Serie A, Totti e i 300 invitati per il suo libro: non c'è Spalletti

Tanti nomi illustri nella lista stilata dall'ex capitano giallorosso per la presentazione del suo libro: tra questi non figura quello del suo ultimo allenatore.

Serie A, Spalletti non è tra gli invitati di Totti Getty Images

896 condivisioni 0 commenti

di

Share

Ha scelto la data del suo 42esimo compleanno, Francesco Totti, per presentare l'autobiografia "Un Capitano". Il prossimo 27 settembre lo farà in grande stile, al Colosseo, con oltre 300 invitati a celebrarlo. L'ex capitano giallorosso per l'occasione ha voluto accanto a sé tutte le persone più importanti della sua vita e della sua carriera.

E non poteva non passare inosservato il fatto che tra i tanti nomi illustri non figuri quello di Luciano Spalletti, suo allenatore alla Roma nell'ultimo anno da calciatore in Serie A:

Non sono stato invitato? Allora gli farò una sorpresa… - ha detto il tecnico in conferenza stampa - Sicuramente il libro lo leggerò. Lo faccio con tutti quelli che scrivono i giocatori che ho avuto e con i grandi campioni in generale. Perché non dovrei leggerlo? Se non sono invitato mi dispiace, ma gli invitati li decide lui.

Il loro rapporto d'altronde è stato molto teso nel corso dell'ultima stagione da calciatore: l'allora numero 10 giallorosso sperava di ricevere un trattamento diverso dal tecnico (come spiegato pure in un'intervista alla Rai che gli costò addirittura la presenza tra i convocati nella partita di Serie A con il Palermo), che molto spesso gli concedeva solo gli scampoli finali di partita, facendolo scaldare a lungo nel corso di tutto il secondo tempo come se fosse un ragazzino alle prime armi.

Serie A, gli invitati di Totti per la presentazione del suo libro

Per Totti non proprio il modo migliore per concludere una carriera che lo ha incoronato come secondo cannoniere di tutti i tempi in Serie A (dietro solamente a Silvio Piola) e terzo con più presenze (davanti a lui solo Maldini e Buffon). Con questi numeri non mancheranno di certo gli aneddoti da raccontare, nelle 512 pagine scritte dal giornalista sportivo Paolo Condò.

Alla presentazione potranno assistere dal vivo, nella suggestiva cornice dell'Anfiteatro Flavio, i rappresentati delle proprietà che si sono avvicendate nel corso dei suoi 25 anni di Roma, quindi i Viola, i Sensi e James Pallotta. Ci saranno anche gli ex compagni Eusebio Di Francesco e Daniele De Rossi, così come gli amici artisti Carlo Verdone, Gigi Proietti e Francesco De Gregori.

Non potevano mancare anche personalità istituzionali quali il Presidente del Coni, Giovanni Malagò, il Presidente della Regione, Nicola Zingaretti, e il Sindaco di Roma, Virginia Raggi. E per concludere, ci saranno pure gli allenatori più importanti della sua carriera: Carlo Mazzone, Zdenek Zeman, Fabio Capello, Marcello Lippi, Cesare Prandelli, Rudi Voeller e Vincenzo Montella. No, inutile che rileggiate la lista. Spalletti non c'è. A meno che non faccia qualche sorpresa...

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.