Munir, compleanno movimentato: si rifiuta di pagare il conto da 16mila euro

L'attaccante del Barcellona ha festeggiato in un locale il suo 23esimo compleanno con più di 30 ospiti e alla fine si è rifiutato di pagare un conto salatissimo: la Polizia costretta a intervenire.

158 condivisioni 0 commenti

Share

Un compleanno decisamente movimentato. Il 1° settembre l'attaccante del Barcellona Munir El Haddadi ha compiuto 23 anni e ha deciso di festeggiare con più di 30 amici in una discoteca. Al momento del conto però la situazione si è improvvisamente agitata. 

Come riporta El Mundo, è nato tutto all'arrivo del conto a dir poco salato: 16mila euro. Sì, tanto avrebbe dovuto pagare il classe '95 che ha storto il naso e ha iniziato a lamentarsi perché a suo parere lui e i suoi amici non avevano consumato tutta quella roba riportata nel conto. 

A quel punto i titolari del locale sono andati su tutte le furie e ne è nata un'accesa discussione, a tal punto che è stato necessario l'intervento della Polizia per riportare la situazione alla normalità. La storia si è conclusa con Munir che ha fatto un passo indietro e ha saldato quanto dovuto. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.