Rassegna stampa 16 settembre, prima pagina della Gazzetta dello Sport

L'Inter perde in casa col Parma e apre la sua crisi, il Napoli rialza la testa battendo la Fiorentina. Oggi tocca a Roma, Juventus e Milan.

24 condivisioni 0 commenti

di

Share

Il campionato italiano è finalmente ripartito dopo le due settimane di pausa e nel sabato degli anticipi sono arrivati dei risultati già molto pesanti, primo fra tutti il clamoroso successo del Parma in casa dell'Inter durante la partita delle 15:00.

I nerazzurri hanno perso 1-0 grazie a un super gol dell'ex Dimarco. Ora la squadra di Spalletti è a quota 4 punti nelle prime 4 giornate di questa Serie A, tutto a pochi giorni dal ritorno in Champions League contro il Tottenham.

La sconfitta dell'Inter è l'argomento principale dei quotidiani sportivi italiani della nostra rassegna stampa, mentre in Spagna viene dato risalto ai risultati di Barcellona e Real Madrid negli anticipi di Liga giocati fra ieri pomeriggio e ieri sera.

Rassegna stampa, prima pagina Gazzetta dello Sport: "Spalletti sotto accusa, la Var anche"

La prima pagina della Gazzetta dello Sport è dedicata al difficile momento dell'Inter che ieri è stata sconfitta dal Parma in casa. I nerazzurri hanno raccolto solamente 4 punti nelle prime 4 giornate di campionato.

Gazzetta dello SportGazzetta dello Sport
Scarica l'immagine

Corriere dello Sport: "Il riscatto di Lorenzo"

Anche il Corriere dello Sport dedica la sua apertura alla vittoria del Napoli che rialza la testa dopo la sconfitta contro la Sampdoria. I partenopei ospitavano la Fiorentina e hanno vinto grazie al gol di Insigne.

Corriere dello SportCorriere dello Sport
Scarica l'immagine

Tuttosport: "Ronaldo, tocca a te"

Il titolo principale di Tuttosport si proietta alla partita della Juventus di oggi: i bianconeri ospiteranno la sorpresa Sassuolo all'Allianz Stadium, nella partita in cui Cristiano Ronaldo vuole sbloccarsi e trovare il primo gol con la nuova maglia.

TuttosportTuttosport
Scarica l'immagine

L'Équipe: "La cote d'alerte"

Iniziamo la rassegna stampa dei giornali stranieri con l'Équipe, che si concentra sul risultato dell'anticipo di ieri in Ligue 1. Il Lione ha acciuffato il pareggio per 2-2 in casa del Caen dopo essere stata in svantaggio fino all'88esimo.

ÉquipeÉquipe
Scarica l'immagine

As: "Fútbol bravo en San Mamés"

La prima pagina di As si concentra sul Real Madrid, che ieri ha pareggiato 1-1 nell'anticipo serale in casa dell'Athletic Bilbao. All'iniziale vantaggio di Muniain ha risposto la rete dei Blancos messa a segno da Isco.

AsAs
Scarica l'immagine

Sport: "Despegan"

L'edizione odierna di Sport esalta il Barcellona che vince ancora in Liga rimanendo a punteggio pieno nel campionato spagnolo. I catalani sono usciti vincitori in rimonta dalla trasferta in casa della Real Sociedad e ora sono in testa da soli.

SportSport
Scarica l'immagine

Mundo Deportivo: "¡Más líder!"

Anche il Mundo Deportivo esalta il Barcellona di Valverde che è primo in campionato dopo aver trovato l'ennesima vittoria. La Real Sociedad è andata in vantaggio ma i campioni di Spagna hanno ribaltato il risultato grazie alle reti di Suarez e Dembélé.

Mundo DeportivoMundo Deportivo
Scarica l'immagine

Marca: "El Madrid se deja el alma y dos puntos"

Anche Marca dedica il suo titolo principale al Real Madrid che non è più a punteggio pieno in campionato dopo il pareggio arrivato ieri sera in casa dell'Athletic Bilbao. Ora il Barcellona ha 2 punti di vantaggio sui campioni d'Europa.

MarcaMarca
Scarica l'immagine

A Bola: "Nos Braços de Salvio"

La rassegna stampa termina con la prima pagina della Bola dedicata al Benfica, vittorioso ieri nella sfida di Coppa di lega portoghese contro il Rio Ave grazie alle reti segnate da Salvio e da Rafa Silva.

BolaBola
Scarica l'immagine

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.