MMA, Mark Hunt al vetriolo: "Brock Lesnar? Una fi**etta"

Il fighter samoano non molla la presa sull'attuale WWE Universal Champion, capace di batterlo a UFC 200.

Mark Hunt, ex contendente al titolo pesi massimi ad interim UFC Getty Images

172 condivisioni 0 commenti

di

Share

Mark Hunt continua ad essere tormentato dal fantasma di Brock Lesnar. Il fighter samoano, surclassato dall'attuale WWE Universal Champion ormai due anni fa a UFC 200, non ha affatto digerito la sconfitta patita in quello che è stato il ritorno alle MMA del sindaco di Suplex City dopo quasi un quinquennio di stop. E poco importa se, un paio di settimane dopo, USADA ha trasformato quel verdetto in un no contest: per l'ex Pride, infatti, il problema di fondo sta nell'aver affrontato spesso e volentieri avversari rivelatisi poi positivi ai test antidoping.

Un fatto, questo, verificatosi in primis contro Antonio "Bigfoot" Silva, trovato positivo a delle sostanze proibite dopo UFC Brisbane. Il caso Lesnar, poi, è stato la goccia che ha fatto traboccare il vaso già stracolmo di un Hunt ricco di battaglie sulle spalle tra MMA, boxe e kickboxing. A seguito, poi, dello stop forzato dovuto alle sue dichiarazioni su vuoti di memoria e demenza pugilistica accusata, il rapporto del Supersamoano con l'ambiente si è inasprito al punto tale da portarlo a prendere una posizione netta sulla questione doping.

Sarei già campione se non fosse per gli imbroglioni.

A ciò, poi, va aggiunto l'astio nei confronti di un Lesnar ora più in fiamme che mai: dopo UFC 226, infatti, il performer WWE si è reso protagonista di una sceneggiata stile pro-wrestling con Daniel Cormier, che aveva appena conquistato anche il titolo dei massimi diventando il secondo fighter UFC - dopo Conor McGregoor - a detenere contemporaneamente due cinture in altrettante categorie di peso. Ecco perché, come chiarito ai microfoni di Submission Radio, non potrà mai esserci stima nei confronti dell'ex campione dei massimi UFC. Hunt che, inoltre, potrebbe anche ritirarsi dopo aver combattuto un ultimo match in casa.

Come funziona? Quel figlio di pu**ana è un imbroglione. Dove sta la controversia? Quella fo**uta fi**etta stava barando, usando steroidi. Fa**ulo amico, e tu mi parli di controversia? Lui barava e provava a farmi del male e tu stai lì a dire del bene riguardo alla storia con Cormier? Fai passare per bravo ragazzo uno che usa delle scorciatoie? Lui non merita quella opportunità. Io non voglio giustizia davanti ad una corte, ho solo detto a Dana White di prendere e portar via quei soldi dalle loro tasche. Il mio ultimo match? Magari io e Dan Kelly faremo il nostro incontro di ritiro dalle MMA entrambi a UFC Adelaide (ride, ndr), sarebbe divertente.

MMA: quando Lesnar vs Cormier?

Intanto, però, la platea delle mixed martial arts freme per l'atteso annuncio di Lesnar vs Cormier, che già si candida come uno dei possibili PPV più redditizi della storia. Ci direte: "Come fate a dare per certa una possibile stipula di questo match?". Semplice, la scenetta ed il successivo faccia a faccia tra i due contendenti non ha lasciato adito a dubbi, così come l'astio reale e presente. Ecco perché è probabile che si possa già cominciare a parlare di questo match non appena Lesnar rientrerà nel testing pool USADA, con questa formalità che rappresenterà il primo passo verso la realizzazione di una delle sfide con più hype dell'ultimo triennio.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.