Zlatan fa 500: ecco i 10 gol più belli della carriera di Ibrahimovic

In occasione del suo rete numero 500 in carriera, ecco una classifica delle più belle marcature realizzate del gigante svedese.

154 condivisioni 0 commenti

di

Share

E quindi sono 500. Tutti gol diversi, tutti targat Zlatan Ibrahimovic: quella realizzata contro il Toronto è una delle reti più belle, che lo ha fatto entrare dritto nella storia del calcio. Lo svedese, infatti, grazie ad essa ha fatto il suo ingresso in quell’élite di giocatori capaci di segnare così tanto nel corso di una sola carriera. Adesso, davanti a lui, ci sono solo Messi e Cristiano Ronaldo.

E come avrebbe potuto tagliare questo traguardo, Zlatan Ibrahimovic, se non in modo assurdo? Una rete pazzesca in una partita pazzesca, che alla fine i suoi Los Angeles Galaxy hanno perso per 5-3. Lui, da parte sua, ha fatto comunque la storia. Come gli capita ormai da diversi anni. La sua carriera si avvia verso il tramonto, ma la sua luce continua a brillare in America.

E allora eccolo, Zlatan Ibrahmovic: è lì dentro l’area, vede il pallone piovergli addosso e si contorce, si gira, fa mulinare le gambe come solo lui sa fare. Colpisce il pallone come solo lui sa colpirlo, segna come solo lui sa segnare. Una rete unica per festeggiare un traguardo fenomenale.

Fattore Zlatan: le 10 reti più belle di Ibrahimovic

Difficile stilare una classifica dei suoi gol più belli: di meravigliosi ce ne sono tanti, e sono anche diversi tra loro. Una fauna incredibile, la biodiversità del gol che prende forma e si diffonde in tutto il globo. Ibrahimovic è un portatore sano di reti bellissime. Forse alcune lo sono più di altre. Proviamo:

10) Missile vs Anderlecht

Uno dei concetti alla base del calcio di Ibrahimovic è lo strapotere: in campo, lo svedese sembra poter fare letteralmente quello che vuole. E la sua potenza si estrinseca in modi diversi: uno di questi è il lanciare missili dal destro. Nota a margine: in quella partita segnò altri tre gol.

9) Tacco amaro

Questo ce lo ricordiamo abbastanza bene: Europei del 2004, la Svezia di Ibrahimovic gioca contro l’Italia. Ibrahimovic segna il gol dell’uno a uno così. Era il preludio al c.d. “biscotto con la Danimarca”, che avrebbe poi eliminato gli azzurri dalla competizione.

8) La reazione di Galliani

Più che sul gol in sé (meraviglioso, da lontanissimo), in questa occasione sarebbe bene concentrarsi sulla reazione di Adriano Galliani: chi non ha visto la rete dello svedese contro il Lecce può comunque farsela raccontare dall’espressione dell’ex AD del Milan (minuto 00:18 del video).

7) Allarme bomba a Milano

Provate per un attimo a mettervi nei panni di Felipe Melo (88) e Donadel (4): la barriera avrebbe dovuto contrastare un calcio diretto di Ibrahimovic col destro al minuto 94 di una partita sostanzialmente già decisa. Difficile biasimare il loro atteggiamento passivo. Anche perché gli annali parlano di una botta da 109 km/h.

6) Rovesciata vs Fiorentina

Ancora la Fiorentina come avversario, ancora San Siro ad assistere a una delle sue magie. Questa volta, però, Ibrahimovic veste la maglia del Milan. E nella stagione 2010/2011 risulterà decisivo per la vittoria del 18° scudetto rossonero. La rovesciata in questione è un mix di tecnica, precisione e intuito.

5) Uragano vs Roma

L'Ibrahimovic bianconero, il 19 novembre del 2005, affronta la Roma all'Olimpico e si trasforma in uragano: palla lunga, controllo spaziale col tacco, Kouffur spazzato via dall'onda d'urto. La furia svedese divora il campo davanti a lui e batte Doni senza troppi problemi. Devastante.

4) Welcome to L.A.

Lui disse "Welcome to Zlatan", ma il benvenuto nella MLS è stato ancora più irriverente: senza rispetto alcuno, Ibrahimovic non ha neanche chiesto il permesso di spaccare in due una porta americana da centrocampo. L'ha fatto così, dal nulla. Nel derby. 

3) Tacco feat. Adriano

Dei tanti colpi di tacco realizzati da Zlatan Ibrahimovic in carriera, forse questo è il più difficile: non c'era spazio per segnare in nessun modo. Lo svedese, però, ha deciso di inventarselo. Attenzione: contiene un assist di Adriano.

2) Serpentina olandese

All'alba della sua carriera, quando ancora vestita la maglia dell'Ajax, Ibrahimovic una volta decise di seminare il panico nell'area di rigore del Nac Breda. Inarrestabile.

1) Rovesciata impossibile

Il manifesto di Zlatan Ibrahimovic, scritto e diretto da Zlatan Ibrahimovic, vincitore della classifica dei migliori gol di Zlatan Ibrahimovic. Un nome, una garanzia di spettacolo.

Gol Bonus - Arti marziali

Compilation dell'altro lato di Zlatan Ibrahimovic, quello appassionato di Taekwondo, una pratica che lo svedese ha deciso più volte di applicare al gioco del calcio.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.