Nations League, rischio Italia: cosa succede se retrocede?

Dopo il pareggio con la Polonia e la sconfitta in Portogallo, gli azzurri potrebbero scendere in Lega B. Euro 2020, però, non è precluso.

935 condivisioni 0 commenti

di

Share

La sosta per le Nazionali ha permesso all'Italia di cominciare il suo cammino nella nuova Nations League, ma i risultati sono stati tutt'altro che incoraggianti. Il pareggio in casa con la Polonia e la sconfitta in Portogallo hanno un chiaro significato: gli Azzurri, inseriti nel Gruppo 3 della Lega A, hanno già giocato i due match d'andata, sono arrivati a metà percorso con un solo punto in classifica e, soprattutto, rischiano di trovarsi da soli all'ultimo posto.

ManciniGetty Images
Nations League, per l'Italia di Mancini solo un punto in due partite

Tutto dipenderà da Polonia-Portogallo, in programma l'11 ottobre a Chorzow. Se CR7 batterà Lewandowski, la Nazionale polacca rimarrà a pari punti con l'Italia e i campioni d'Europa in carica blinderanno il primo posto. Nel caso in cui il Portogallo non dovesse vincere, l'Italia sarebbe ultima da sola e dovrà giocarsi tutto nei due match di ritorno.

Gli uomini di Mancini giocheranno il ritorno in Polonia il 14 ottobre, sempre a Chorzow, poi la sfida decisiva in casa contro il Portogallo, in programma il 17 novembre a San Siro. Entro i prossimi due mesi, dunque, gli Azzurri dovranno evitare la retrocessione in Lega B di Nations League.

Italia, rischio retrocessione in Nations League

Pur con un'altra delusione dietro l'angolo, un'eventuale retrocessione in Lega B non precluderebbe all'Italia la possibilità di partecipare ad Euro 2020. Per essere presenti alla massima competizione europea, infatti, bisognerà passare ugualmente dalle qualificazioni, che decreteranno 20 posti per il torneo continentale.

Le altre 4, invece, usciranno proprio dalla Nations League: le vincitrici dei gironi di ogni Lega si affronteranno nei playoff che porteranno il numero delle qualificate a 24. Le quattro squadre che vinceranno i gironi di Lega A, inoltre, si affronteranno nella fase finale che assegna la prima Nations League: si giocherà dal 5 al 9 giugno 2019. L'Italia, quindi, può limitarsi a conservare il proprio posto in Lega A, prima di concentrarsi definitivamente sulle qualificazioni agli Europei. L'ipotesi di una Russia-bis si può ancora scongiurare.

Vota anche tu!

Nations League, l'Italia retrocederà in Lega B?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.