Ripescaggi Serie B, che caos: la sentenza slitta di 72 ore

Il Collegio di Garanzia del Coni rinvia la decisione definitiva sul format a lunedì sera o martedì mattina. Frattini: "Non sarebbe stato serio decidere in un'ora e mezzo".

Serie B, altro rinvio sul format definitivo Getty Images

53 condivisioni 0 commenti

di

Share

L'estate 2018 rischia di entrare nella storia del calcio italiano per le attese che la stanno caratterizzando: infinite. L'ennesima conferma è arrivata dal Collegio di Garanzia del Coni, chiamato questo pomeriggio a esprimersi sulla legittimità del format della Serie B 2018/2019 a 19 squadre approvato dal commissario straordinario della Federcalcio Roberto Fabbricini e sui ricorsi di Ternana, Virtus Entella e Pro Vercelli contro il blocco dei ripescaggi. Sul tavolo c'era il ripristino del campionato a 22 partecipanti, se non addirittura a 24, ma chi si aspettava una decisione definitiva entro la serata è rimasto deluso.

Al termine di una giornata infinita, avviata alle 12 di venerdì, il Collegio di Garanzia ha infatti optato per lo slittamento del verdetto definitivo. Arriverà nel pomeriggio di lunedì 10 o nella mattina di martedì 11 settembre, quando al ritorno in campo della Serie B - in questo weekend il torneo osserva un turno di riposo per la disputa delle partite che vedono impegnate le Nazionali - mancheranno meno di quattro giorni.

Dal giorno delle risposte all'ennesimo weekend di passione e fibrillazione il passo è breve. In ballo c'è il destino di Novara, Catania, Robur Siena, Ternana, Virtus Entella, Pro Vercelli e Avellino, club che per ragioni diverse ambiscono a occupare i tre posti che l'eventuale ripristino del format a 22 squadre genererebbe, ma anche quello della Serie C e della Serie D, campionati che potrebbero risentire di un effetto domino. A spiegare la posizione del Collegio di Garanzia ai microfoni di Rai Sport è stato il presidente Franco Frattini: 

Siamo giunti alla conclusione di riflettere su tutti gli argomenti che le parti ci hanno presentato in tre ore e mezzo di discussione. Non sarebbe stato serio decidere in un'ora e mezzo. Abbiamo ascoltato tutti e rifletteremo, credo che la decisione verrà presa e comunicata al massimo tra lunedì e martedì. 

Serie B, un momento di gioco in Palermo-Cremonese: format ancora in bilicoGetty Images
Serie B 2018/2019, un momento di gioco in Palermo-Cremonese

Serie B, caos ripescaggi: la decisione slitta a lunedì o martedì

La terza giornata del campionato di Serie B si disputerà tra venerdì 14 e lunedì 17 settembre: tre o quattro giorni prima del ritorno in campo, la seconda lega del calcio italiano conoscerà la sua forma definitiva per la stagione 2018/2019. Una situazione mai verificata prima, a campionato avviato già da due giornate. Il fine settimana porterà in dote gli ennesimi giorni di stallo, che hanno comportato delle mosse anche in Lega Pro. La composizione dei calendari ufficiali, procrastinata a sabato 8 settembre per aspettare le decisioni del Collegio, è stata rinviata a data da destinarsi:

La Lega Pro, suo malgrado, preso atto della decisione del Collegio di Garanzia del Coni che slitta alla prossima settimana, si vede costretta a rimandare la presentazione dei calendari. Nei prossimi giorni, sentito il Consiglio Direttivo e le società, valutate le possibilità già individuate, verranno altresì assunte le opportune decisioni in ordine all'inizio del Campionato Serie C. 

In attesa di ulteriori comunicazioni, appare più che probabile anche lo slittamento del campionato di Serie C, fissato per domenica 16 settembre. Tutto in stand-by, aspettando un verdetto che ha già spaccato in due il mondo del calcio.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.