Calendario Premier League, 5^ giornata: Sarri ospita il Cardiff

In testa alla classifica il Chelsea ospita i gallesi ancora a secco di vittorie mentre il Liverpool sfida a Londra il Tottenham e il Watford è chiamato all'esame contro il Manchester United di Mourinho.

65 condivisioni 0 commenti

di

Share

La Premier League torna in campo con la 5^ giornata sabato 15 settembre, quando nel giorno che gli inglesi tradizionalmente dedicano al calcio si giocheranno 7 delle 10 gare in programma in un turno che potrebbe già fornire indicazioni molto interessanti sul futuro andamento dell'edizione 2018/2019 di quello che per molti è il campionato più bello e divertente al mondo.

Il calendario Premier League propone infatti diverse partite davvero degne di nota, con il terzetto attualmente in testa alla classifica a punteggio pieno chiamato a confermarsi in match che potrebbero lanciare, al termine della giornata, il Chelsea di Sarri in testa alla classifica in solitaria. I Blues, infatti, riceveranno allo Stamford Bridge il modesto Cardiff City, capace fin qui di collezionare appena 2 punti frutto di altrettanti pareggi e che non sembra avere i mezzi per opporsi a Jorginho e compagni. 

Ben più dure le sfide che attendono il Liverpool di Klopp e Salah e il sorprendente Watford guidato dallo spagnolo Javi Gracia e capace di imporsi nell'ultimo turno sul ben più rinomato Tottenham: sarà proprio quest'ultimo, a Londra, a ospitare i Reds in una sfida che vede gli uomini di Pochettino determinati a non perdere ulteriore terreno dalla testa della classifica. Per il Watford invece arriva il Manchester United, club in crisi ma pur sempre capace di schierare campioni assoluti e guidato da un Mourinho deciso a mettere in difficoltà la propria dirigenza, che pare premere per allontanarlo.

Calendario Premier League: Watford, esame MourinhoGetty Images
Dopo due vittorie e due sconfitte, Mourinho resta in bilico al Manchester United, che sabato se la vedrà con il Watford.

Calendario Premier League, le gare della 5^ giornata

Tottenham-Liverpool, Chelsea-Cardiff City e Watford-Manchester United saranno le gare di cartello del prossimo turno del calendario Premier League, che vedrà scendere in campo al sabato anche il Manchester City distanziato di due lunghezze dal trio di testa: per gli uomini di Guardiola impegno all'apparenza agevole in casa del Fulham, così come agevole dovrebbe essere anche l'ostacolo che attende l'Arsenal di Emery reduce da due vittorie consecutive: si tratterà del Newcastle di Rafa Benitez, capace fin qui di raccogliere un solo punto.

Degne di nota anche Bournemouth-Leicester City, con la squadra vincitrice che potrà restare agganciata all'alta classifica, e Huddersfield Town-Crystal Palace che invece riguarda quella lotta per non retrocedere per cui spesso risultano determinanti i punti raccolti negli scontri diretti. Domenica spazio a due gare, Wolverhampton-Burnley e Everton-West Ham, il quinto turno del calendario Premier League si concluderà lunedì con il posticipo che metterà di fronte Southampton e Brighton & Hove Albion.

  • Sabato 15 settembre 2018 - ore 13,30: Tottenham v Liverpool
  • Sabato 15 settembre 2018 - ore 16,00: Bournemouth v Leicester City
  • Sabato 15 settembre 2018 - ore 16,00: Chelsea v Cardiff City
  • Sabato 15 settembre 2018 - ore 16,00: Huddersfield Town v Crystal Palace
  • Sabato 15 settembre 2018 - ore 16,00: Manchester City v Fulham
  • Sabato 15 settembre 2018 - ore 16,00: Newcastle v Arsenal
  • Sabato 15 settembre 2018 - ore 18,30: Watford v Manchester United
  • Domenica 16 settembre 2018 - ore 14,30: Wolverhampton v Burnley
  • Domenica 16 settembre 2018 - ore 17,00: Everton v West Ham
  • Lunedì 17 settembre 2018 - ore 21,00: Southampton v Brighton & Hove Albion

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.