro il centrocampo spagnolo, che vuole sempre imporsi con un possesso palla ad alto ritmo.

La Juve è una, se non la favorita di questa Champions League e in un girone in cui c’è anche il Manchester United non avere passi falsi all’inizio è vitale. Serve vincere, giocare bene e magari anche far capire che il Cristiano Ronaldo in bianconero non è altro che la replica in salsa italiana del calciatore che ha fatto sfracelli in Europa negli ultimi dieci anni.

Champions League, Valencia-Juventus Getty Images
Esordio spagnolo in Champions League per la Juventus di Allegri

La Juve a Valencia per la prima di Champions League: Cristiano Ronaldo deve rispondere a Messi

Massimiliano Allegri per schierare la squadra titolare contro il Valencia partirà da tre uomini fondamentali e un assunto principale. Il centrocampo, che dovrà dominare quello spagnolo sul ritmo e le visioni di gioco, sarà composto da Pjanic, Khedira e Matuidi, il trio perfetto per mettere in campo forza, pericolosità in attacco e appunto visione di gioco.

Davanti a loro ci sarà di sicuro Cristiano Ronaldo, mentre ad accompagnarlo potrebbero esserci Mandzukic, in un ruolo perfetto per lui, ovvero quello di spolmonarsi per CR7 e allo stesso tempo farsi trovare pronto in area per sfruttare gli spazi che il portoghese apre, disordinando le difese avversarie. Accanto a loro difficile vedere Dybala, che sta scendendo molto nelle gerarchie juventine, ma molto probabilmente Bernardeschi, perfetto per assistere il gioco dei due attaccanti.

La difesa sarà a 4 e a sinistra si schiererà Alex Sandro, dopo che c’era stato un piccolo giallo sulla possibilità che fosse squalificato per somma di ammonizioni nell’edizione precedente.

Il Valencia ha un centrocampo tecnico e con una grande capacità di gestire la partita al ritmo che vuole. Parejo, Soler nella gestione della palla e Cheryshev con le incursioni possono creare grandi problemi alla Juventus, aggiungendo che in attacco si schiererà il nuovo centravanti della Spagna, Rodrigo, in attesa però del miglior Diego Costa, e Gameiro, goleador sempre presente nei momenti importanti.

Valencia (4-4-2): Neto; Piccini, Diakhaby, Gabriel, Gayà; Coquelin, Parejo, Soler, Cheryshev; Rodrigo, Gameiro

Juventus (4-3-3): Szczesny, Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Cristiano Ronaldo, Mandzukic

Dove vedere Valencia-Juventus in TV e streaming

Il match di Champions League tra Valencia e Juve è in programma alle 21.00 al Mestalla di Valencia e sarà trasmesso in Tv su Sky Sport Arena e Sky Sport 253. Il match è disponibile in streaming anche su SkyGo e NowTV per tutti gli abbonati al servizio.

1x2: le quote dei bookmakers

Il fattore campo per i bookmakers sembra contare poco, tanto è vero che il 2 della Juve in questa sua prima in Champions League è quotato fra 1,85 e 1,87, mentre l’1 è quotato in media tra 4,40 e 4,55. Alto anche il pareggio, dato mediamente a 3,50. Per quanto riguarda la doppia chance l’1/X vale da 1,95 a 1,97, mentre l’X/2 oscilla tra 1,21 e 1,22. Interessante la quota che entrambe le squadre segnino nel primo tempo, che vale da 4,70 a 4,95. Il gol di Cristiano Ronaldo paga 4,25 l'importo giocato, quello di Mandzukic rende circa 5,75 volte la posta. Occhio a Dybala (6,5) e Douglas Costa (8,5).

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.