Champions League, Real Madrid-Roma: c'è Zaniolo dal 1'

Di Francesco sorprende tutti e al Santiago Bernabeu punta sul centrocampista classe 1999 che deve ancora esordire in Serie A. A completare la linea mediana saranno De Rossi e Nzonzi.

712 condivisioni 0 commenti

Share

Giocare in Champions League al Santiago Bernabeu prima di aver esordito in Serie A. È il destino a cui sta andando incontro Nicolò Zaniolo, centrocampista classe 1999 che non ha ancora collezionato un minuto in campionato ma che stasera vestirà la maglia da titolare nell'attesissimo match tra Real Madrid e Roma. Di Francesco sembra intenzionato a schierarlo nella mediana del suo 4-3-3 al fianco di De Rossi e Nzonzi. Il suo obiettivo sarà quello di fornire copertura a una difesa che in queste prime giornate ha ballato paurosamente, soprattutto nelle ultime partite in cui i giallorossi hanno perso contro il Milan e pareggiato contro il Chievo. 

Fglio d'arte (il padre Igor è stato attaccante di Genoa, Messina, Salernitana e Ternana), Zaniolo è stato acquistato dalla Roma in estate nell'ambito dell'operazione da 38 milioni totali che ha visto Nainggolan trasferirsi all'Inter. I nerazzurri hanno versato 24 milioni cash nelle casse dei giallorossi aggiungendo appunto Zaniolo (valutato 4,5 milioni di euro) e Davide Santon (valutato 9,5 milioni).

E pensare che nel 2016 il 19enne di Massa era rimasto senza squadra dopo l'addio alla Fiorentina, poi l'esperienza fortunata con la Virtus Entella trascinata fino alla finale di Coppa Italia Primavera persa contro la Roma. Dall'Entella è passato all'Inter che per lui ha sborsato ben 2 milioni. Nei due campionati Primavera vinti negli ultimi due anni dai milanesi c'è la sua firma. Ora Nicolò vuole fare il grande salto con la maglia della Roma e della Nazionale. Il ct Roberto Mancini lo ha già convocato, convinto dalle qualità di un ragazzone alto 1,90, dotato di grande tecnica e che vede anche la porta. 

Champions League, esordio assoluto per Zaniolo: ecco i suoi "fratelli"

No, Nicolò Zaniolo non sarebbe l'unico nella storia a esordire in Champions League prima che in campionato. Anche Daniele De Rossi fece la sua prima apparizione tra i grandi nella massima competizione europea: era il 30 ottobre 2001 e Fabio Capello puntò su di lui a gara in corso contro l'Anderlecht. Stessa sorte per Cristiano Ronaldo, in campo nel preliminare di Champions League nella stagione 2002/03 in una partita contro l'Inter. 

Probabili formazioni Real Madrid-Roma

Roma (4-3-3): Olsen; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Nzonzi, De Rossi, Zaniolo; Ünder, Dzeko, El Shaarawy. All: Di Francesco

Real Madrid (4-3-3): Courtois; Carvajal, Sergio Ramos, Varane, Marcelo; Casemiro, Kroos, Modric; Bale, Benzema, Asensio. All: Lopetegui

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.