Serie A, pagelle Cagliari-Milan: bene Joao Pedro, Higuain si sblocca

Nel posticipo della quarta giornata i rossoneri pareggiano 1-1 a Cagliari. Il Pipita toglie le castagne dal fuoco a Gattuso.

37 condivisioni 0 commenti

di

Share

Non era una una partita facile, non lo è mai a Cagliari. I sardi nel proprio stadio moltiplicano sempre le forze, non a caso nei primi minuti riescono a mettere sotto il Milan. Prima l'occasione di Pavoletti, che prende il palo, poi il gol di Joao Pedro, poi il palo colpito da Barella. Il posticipo della quarta giornata comincia con i rossoblù che sembrano indemoniati.

Col tempo però il Milan è riuscito ad alzare il baricentro, ha superato il momento difficile e poi ha preso in mano il pallino del gioco. Bonaventura ha sbagliato un paio di ottime occasioni da gol, ma i rossoneri non si sono abbattuti. Anzi, hanno preso sempre più coraggio finendo per schiacciare il Cagliari nella sua metà campo.

Nella ripresa è quindi Higuain  piuttosto spento nel primo tempo, a trovare il gol dell'1-1. Da quel momento il Pipita ha provato a prendere per mano il Milan, ma il Cagliari si è chiuso con ordine, facendosi sì schiacciare ma senza concedere grandi occasioni. Il pareggio, alla fine, può accontentare tutti. I sardi per la prestazione, i milanesi per la solidità mentale dimostrata. Possono crescere entrambe. Possono fare bene entrambe.

Higuain calcia verso la porta del CagliariGetty Images
Higuain calcia verso la porta del Cagliari

Serie A, Cagliari-Milan 1-1: le pagelle

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno 6,5; Srna 6,5, Klavan 6, Romagna 6,5, Padoin 5,5; Castro 5,5 (dall'84' Dessena sv), Bradaric 6, Barella 7; JoaoPedro 6,5 /dal 64' Sau 6); Pavoletti 5,5, Farias 5,5 (dal 52' Ionita 6). All.: Maran

MILAN (4-3-3): Donnarumma 5,5; Calabria 6, Musacchio 5,5, Romagnoli 5,5, Rodriguez 6 (dall'85' Laxalt sv); Kessie 6,5, Biglia 6, Bonaventura 5 (dal 66' Bakayoko 6); Suso 6, Higuain 6,5, Calhanoglu 6 (dal 73' Castillejo 5,5). All.: Gattuso 6.

I migliori

Barella 7

Sfiora il gol sull'1-0, viene fermato solo dal palo. Avrebbe probabilmente messo in ginocchio il Milan che ha sofferto molto a inizio partita. Anche quando i rossoneri alzano il ritmo lui riesce sempre a mantenere la lucidità. Bravo sia in fase offensiva (di impostazione) sia in fase difensiva. Serve un talento così al calcio italiano.

Barella in azione con il CagliariGetty Images
Barella in azione con il Cagliari

Higuain 6,5

Trasforma in oro l'unica vera palla giocabile che gli arriva in area di rigore. Perfetto il dribbling su Cragno, bravo anche a realizzare da posizione defilata. Da quel momento si sblocca, carica la squadra, ringhia e spaventa gli avversari fiondandosi su ogni pallone, anche quelli ingiocabili. Con il primo gol in rossonero si è tolto un bel peso.

I peggiori

Bonaventura 5

Spreca due clamorose palle gol con il Cagliari ancora in vantaggio: ottimo in fase di inserimento, ma poi spreca malamente. Male anche in fase di impostazione. Evidentemente ancora non in condizione fisica. Non può che migliorare. Deve assolutamente migliorare perché il Milan ha bisogno di lui. Il Milan cresce quando Bakayoko entra al suo posto.

Bonaventura parla con HiguainGetty Images
Bonaventura parla con Higuain

Romagnoli 5,5

Il Milan in avvio di partita va in grande difficoltà. Lui è il leader difensivo ma non riesce a trasmettere sicurezza al reparto. Deve trovare con Musacchio (o con Caldara) l'intesa che aveva instaurato con Bonocci. Al momento sembra un po' troppo insicuro.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.