Fantacalcio, dalla 4a alla 5a giornata: chi sale e chi scende?

L'ultimo turno di campionato ha regalato tante sorprese per i fantallenatori: dalla doppietta di Petagna, Defrel e Ronaldo al digiuno dei bomber. Su chi puntare il prossimo weekend?

142 condivisioni 0 commenti

di

Share

Dopo la sosta per le nazionali c'era tanta voglia di Serie A e fantacalcio e l'attesa è stata ripagata alla grande. La 4a giornata è stata semplicemente elettrizzante. Dalla vittoria del Parma a San Siro alla doppietta dell'ex Petagna contro l'Atalanta. Archiviata questa giornata però è già ora di pensare alla prossima. Venerdì è lontano, è vero, ma un fantallenatore che vuole vincere la sua Lega sa che per vincere la prossima partita bisogna partire analizzando quella precedente.

Abbiamo pensato allora di aiutare tutti quei fantacalcisti impegnati che sanno cosa dovrebbero fare per prepararsi al meglio, prima della successiva giornata di campionato, ma per mancanza di voglia o tempo e un po' di leggerezza evitano di farlo. Da questa settimana, fino alla fine del campionato, tutti i martedì al termine della giornata di Serie A vi faremo un resoconto di come è andata a livello fantacalcistico e analizzeremo chi sono i giocatori che possono continuare ad essere decisivi per il vostro fantacalcio e altri che lo saranno un po' meno, se non altro nella giornata successiva.

La 4a giornata della Serie A 2018/19 verrà ricordata, sicuramente, come quella dei primi gol italiani di Cristaino Ronaldo. Il fenomeno portoghese si è finalmente sbloccato e ha regolato da solo il Sassuolo all'Allianz Stadium. Un altro bomber ad essersi sbloccato è stato Gonzalo Higuain: primo gol con la maglia del Milan. Ancora a secco l'altro grande numero 9: Mauro Icardi. Le delusioni più grandi per i fantallenatori? Il Papu che non 'baila' più e gli altri re dei bomber Belotti, Immobile e Dzeko che non segnano più a raffica.

Fantacalcio, dalla 4a alla 5a giornata: chi sale e chi scende?

  1. Le gare del sabato
  2. Le gare della domenica
  3. Il Monday Night
  4. I migliori per la prossima giornata

Le gare del sabato

Dimarco, autore del gol vittoria contro l'Inter: +3 al fantacalcioGetty Images

Partiamo dalle buone notizie. Il Parma non è in Serie A per fare la comparsa, ma gioca e anche bene. Contro l'Inter l'eurogol di Dimarco ha premiato la squadra di D'Aversa che già aveva impressionato nella terza giornata contro la Juventus. Le stelle per il fantacalcio sono Inglese, che a San Siro ha messo in mostra una condizione smagliante oltre che spunti interessanti, Stulac, metronomo e ottimo tiratore dalla distanza, e Bruno Alves, nonostante l'età sembra stia vivendo una seconda giovinezza. Gervinho? Bene, ma diamogli ancora qualche giornata prima di dire che è una certezza. Nell'Inter per ora girano solo De Vrij, Skriniar e Nainggolan. Il consiglio è quello di puntare su di loro e attendere gli altri. Icardi? Va messo, sempre.

Il Napoli ha un Insigne in più in questo momento. Se Ancelotti insisterà col 4-4-2 visto contro la Fiorentina, il ruolo cucito addosso al suo numero 24 potrebbe diventare letale anche al fantacalcio. Insigne avrebbe così più libertà di attaccare e meno obblighi difensivi. Cosa volete in più dalla vita? Mertens è spento, ma tempo qualche partita e tornerà la solita arma letale. Premiate anche Milik (entrato a partita in corso benissimo) Koulibaly e Zielinski. Nella Fiorentina i punti fermi restano i soliti, Chiesa e Pezzella, ma durante la stagione potrebbero arrivare sorprese. Stay tuned. La Samp? Stato di forma incredibile dei ragazzi di Giampaolo, al momento tutti vanno schierati e la prossima c'è l'esame Inter.

