Giovani talenti: Juventus, l'attaccante del futuro è Carmine Sterrantino

Dall'idolo Cristiano Ronaldo a quei colori sempre sognati: alla scoperta di Carmine Sterrantino, attaccante dal futuro sempre più bianconero e con una mentalità da professionista.

Giovani talenti: alla scoperta di Carmine Sterrantino Carmine Sterrantino

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Raccontare i campioni di domani. Perché il grande calcio, in fondo, passa soprattutto da loro: i giovani talenti. Sì, FoxSports.it è pronta a presentarvi quei ragazzi che a breve si trasformeranno in stelle. E che illumineranno la nostra Serie A o qualche altro super campionato europeo.

C'è chi li scopre, chi li cresce e chi li racconta. In questa rubrica infatti l'obiettivo sarà proprio quello di presentare all'Italia coloro che avranno il compito di trasmettere un nuovo e prezioso valore al nostro calcio. Perché un conto è avere talento, ma un altro è sapere come usarlo. E lo sa bene Carmine Sterrantino, attaccante classe 2002 della Juventus, a oggi diamante prezioso del settore giovanile bianconero.

Se madre natura gli ha donato le caratteristiche dell'attaccante nato, Sterrantino ha scelto di andare oltre il suo talento e mettere un'infinita dedizione in quella che è la sua più grande ragione di vita: il calcio. Dalla Valle d'Aosta al Piemonte, da uno stage in maglia granata all'altra grande metà di Torino: la Juventus. Benvenuti nel mondo di Carmine Sterrantino, l'attaccante del futuro.

Carmine SterrantinoCarmine Sterrantino
Carmine Sterrantino, attaccante dal futuro bianconero

Giovani talenti: Juventus, che gioiello Sterrantino

Quattro anni di crescita, voglia e passione. Dai sacrifici agli scherzi del destino: come quei Toro Camp in valle d'Aosta e i provini proprio con la maglia granata. Era il 2015, la stagione del nuovo inizio di Carmine Sterrantino. Un ragazzo semplice, alla mano e pieno di amore per il calcio. Quell'anno, dopo i provini con il Torino, un mese più avanti arrivò la chiamata della vita: la Juve. Proprio quella squadra che aveva sempre tifato e desiderato di toccare con mano. Un sogno che, non per caso, grazie al suo talento divenne realtà.

Chiamatela pure storia di un grande amore. Ma ad essere conquistata fu soprattutto la Juventus: impossibile non notare quel classe 2002 dalla conduzione di palla così rapida e una dedizione da professionista. Preso. Dagli allenamenti nel settore giovanile dell’Aygreville - a due passi da casa in Valle d'Aosta - alla chiamata degli osservatori bianconeri. Una nuova vita da celebrare, il tutto però staccandosi dalla famiglia. Tra le fisiologiche difficoltà dei primi tempi in convitto e un gol in un derby che come per magia lo ha lanciato verso il futuro. Un rete pazzesca nell'Under 15 contro quel Torino che fino a poco prima aveva provato a sedurlo: pallone da centrocampo servito in profondità, scatto velocissimo di Carmine, controllo a seguire e destro defilato in gol. Ecco il video della magia:

View this post on Instagram

•18092016•😈 Torino è bianconera😆

A post shared by Carmine Sterrantino (@__sterra__) on

Caratteristiche di un predestinato

Più fatti che parole. E i numeri parlano per lui: nel primo anno di Juve, nell Under 14, Sterrantino realizzò ben 50 gol. La stagione successiva, nell'Under 15, ne totalizzò 25. E infine i 27 centri dell'anno scorso, tra Under 16 e Under 17. Ma attenzione, perché Carmine non è una prima punta, il suo ruolo ideale è infatti l'esterno destro, per poi attaccare la profondità con una rapidità fulminea. E soprattutto approfittando di ogni pallone, moti dei suoi gol infatti sono arrivati concretizzando cross e traversoni su cui nessuno ci credeva. Caparbio, Sterrantino. 

Giovani talenti: Carmine SterrantinoCarmine Sterrantino
La concentrazione nel volto di un predestinato

E il suo progresso è costante: anche da punta centrale ha imparato ad entrare nel vivo del gioco e far valere le sue abilità tecniche. La scorsa stagione con i suoi pari età ha giocato al centro dell'attacco, mentre con gli Under 17 partiva dall'esterno e infiammava le difese. Intanto la stagione dei ragazzi Under 17 allenati da Francesco Pedone è cominciata con la vittoria alla prima partita contro il Carpi. Presente ovviamente anche Sterrantino, sul quale da quest'anno ci saranno gli occhi anche della Primavera. Impossibile non notare quel talento con un DNA da seconda punta e la testa da calciatore maturo, proprio come rivelato in esclusiva a FoxSports.it dal suo agente Umberto Riva:

I valori tecnici di Sterrantino sono sotto gli occhi di tutti. Quello che da subito però mi ha colpito è stata la voglia e il suo impegno costante. Nel calcio di oggi, oltre ai piedi, la testa è un fattore imprescindibile, e Carmine ha la bravura nel mettere ogni giorno una dedizione totale a servizio di se stesso e dei suoi compagni.

Sognando Cristiano Ronaldo

Un idolo come vicino di... campo. Il convitto della Continassa infatti è vicino ai campi dove si allena la prima squadra bianconera, che da quest'anno gode giusto di un Cristiano Ronaldo in più. E proprio il portoghese è da sempre l'idolo indiscusso di Sterrantino. Questione di ambizione, già. Scuola alla mattina, pranzo in mensa, allenamento al pomeriggio e partita alla domenica. Di mezzo tanta musica e il joystick per giocare a Fifa, perché ogni tanto è giusto rilassarsi un po'.

Juventus, Cristiano RonaldoGetty Images
Cristiano Ronaldo, idolo di Carmine e nuovo fenomeno della Juventus

Passione, mentalità, incursioni, velocità e dedizione: Carmine Sterrantino ha tutto per conquistare le vette dei colori bianconeri. Proprio lui che sarà uno degli attaccanti di domani. Perché il grande calcio, in fondo, passa soprattutto da loro: i giovani talenti. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.