Nations League, 5 fotogrammi per descrivere Germania-Francia

Mentre un ragno passava davanti alla telecamera, Dembélé in campo provava a sfidare le leggi della fisica.

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

E così, per la prima volta abbiamo fatto i conti con la Nations League: la UEFA cerca di rendere più interessanti le amichevoli tra Nazionali e parte subito col botto, mettendo di fronte gli ex campioni del mondo con gli attuali detentori del titolo. Germania contro Francia, il "vecchio" che non molla contro il nuovo che avanza e non ha intenzione di fermarsi. 

L'esordio della competizione, però, non è dei migliori: la partita termina 0-0, il primo tempo è stato soporifero. La ripresa però si è accesa, tra le ripartenze dei francesi e i voli di Areola, che ha impedito più volte alla Germania di passare in vantaggio. Mbappé ha dato spettacolo, anche se è stato un po' fine a se stesso, mentre Griezmann si è illuminato a intermittenza. Ma le partite che contavano sono state già vinte da una Francia che, comunque, in campo continua a divertirsi.

Nonostante il risultato, il match ha regalato diverse perle. I fotogrammi raccontano una partita combattuta, con feriti in campo e belle giocate. L'atmosfera però era quella di un'amichevole, con il divertimento e la necessità di testare la squadra in cima a tutto. Il tempo per accendere la competizione c'è. Intanto si ride e si scherza tra amici, come hanno fatto Mbappé e Draxler prima del fischio d'inizio.

Germania-Francia, fotogramma n°1: Ragno in diretta

Comincia la ripresa, passano dieci minuti e tutti i telespettatori aracnofobici saltano sulla sedia: c'è un ragno sul televisore. No, un momento, non è sul televisore, ma da dove viene, perché non se ne va? Spettatore non pagante, difficile da mettere a fuoco: l'insetto era davanti alla telecamera. Poi è andato via, forse annoiato dalla partita. Tra l'altro sembra aver spaventato anche i giocatori in campo, che scappano via impauriti.

2) Dembélé vs leggi della fisica

Risultato inchiodato sullo 0-0, la Francia attacca, Dembélé riceve il pallone al limite dell'area e prova il tiro. Intenzioni buonissime, risultato decisamente da rivedere: il francese sbuccia il pallone, che invece di andare avanti torna indietro, contro ogni legge della fisica.

3) Areola mette le ali

Il primo match di Nations League è terminato 0-0 e la UEFA sa già a chi dare la colpa: nella ripresa, Areola è stato semplicemente insuperabile. Questo intervento sul colpo di testa di Ginter potrebbe tranquillamente diventare il nuovo spot della Red Bull.

4) Funambolo Mbappé

Va bene, non ha inciso, non ha segnato, non ha fatto assist. Però sicuramente ha fatto divertire il pubblico: Mbappé si è esibito in giocate di classe, sfoggiando il colpo di tacco come si sfoggia un bel vestito alla première di un film. Et voilà.

5) Momento splatter

A proposito di film, lo scontro tra Pavard e Rudiger nel primo tempo sembrava diretto da Robert Rodriguez. Ad avere la peggio tra i due giocatori è stato decisamente il francese, con i segni sul collo di chi ha appena affrontato un vampiro. E il remake di "Dal tramonto all'alba" è servito.

Regalo Bonus

Il fotogramma bonus in questo caso si trasforma in regalo: Mbappé a fine primo tempo dona la maglia a un piccolo tifoso, che ovviamente impazzisce di gioia. Solo cuori.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.