Suarez vuole Pogba al Barcellona: "Il benvenuto". E su Messi e Valverde...

L'attaccante uruguaiano vorrebbe giocare con il centrocampista francese: "Paul nell'elite del calcio". E non si risparmia un attacco al tecnico: "Usciti con la Roma per errori gravi".

829 condivisioni 0 commenti

di

Share

Un giorno entrato nella leggenda. Il 10 aprile scorso la Roma ha eliminato a sorpresa il Barcellona nei quarti di finale della Champions League ribaltando il 4-1 dell'andata e imponendosi all'Olimpico con un clamoroso 3-0. Tutte le leggende che si rispettino però sono circondate da qualche nube, questa non fa di certo eccezione. Di quella partita c'è qualcosa che non torna.

Innanzitutto la data dell'impresa. Secondo l'attaccante uruguaiano Luis Suarez, infatti, il Barcellona venne eliminato qualche giorno prima. Più esattamente il 7 aprile. I catalani infatti avevano vinto faticando la gara d'andata con la Roma (4-1 ma con qualche svista arbitrale) e tra le due partite con i giallorossi ci fu la sfida al Leganes in campionato.

Il Barcellona era primo in classifica con diversi punti di vantaggio, eppure mister Valverde, invece di far rifiatare i suoi giocatori, decise di schiarare di fatto la formazione titolare anche in campionato a 72 ore dalla trasferta dell'Olimpico. In un'intervista rilasciata a Radio RAC1, Suarez crede sia stato un grave errore:

Mi dispiace per la partita dell'anno scorso contro il Leganes. Quel giorno giocai tutti e 90 i minuti anche se avevamo molti punti di vantaggio in classifica e tre giorni dopo avevamo la sfida contro la Roma. In momenti così ci si sente un po' logori. Sono convinto che Valverde abbia imparato da questo precedente e che quest'esperienza possa aiutarlo a regolarsi meglio in futuro

Suarez marcato da Manolas in Roma-BarcellonaGetty Images
Suarez marcato da Manolas in Roma-Barcellona

Barcellona, Suarez su Messi e Pogba

Ormai Suarez, alla quinta stagione al Barcellona, è un leader dello spogliatoio. Per questo si è espresso sulla rosa catalana, dando il proprio giudizio sul valore di alcuni compagni:

Lenglet lo conoscevo prima che venisse qua perché l'ho affrontato quando stava al Siviglia. Si tratta di un giocatore di grande qualità, ha un'ottima visione di gioco. Arthur mi piace, Messi dice che in molte cose ricorda Xavi. Malcolm ha caratteristiche diverse rispetto agli altri, è molto tecnico e veloce, come Douglas Costa. Vidal lo conoscono tutti. Darebbe la vita per la squadra. Ci darà un grande contributo

Nel girone di Champions League il Barcellona è stato inserito con Tottenham, PSV e Inter. Un gruppo che secondo Suarez nasconde delle vere e proprie insidie:

In Champions si incontrano avversari forti e questo mi piace. L'Inter torna in questa competizione dopo anni e vorrà far bene, il Tottenham ormai è una grande del calcio inglese e il PSV è campione d'Olanda

Suarez e Messi esultano dopo un golGetty Images
Suarez e Messi esultano dopo un gol

Molto forte il suo rapporto con Messi, con cui condivide la necessità, più ancora del desiderio, di vincere sempre. Perfino i trofei che vengono messi in palio in amichevole:

Perfino al Gamper Leo ci ha messo pressione. Da leader e capitano vuole fare incetta di trofei, per me meriterebbe molte più Champions League di quelle che ha vinto. Ovviamente le tre coppe vinte dal Real negli ultimi tre anni per noi sono una spinta. Loro però hanno ancora grande qualità, anche senza Cristiano Ronaldo. Hanno un nuovo allenatore, dobbiamo stare attenti

In estate si è parlato a lungo del possibile arrivo di Paul Pogba, che avrebbe rinforzato il centrocampo e allungato la panchina:

Parliamo di un giocatore che è nell'elite del calcio. Ha vinto tutto. Giocatori di quel profilo sarebbero sempre i benvenuti

Ed ecco che il pensiero torna a quel 10 aprile. O al 7. Quando probabilmente ai catalani avrebbe fatto comodo avere una rosa più lunga per non arrivare alla sfida con la Roma con la lingua di fuori.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.