Serie A, Allegri prepara la Juventus al tridente Dybala-Ronaldo-Manduzkic

Il tecnico sta pensando a un nuovo assetto per valorizzare l'attaccante argentino. Vuole schierarlo insieme a CR7 e a Super Mario.

Nella Juventus Dybala potrebbe trovare spazio dall'inizio in un nuovo assetto pensato da Allegri Getty Images

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Acqua sul fuoco. Vedere Paulo Dybala in panchina in queste prime partite stagionali della Juventus ha fatto impressione. L'argentino è uno dei giocatori di maggior qualità di tutta la Serie A, eppure Allegri a volte lo lascia in panchina. Lo fa per avere l'asso pronto nella manica nel caso in cui la partita non dovesse mettersi subito bene. Spesso, infatti, nel calcio moderno i giocatori che subentrano sono quelli che poi si rivelano decisivi e avere un giocatore con le sue qualità pronto a spezzare la partita è un grosso vantaggio.

Per questo, anche se in molti storcono il naso a vedere Dybala in panchina, Allegri, da abile stratega e condottiero, sa bene quel che fa. Non sta tirando troppo la corda, al contrario. Le panchine possono servire anche a stimolare, a punzecchiare il talento argentino. Ecco infatti che nella prossima giornata di Serie A Paulo potrebbe giocare. Stavolta dal primo minuto.

In realtà, infatti, Allegri ha un piano ben preciso: vuole che la sua Juventus riesca a sostenere un attacco formato da Mandzukic, Dybala e Cristiano Ronaldo tutti insieme. Con il croato in campo, infatti CR7 ha un riferimento offensivo e può spaziare di più, allargandosi anche sulla sinistra. Con Paulo però l'ex Real Madrid ha un fantasista in grado di innescarlo al meglio. Già col Sassuolo potrebbe partire l'esperimento.

Vota anche tu!

Allegri riuscirà a far coesistere Dybala, Ronaldo e Mandzukic?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Serie A, Juventus: Allegri fa spazio a Dybala

Stando a quanto riportato da Sky Sport, Allegri ha quindi in mente uno schieramento nuovo per sfruttare le qualità di tutte le sue stelle. Il tecnico toscano starebbe infatti pensando al 3-4-2-1. Con questo assetto Mandzukic sarebbe la punta di riferimento, alle sue spalle agirebbero proprio Dybala e Ronaldo. Sugli esterni Cuadrado, Bernardeschi, Douglas Costa e Alex Sandro si giocherebbero le due maglie da titolare.

Dybala insieme a RonaldoGetty Images
Dybala insieme a Ronaldo

Al centro del campo Pjanic verrebbe affiancato, di volta in volta, da uno fra Khedira, Matuidi ed Emre Can. La formazione, schierata con il 3-4-2-1, sarebbe quindi la seguente:

Juventus: (3-4-2-1): Szczesny; Bonucci, Chiellini, Barzagli; Cuadrado, Pjanic, Khedira, Alex Sandro; Dybala, Cristiano Ronaldo; Mandzukic.

Dybala e MandzukicGetty Images
Dybala e Mandzukic

L'esperimento partirà in campionato, ma l'idea di Allegri è quella di arrivare a utilizzare lo schieramento anche in Europa, per avere tutti i suoi giocatori migliori in campo fin dall'inizio. Ed è anche una scusa per buttare acqua sul fuoco. Perché tenere Dybala in panchina, alla lunga, può creare tensioni all'interno dello spogliatoio.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.