Fantacalcio, guida (veloce) all'asta: cosa c'è da sapere sulla Serie A

Gli ultimi consigli utili per chi arriva all'asta senza aver studiato o per chi, invece, ha solo bisogno di un ripasso. Certezze, scommesse e sorprese delle 20 di Serie A.

Gli ultimi appunti da ripassare prima dell'asta con i vostri amici Getty Images

78 condivisioni 0 commenti

di

Share

Ormai manca pochissimo all'inizio della quarta giornata di Serie A. Sono pochissimi i fantallenatori rimasti a dover ancora fare l'asta. Quindi se a breve dovrete sedervi al famoso tavolo delle trattative sarete in cerca degli ultimi fantaconsigli per vincere la vostra Lega. Dubbi e domande che difficilmente possono trovare una risposta vera al 100%, ma il fantacalcio - oltre che dalla fortuna - è fatto al 60% di studio. Senza quello non si può sperare di vincere.

Il tempo di raccogliere dati, ripetere a memoria le statistiche di questo o quell'altro giocatore è finito. Ora è il momento di un ripasso veloce, ma efficace. Bisogna avere in mente, almeno, le linee guida fondamentali. Molti dei vostri avversari probabilmente hanno passato l'estate chiusi in casa a far finta di studiare per qualche esame universitario, voi (fannulloni) avete voluto godervi le vacanze, il mare, le gite in barca e adesso siete arrivati con l'acqua alla gola. Siete in preda all'ansia, non sapete nemmeno che Cristiano Ronaldo è passato alla Juventus eppure non volete abdicare. Volete provarci.

Purtroppo la clessidra scorre velocemente. Vi sentite preparati come vostra sorella di 4 anni lo è in algebra. Sareste da fustigare e da esiliare dalle vostre Leghe: il fantacalcio, d'altronde, è una cosa seria. Noi però - per vostra fortuna - siamo magnanimi, abbiamo un cuore grande. E abbiamo pensato di fornirvi gli strumenti per un ripasso veloce, ma preciso. Una sorta di bigino. Per tutte e 20 le squadre della prossima Serie A troverete una certezza, una scommessa e una sorpresa. Tre giocatori che possono essere un'ancora di salvezza laddove non lo sarà la vostra memoria. 

Fantacalcio, guida (veloce) all'asta: certezze, scommesse e sorprese delle 20 di Serie A

L'idea è quella di darvi uno schema veloce, ma esaustivo, a cui far riferimento prima e durante l'asta, quando l'ansia vi annebbierà la mente. Per ognuna delle 20 squadre della Serie A abbiamo scelto tre giocatori, uno per ognuna di queste tre categorie: la certezza (un giocatore di sicura affidabilità che indipendentemente dalla squadra in cui milita farà sicuramente bene), la scommessa (un giocatore di qualità che può essere decisivo, ma che per vari motivi va visto all'opera) e la sorpresa (un giocatore che non parte titolare o sconosciuto che può rivelarsi un asso nella manica).

  1. Atalanta
  2. Bologna
  3. Cagliari
  4. Chievo
  5. Empoli
  6. Fiorentina
  7. Frosinone
  8. Genoa
  9. Inter
  10. Juventus
  11. Lazio
  12. Milan
  13. Napoli
  14. Parma
  15. Roma
  16. Sampdoria
  17. Sassuolo
  18. Spal
  19. Torino
  20. Udinese

Atalanta

Gianluca Mancini, difensore Atalanta e sorpresa al fantacalcioGetty Images

La certezza è assolutamente il Papu Gomez, più di Ilicic. L'Atalanta non potrà prescindere dal suo capitano e anche se rifiaterà, ogni tanto, sarà lui a guidare i nerazzurri nella loro impresa: la terza qualificazione consecutiva in Europa League. Al fantacalcio è un elemento di valore assoluto: affiancato ad un bomber da 15 gol e uno da doppia cifra farà le vostre fortune. Scommettete, invece, sull'ex Zenit Emiliano Rigoni. Si ritaglierà il suo spazio, in un modo o nell'altro, anche senza Europa League. In queste prime giornate ha già ampiamente dimostrato di essere un panchinaro di lusso. La sorpresa potrebbe essere Mancini, giovane difensore di belle speranze. Nuovo Caldara?

Bologna

Federico Santander, attaccante Bologna e scommessa al fantacalcioGetty images

Se dovete puntare su uno degli uomini di Inzaghi andate dritti su Dzemaili. Lo scorso anno, dopo l'esperienza in Mls, non ha realizzato i bonus attesi. Se cercate una certezza, una sicurezza da alternare ai vostri titolari lui può fare al caso vostro. Su chi scommettere? Scegliamo l'ex portiere della Roma, Skorupski. Ad Empoli due stagioni fa si era comportato benissimo e spesso aveva salvato i suoi con grandi parate degne di un portiere di prima fascia. A Bologna può ripetersi. La sorpresa? Un attaccante: Federico Santander. L'ex centravanti del Copenhagen non è un bomber di razza, ma è in rampa di lancio. Potrebbe essere il titolare scelto da Inzaghi, in ogni caso è buono solo come quinto o sesto in attacco.

