Champions League, tutti i 10 precedenti fra Real Madrid e Roma

Dal surreale incontro dell'11 settembre 2001 all'impresa dei giallorossi di Spalletti. Il bilancio è a favore dei Blancos: 6 vittorie contro 3.

22 condivisioni 0 commenti

di

Share

Dopo il sorprendente cammino della scorsa stagione che si è fermato a un passo dalla finale di Kiev, la Roma ritorna in Champions League esordendo nella fase a gironi dell'edizione 2018/2019 contro l'avversario più difficile: il Real Madrid.

La squadra di Di Francesco esordirà in coppa in casa del club che ha vinto le ultime 3 Champions League, in un momento di difficoltà per via della vittoria che in campionato manca ormai dalla prima giornata. In casa giallorossa però c'è voglia di stupire al Santiago Bernabeu, impresa già riuscita in passato più di una volta.

La Roma spera di iniziare bene la sua avventura europea in uno stadio che in passato è stato teatro di grandi vittorie contro il Real Madrid. Le due squadre infatti si sono incontrate molte volte negli ultimi anni e il bilancio complessivo è molto meno squilibrato di quanto si possa pensare.

  1. 11 settembre 2001, Roma-Real Madrid 1-2
  2. 24 ottobre 2001, Real Madrid-Roma 1-1
  3. 17 settembre 2002, Roma-Real Madrid 0-3
  4. 30 ottobre 2002, Real Madrid-Roma 0-1
  5. 28 settembre 2004, Real Madrid-Roma 4-2
  6. 8 dicembre 2004, Roma-Real Madrid 0-3
  7. 19 febbraio 2008, Roma-Real Madrid 2-1
  8. 5 marzo 2008, Real Madrid-Roma 1-2
  9. 17 febbraio 2016, Roma-Real Madrid 0-2
  10. 8 marzo 2016, Real Madrid-Roma 2-0
Champions League, Real Madrid-RomaGetty
Champions League, Real Madrid-Roma: i precedenti

Champions League, i precedenti fra Roma e Real Madrid

Ecco dunque tutti e 10 i precedenti fra Real Madrid e Roma in Champions League, tutti arrivati nello spazio di 15 anni. Il bilancio è a favore delle Merengues che hanno vinto 6 di questi incontri, con i capitolini che hanno trovato il successo 3 volte. Uno solo il pareggio, arrivato nella fase a gironi del 2001.

11 settembre 2001, Roma-Real Madrid 1-2

Il primo incontro fra le 2 squadre è legato a una data tragica. Nel giorno dell'attentato alle Torri Gemelle di New York, viene deciso di far giocare comunque le partite di Coppa. Il Real Madrid passa grazie alle reti di Figo e Guti, i giallorossi accorciano con un rigore di Totti in un clima comprensibilmente surreale.

24 ottobre 2001, Real Madrid-Roma 1-1

Il debutto dei capitolini (con lo Scudetto sul petto) al Bernabeu è decisamente positivo: Totti segna anche al ritorno portando in vantaggio i suoi e le Merengues riusciranno ad acciuffare il pareggio grazie a un calcio di rigore trasformato da Figo.

17 settembre 2002, Roma-Real Madrid 0-3

La Roma di Capello ospita il Real Madrid senza però Batistuta e Totti squalificati. L'assenza dei due assi giallorossi si sente e i Blancos dominano la partita: una doppietta di Guti e un gol di Figo regalano la vittoria agli spagnoli.

30 ottobre 2002, Real Madrid-Roma 0-1

Una delle imprese più belle della storia della Roma arriva il 30 ottobre del 2002, quando la squadra di Capello va a sbancare il Bernabeu (prima squadra italiana a riuscirci dopo ben 35 anni). Il gol decisivo è di Totti nel primo tempo, con Antonioli che salverà spesso il risultato.

28 settembre 2004, Real Madrid-Roma 4-2

Una Roma in confusione (Voeller si era appena dimesso e in panchina c'era Sella) accarezza il sogno di battere ancora il Real in casa loro andando sul 2-0 nel primo tempo coi gol di De Rossi e Cassano. Da quel momento in poi però si scatenano i Blancos: una doppietta di Raul e i gol di Figo e Roberto Carlos firmano il 4-2 finale.

8 dicembre 2004, Roma-Real Madrid 0-3

Il girone della Champions 2004/2005 per la Roma è un disastro e la partita contro il Real Madrid ne è l'esempio. Le Merengues arrivano a Roma e banchettano sui resti dei giallorossi di Del Neri: segnano Ronaldo e Figo (doppietta).

Champions League, Roma-Real Madrid 2004Getty

19 febbraio 2008, Roma-Real Madrid 2-1

La prima fase di un risultato indimenticabile: la Roma di Spalletti incontra il Real Madrid agli ottavi di finale di Champions League e vince in casa rimontando lo svantaggio iniziale arrivato per il gol di Raul. Pizarro e Mancini regalano il successo ai giallorossi.

5 marzo 2008, Real Madrid-Roma 1-2

Il ritorno del 5 marzo è ancora più trionfale, con la Roma che torna ad espugnare il Bernabeu e si conquista i quarti di finale. Taddei sigla il vantaggio al 73esimo ma Raul pareggia solo 2 minuti dopo. I giallorossi resistono e Vucinic segna nel recupero certificando il trionfo.

17 febbraio 2016, Roma-Real Madrid 0-2

Quella del 17 febbraio 2016 è una sfida fra Roma e Real Madrid che è entrata nella storia dei Blancos, perché è stata la partita d'esordio in Champions League con Zidane in panchina. Da questo 2-0 firmato Cristiano Ronaldo e Jesé comincerà il dominio delle Merengues che vincerà per 3 edizioni consecutive.

8 marzo 2016, Real Madrid-Roma 2-0

L'ultimo precedente è la partita di ritorno degli ottavi di finale. I giallorossi ci arrivano dopo la sconfitta dell'andata e perdono anche al Bernabeu, cadendo sotto i colpi di Cristiano Ronaldo e James Rodriguez. Da ricordare la standing ovation dedicata a Francesco Totti al momento del suo ingresso in campo a un quarto d'ora dalla fine.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.