Le gare della domenica

L'urlo di Cristiano Ronaldo dopo il primo gol in Serie A: +6 al fantacalcioGetty Images

La Roma fatica e di conseguenza anche chi avete preso al fantacalcio. Gioiscono i fantallenatori che hanno dato fiducia ad El Shaarawy e Cristante, un po' meno quelli che avevano schierato i vari Manolas, Fazio ecc. Al momento va così, ma il consiglio è quello di non cominciare a preoccuparsi e minacciare di abbandonare la Lega. La prossima giornata si può riprovare a schierare qualche giallorosso. Sì a Florenzi, Under e Dzeko nonostante non stia segnando con regolarità Nel Chievo puntate ancora su Giaccherini e Stepinski. Quei due hanno qualcosa in più. Il Genoa si gode Piatek e così i suoi fantallenatori: scommessa vincente. Il Bologna fatica e per il momento meglio evitare di puntare sui giocatori di Inzaghi forzando le scelte. Sì anche Dzemailipuò andare in panchina, non è un reato perseguibile penalmente al momento. "Eu Estou aqui!". Finalmente Cristiano Ronaldo c'è. La doppietta del numero 7 regola il Sassuolo e quasi sicuramente anche gli avversari che lo avevano contro al fantacalcio. Ora sarete tutti convinti che non si può discutere. Come lui anche la Juventus: chiunque abbiate nella vostra fantarosa va schierato. Nota di merito per Cancelo.

Torino e Udinese sono ancora in fase di rodaggio. Nei granata male Belotti che alla prossima contro il Napoli potete tenere fuori se avete valide alternative, superbo Meite che continua a impressionare e si conferma sempre più scommessa vincente. Tra i friulani benissimo De Paul, rimandato Lasagna. La Lazio non segna più a raffica ma vince, nonostante questa moria di gol, al fantacalcio, i top non si possono tenere fuori. Il migliore, al momento, è Strakosha. Il Milan è in fase di crescita, ma i punti fermi ci sono a partire da Higuain e Suso. Non ancora al top Calhanoglu. Empoli e Cagliari sono due formazioni ostiche e regalano anche qualche spunto per il fantacalcio. Per quanto riguarda i toscani, Di Lorenzo è una bella scommessa e Caputo anche se non segna gioca bene. Nella squadra di Maran impressiona sempre Barella che anche quando non segna porta a casa un voto importante, così e così Pavoletti.

Il Monday Night

Andrea Petagna esulta dopo la doppietta contro l'Atalanta: +6 al fantacalcioGetty Images

Al momento l'Atalanta delude i fantallenatori che hanno puntato sui top della squadra. Il Papu è evanescente, Rigoni bocciato e Ilicic è in ripresa. Il centrocampo non è più quello dinamismo e qualità della scorsa stagione e al momento puntare su questo o quel giocatore non è il massimo per il fantacalcio. Il consiglio è di aspettare la svolta sempre che la fantarosa costruita all'asta ve lo permetta. Ottimo inizio di campionato della Spal, ma in questa giornata il palcoscenico se l'è preso Petagna. Merita la rinconferma anche in una trasferta difficile come quella di Firenze.

I migliori per la prossima giornata

Defrel festeggiato dai compagni dopo il gol contro il Frosinone. Doppietta per l'ex RomaGetty Images

Sarà una settima lunga, ma occupata dalle emozioni della Champions League e dell'Europa League. Possibile che ci sarà qualche cambio soprattutto fra le squadre di vertice impegnate con le coppe, ma il lascito di quest'ultima giornata non può essere ignorato. Ecco quali sono i nostri top 11 della 4a giornata che possono essere confermati anche nel prossimo turno di campionato:

  1. Thomas Strakosha (Lazio-Genoa)
  2. João Cancelo (Frosinone-Juventus)
  3. Giovanni Di Lorenzo (Sassuolo-Empoli)
  4. Bruno Alves (Parma-Cagliari)
  5. Leo Stulac (Parma-Cagliari)
  6. Rodrigo De Paul (Chievo-Udinese)
  7. Emanuele Giaccherini (Chievo-Udinese)
  8. Piotr Zielinski (Torino-Napoli)
  9. Andrea Petagna (Fiorentina-Spal)
  10. Grégoire Defrel (Sampdoria-Inter)
  11. Lorenzo Insigne (Torino-Napoli)

Vota anche tu!

Fantacalcio, chi di loro avevate contro questa giornata?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.