Cagliari

Leonardo Pavoletti, attaccante Cagliari e certezza al fantacalcioGetty Images

Come uomo di fiducia premiamo Pavoletti. L'ex Napoli è partito benissimo quest'anno e la sensazione che dopo una stagione di ambientamento (andato comunque bene) possa vivere un anno da protagonista assoluto. Se cercate un giocatore di cui innamorarvi puntate su Pavoloso. La scommessa: Srna. Una carriera che parla per lui, un terzino che non ha bisogno di presentazioni, ma ha 36 anni. Non è un giocatore che garantisce un rendimento elevato, ma nemmeno scarso. Alternativa ottimale per i vostri titolari. Come sorpresa scegliamo il neo acquisto Klavan.

Chievo

Emanuele Giaccherini, centrocampista Chievo e certezza al fantacalcioGetty Images

Emanuele Giaccherini è la certezza. Le sue qualità, l'esperienza sono armi decisive per chi vuole vincere il proprio fantacalcio. La bella novità che lo rende ancora più appetibile è che quest'anno calcia i rigori. Magia. Scommettiamo, invece, su Stepinski. Quest'anno senza Inglese può ritagliarsi il suo spazio. Non aspettatevi un attaccante da 15/20 gol, ma in doppia cifra potrebbe arrivarci tranquillamente. Potrebbe confermarsi come bella sorpresa Bani. Lo scorso anno da metà campionato è diventato il titolare inamovibile della retroguardia dei gialloblù, potrebbe continuare a fare bene, ma non dimenticate che gioca in una squadra che lotta per la salvezza.

Empoli

Francesco Caputo, attaccante Empoli e certezza al fantacalcioGetty Images

Sua maestà Francesco 'Ciccio'  Caputo è la certezza, non si può discutere. Il re dei bomber tra le piccole è lui. Arriva da un anno in Serie B dove in 41 presenze ha realizzato 27 gol e fornito 6 assist. Ma sono le sue statistiche in generale ad impressionare: è dalla stagione 2012/13 infatti che (esclusa la stagione successiva dove non ha giocato) che va sempre in doppia cifra. Campione. La scommessa è un assistman: Miha Zajc. Lo scorso anno 8 gol e 14 assist, quest'anno già due, mica male. Come sorpresa vogliamo puntare su Giovanni Di Lorenzo, terzino destro tutta corsa e qualità, può essere una bella rivelazione.

Fiorentina

Federico Chiesa, centrocampista Fiorentina e certezza al fantacalcioGetty Images

La squadra di Pioli in queste prime uscite ha già impressionato per freschezza atletica e qualità. La certezza è sicuramente Federico Chiesa. Dato che è listato anche come centrocampista vale ancora di più, irrinunciabile. Scommettiamo invece su Benassi. L'ex Torino potrebbe vivere la stagione della sua definitiva consacrazione. Ha già segnato tanto in queste prime tre giornate e non è detto che non possa continuare a farlo. La solidità del centrocampo viola, inoltre, fa pensare che saranno pochi i brutti voti. Sorpresa? Pjaca. Viene da due stagioni opache. Ci si aspetta il salto di qualità che lo consacri. Non puntateci come prima scelta in attacco.

Frosinone

Camillo Ciano, attaccante Frosinone e certezza al fantacalcioGetty Images

Ottimi profili, utili per condurre un fantacalcio di vertice, anche da una squadra che lotta per la salvezza. La certezza è Ciano che viene da un'ottima annata in Serie B e può ripetersi, ovviamente non è un giocatore attorno al quale costruire il proprio attacco, ma come terzo o quarto è un'ottima soluzione. Scommettiamo ancora una volta su Zampano, in Serie A sia con Pescara che con l'Udinese ha sempre fatto bene, non ha mai sfigurato, ma purtroppo non è mai stato nel posto giusto al momento giusto. Come riserva dei difensori titolari è un ottimo acquisto. La sorpresa potrebbe essere l'ex Arsenal, Joel Campbell.

Genoa

Domenico Criscito, difensore Genoa e certezza al fantacalcioGetty Images

La certezza dei fantallenatori è sicuramente Criscito. Affidabilità ed esperienza: merce rara in questo gioco. La scommessa non può che essere Krzysztof Piatek. Il polacco viene da una stagione col Cracovia in cui si è messo in luce con 21 gol e 4 assist. In questa prima parte di stagione, in tre partite tra campionato e coppa, ha già segnato 7 gol: Continuerà così o è solo un fuoco di paglia? Consiglio: meglio avercelo in rosa che come avversario. La bella sorpresa può arrivare sempre dall'attacco. Scegliamo Christian Kouamé, ex stellina del Cittadella, bravo non solo come uomo gol, ma anche da assistman.

