Serie C, nessun rinvio per l'inizio del campionato: parola di Gravina

La rassicurazione del numero uno della Lega Pro: "Nessuno slittamento, calendari entro 48 ore dalla pronuncia del Collegio di Garanzia del Coni".

Gabriele Gravina, numero 1 della Lega Pro Getty Images

65 condivisioni 0 commenti

di

Share

Nessuno slittamento per l'avvio del campionato: è la certezza di Gabriele Gravina, presidente della Lega Pro. La Serie C 2018/2019 guarda con interesse alla sentenza del Collegio di Garanzia del Coni, chiamato a pronunciarsi entro martedì 11 settembre sull'illegittimità del blocco dei ripescaggi in Serie B. La terza divisione del calcio italiano non rinvierà ulteriormente l'avvio del campionato, originariamente programmata per il 25 agosto.

Il presidente Gravina ha fatto il punto sulla posizione della Lega Pro ai microfoni di Rete8.it: il numero uno della Lega Pro ha commentato la scelta a sorpresa presa ieri dal Collegio di Garanzia del Coni di posticipare i verdetti sui ripescaggi in Serie B all’inizio della prossima settimana, portando così anche la Serie C a rinviare il sorteggio dei calendari originariamente programmato per la giornata di oggi.

La posizione espressa da Gravina è intransigente: la Serie C non andrà oltre il prossimo weekend per riportare il calcio giocato al centro dell'attenzione, dopo un'estate caratterizzata da battaglie legali in tribunale, accuse e lotte intestine nei palazzi del potere. Questo il concetto ribadito ai microfoni di Rete8.it da Gravina:

Per noi non cambia nulla, non ci sarà alcun slittamento. I calendari verranno stilati dopo 24/48 ore dalla sentenza del Collegio di Garanzia dello Sport.

Il pallone della Serie C 2018/2019: squadre in campo nel prossimo weekendTwitter
Il pallone della Serie C 2018/2019: squadre in campo nel prossimo weekend, parola di Gravina

Serie C, nessun posticipo all'inizio del campionato: si parte nel prossimo weekend

Nonostante al virtuale calcio d'inizio manchi poco più di una settimana e l'organico delle formazioni ai nastri di partenza della Serie C 2018/2019 non sia ancora definito, con la posizione di Catania, Novara, Robur Siena, Ternana e Pro Vercelli ancora in bilico per il caos ripescaggi in B e la possibilità di un ridimensionamento a 56 squadre, i vertici della Lega Pro non hanno dubbi: il 16 settembre le squadre saranno in campo. Almeno per una parte, considerata la formula anticipata da Gravina:

Se dalla sentenza del Collegio di Garanzia ci saranno quattro o cinque giorni di tempo allora partiremo con le prime gare tra il 15 e il 16 settembre, altrimenti al massimo tra martedì 18 e mercoledì 19, forse in notturna.

Spostare a fine settembre la prima giornata della Serie C 2018/2019 comporterebbe troppe problematiche nello sviluppo del calendario. La posizione assunta dalla Lega Pro è chiara. E in caso di disputa di una parte degli incontri nel weekend e di un'altra sessione di gare nel cuore della settimana, Gravina ha già un piano pronto:

In caso di accoppiamenti geografici favorevoli e col pieno spirito collaborativo delle società, non escludo di far giocare alcune gare già domenica 16 e le altre nei due o tre giorni successivi, così teniamo la seconda giornata per il 22-23.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.