Inter

Antonio Candreva, centrocampista Inter e sorpresa al fantacalcioGetty Images

Tante le certezze su cui fare affidamento in una squadra che punta ad una Serie A da protagonista. Noi scegliamo Mauro Icardi, punto fermo da anni, ormai, al fantacalcio. La scommessa può essere il compagno di reparto Lautaro Martinez che può essere acquistato sia come riserva del numero 9 argentino che come quarto o quinto attaccante. La sorpresa? Antonio Candreva. Ha perso i gradi da titolare, viene da un anno negativo dal punto di vista realizzativo, ma magari piano piano e a partita in corso può diventare utile. Magari in coppia come Perisic a centrocampo può essere una buona idea.

Juventus

Federico Bernardeschi, centrocampista Juventus e scommessa al fantacalcioGetty Images

Anche dai sette volte campioni d'Italia non si può che pescare certezze. Trequarti dei giocatori nella rosa di Allegri può fare le fortune di ogni fantallenatore. La certezza assoluta, nonostante abbia iniziato un po' così, è Cristiano Ronaldo. Non si può mettere in discussione un giocatore come lui. Scommettiamo invece su Bernardeschi: può essere il suo anno, Allegri crede molto in lui e non ha fatto altro che elogiarlo per tutta l'estate. Probabilmente lo vedremo in campo più del previsto. Attenzione. Sorpresa? Bentancur.

Lazio

Valon Berisha, centrocampista Lazio e sorpresa al fantacalcioGetty Images

Immobile o Luis Alberto? La nostra certezza è lo spagnolo. Gol, assist e imprevedibilità. Armi che lo rendono una mina vagante. La scorsa stagione è stato un crack. Un fulmine a ciel sereno che ha fatto strabuzzare gli occhi a mezza Europa. Ribadiamo: come centrocampista non bisogna farselo sfuggire e come attaccante, affiancato ad un bomber da 15/20 gol, può essere letale. Per i vostri avversari s'intende. Scommettiamo sull'ex Samp, Correa, mentre la sorpresa potrebbe essere Valon Berisha: 25 anni, 233 presenze con il Red Bull Salisburgo, 45 gol e 65 assist. Mestiere? Centrocampista poliedrico. Segnate.

Milan

Gonzalo Higuain, attaccante Milan e certezza al fantacalcioGetty Images

Ovviamente la certezza è Higuain, inutile dilungarsi sul perché il Pipita sia imprescindibile. La scommessa vincente potrebbe essere l'ex Villareal, Samu Castillejo. A Gattuso piace molto e potrebbe insidiare pericolosamente Suso. Non è un bomber, ma un grande assistman. Sorpresa? Andrea Conti, quando si riprenderà e tornerà a giocare con regolarità sulla fascia destra sarà, quasi sicuramente, l'affare dell'anno per quei fantallenatori che per lui hanno voluto spendere un fantamilione.

Napoli

Koulibaly, difensore Napoli e certezza al fantacalcioGetty Images

Tante ottime scelte sia per Ancelotti che per voi fantallenatori. La certezza vera è Koulibaly. In difesa è insuperabile e ha anche una certa regolarità sotto porta. Per chi gioca col modificatore difesa è imprescindibile. Più di Mertens? Forse... La scommessa non può che essere il super acquisto di De Laurentiis: Fabian Luiz. L'ex Betis, in Spagna, ha incantato tutti. Doti da metronomo e regista, ma non è un goleador. Il consiglio è di prenderlo a poco e come riserva dei titolari per schierarlo quando sarà il suo momento. La sorpresa? I portieri, uno su tutti: Meret.

Parma

Stulac, centrocampista Parma e sorpresa al fantacalcioGetty Images

La certezza dei ducali è Roberto Inglese. Un attaccante giovane, d'esperienza che conosce la Serie A. Più di questo, quello che ci fa propendere su di lui, sono le parole utilizzate da Ancelotti, durante il ritiro di Dimaro, per lui. Vuole fare bene e conquistarsi un posto a Napoli: puntate sulla sua voglia di spaccare il mondo. La scommessa è Gervinho. Tornato in Serie A dopo l'esperienza in Cina, ha voglia di mettersi in mostra e dimostrare di essere ancora un giocatore importante. La sorpresa, che per gli amanti della Serie B, in realtà, non lo è... potrebbe essere Stulac. L'ex Venezia, già nelle prime uscite ha dimostrato grande visione di gioco e numeri da campione. Può fare bene. Ah, calcia le punizioni, discretamente bene.

Roma

Kolarov, difensore Roma certezza al fantacalcioGetty Images

Più di Dzeko, scegliamo l'ex Manchester City, Kolarov. Uomo assist e perno difensivo di quei fantallenatori che lo scorso anno lo avevano acquistato. Un candelotto di dinamite per chi ha il modificatore di difesa. Non dubitate di lui. Chi invece può fare bene, ma deve mettersi alla prova in Serie A è Justin Kluivert, figlio d'arte sì, ma non solo. L'ex Ajax, solo nell'ultima stagione, ha messo assieme 10 gol e 5 assist in 30 presenze, ma è la qualità e l'esplosività fisica che hanno fatto innamorare i top club di lui. Lui ha scelto la Roma per continuare a crescere e migliorarsi. Di Francesco lo ha elogiato più volte, insomma, forse non è poi tanto una scommessa. Chi invece è arrivato a Roma con un grande curriculum, ma che non si è ancora misurato con il grande calcio è Zaniolo. La vera sorpresa dei giallorossi sarà lui.

Sampdoria

Fabio Quagliarella, attaccante Sampdoria certezza al fantacalcioGetty Images

Non ha bisogno di troppe presentazioni la certezza della Samp, Fabio Quagliarella. Chi avesse dubbi è invitato a guardarsi in loop, per almeno dieci minuti, il gol contro il Napoli di due settimane fa. Immediatamente. Tanti, invece, i giovani talenti su cui scommettere. Noi puntiamo su uno che tanto giovane non lo è più, ma deve ancora esplodere: Riccardo Saponara. La sorpresa? Un giovane arrivato dalla Championship e che vanta un nome e un cognome importanti: Ronaldo Vieira.

Sassuolo

Berardi e Boateng con la maglia del Sassuolo. Scommessa e certezza per il fantacalcioGetty Images

Il grande acquisto del calciomercato estivo del Sassuolo si merita, di diritto, anche la palma di certezza neroverde: Boateng. A renderlo appetibile, oltre la carriera di livello, anche il ruolo al fantacalcio: centrocampista. Sapete perché? De Zerbi sembra proiettato a sfruttarne le qualità come falso nueve. La scommessa è sempre lui: Domenico Berardi, forse quest'anno può essere un azzardo vincente. La sorpresa? Un giovane sconosciuto, ma dal talento puro che si è conquistato una maglia da titolare nella difesa di De Zerbi: Giangiacomo Magnani.

Spal

Mirco Antenucci, attaccante della Spal e certezza al fantacalcioGetty Images

Mirco Antenucci è la vostra certezza. Lo scorso anno ha spinto i suoi verso la salvezza. Bomber navigato, ma ha la doppia cifra nei piedi. Scommettiamo, invece, sull'ex Hellas Verona, Fares. Motorino instancabile sulla fascia sinistra. Ad una grande facilità di corsa abbina anche una discreta qualità coi piedi. Non è il giocatore che farà la differenza per vincere il fantacalcio, ma può aiutarvi. Sorpresa? Vanja Milinković-Savić. Davanti a lui ha Gomis, momentaneamente, ma magari potrebbe rubargli il posto da titolare a stagione in corso. Se dovesse accadere, sapete quale sarebbe la vostra fortuna? L'ex Torino è famoso per essere un discreto calciatore di punizioni. Un +3 da un portiere rischierebbe di mandare all'ospedale il vostro (sfortunato) avversario.

Torino

Soriano, nuovo acquisto del Torino e scommessa al fantacalcioGetty Images

Avrebbe potuto essere il Gallo Belotti la nostra certezza, ma lo scorso anno fatto di luci e ombre lo ha un pochino declassato. Al suo posto consigliamo Iago Falque. Ala destra col vizio del gol. Lo scorso anno ha chiuso con 12 gol e 8 assist, quello prima? Uguale: 12 gol e 8 assist. La scommessa? L'ex Sampdoria, Roberto Soriano. L'ultimo anno in Serie A fu protagonista, può ripetersi. Sorpresa tutta da scoprire: Meité.

Udinese

Kevin Lasagna, bomber dell'Udinese certezza al fantacalcioGetty Images

Tutta la rosa è la sorpresa di questa Serie A, partendo dall'allenatore. La certezza però è una vecchia conoscenza che già abbiamo ammirato: Kevin Lasagna. Su di lui si basano le fortune dei friulani, ma anche quelle dei fantallenatori perché è un attaccante da doppia cifra. La scommessa? Troost-Ekong, difensore roccioso e pulito, ma soprattutto ha anche una certa confidenza con il gol. Sorpresa? Machis, giovane talento in rampa di lancio. A Velazquez piace e infatti lo fa spesso scendere in campo dal 1', vale la pena spenderci qualche fantamilione.

Vota anche tu!

Fantacalcio, che tipo di fantallenatore sei?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.