Calciomercato, Manchester City: Guardiola vuole un centrocampista

Con Douglas Luiz in Spagna e De Bruyne infortunato, Pep cerca un'alternativa a Fernandinho per la corsa in Premier e Champions. Ecco i profili scelti.

400 condivisioni 0 commenti

di

Share

In Premier League potrebbe esserci più battaglia rispetto all'anno scorso, in Champions League serve il cambio di marcia per puntare alla vittoria. Per questi due motivi, Pep Guardiola non ha intenzione di lasciare il Manchester City in balia degli eventi. I campioni d'Inghilterra in carica, infatti, stanno già sondando le piste per il calciomercato di gennaio.

GuardiolaGetty Images
Pep Guardiola sonda il mercato, caccia al centrocampista per gennaio

La preoccupazione del manager catalano passa dal vertice basso del centrocampo. Nelle prime 4 partite di campionato, Fernandinho ha sempre ricoperto quel ruolo. Solo nel 6-1 contro l'Huddersfield, il brasiliano ha lasciato il posto a David Silva, spostandosi alla sinistra dello spagnolo nello scacchiere iniziale. È la dimostrazione di quanto il tecnico cerchi una soluzione stabile, senza sacrificare nessuno e permettendo al centrocampista della Seleçao, 33 anni, di rifiatare prima dei momenti cruciali della stagione.

Fernandinho GuardiolaGetty Images
Fernandinho a colloquio con Pep contro il Newcastle: si cerca una soluzione per far riposare il brasiliano

Jorginho al Chelsea, Douglas Luiz ancora in prestito al Girona e l'infortunio di De Bruyne hanno complicato la scelta delle opzioni in mezzo al campo. Guardiola vuole cautelarsi già durante la sessione invernale, per evitare di trovarsi attardato nella lotta per il titolo e di complicarsi il cammino in Europa. I Citizens hanno individuato 5 profili a cui tentare l'assalto a gennaio:

Calciomercato, il Manchester City a caccia di un centrocampista

Adrien Rabiot

Non è facile arrivare al centrocampista 23enne del PSG, che finora ha giocato tutti i minuti della Ligue 1 e ha messo a segno un gol nel 3-0 al Caen. A Parigi dal 2013, dopo un anno in prestito al Tolosa, ha messo a segno 23 gol e sfornato 16 assist. È una pedina fondamentale per Tuchel, ma sarebbe anche disposto a partire. Costo dell'operazione: non meno di 45 milioni di sterline.

Ruben Neves

Il centrocampista del Wolverhampton, classe 1997, è tra i prospetti più interessanti di questo inizio di Premier League. Non a caso, rientra nella scuderia di Jorge Mendes, che l'ha portato nelle West Midlands un anno fa. Con il suo acquisto, Guardiola potrebbe assicurarsi una soluzione in più anche sui calci piazzati, visto il suo gol contro l'Everton. Il quinquennale che lo trattiene al Molineux, però, imporrebbe una spesa di circa 60 milioni di sterline.

Marco Verratti

Considerate le caratteristiche tecniche, il PSG sarebbe intenzionato a chiedere qualcosa in più rispetto a Rabiot. Un eventuale trasferimento di Verratti al Manchester City darebbe più idee in mediana e permetterebbe di creare superiorità numerica in fase di possesso. Pep sarebbe disposto ad un passo del genere già a gennaio? Anche il regista azzurro ha una valutazione che tocca i 60 milioni di sterline.

VerrattiGetty Images
Il Manchester City guarda verso Parigi: Verratti al posto di Rabiot?

Julian Weigl

I tentativi per il centrocampista del Borussia Dortmund hanno portato ad una fumata nera già in estate, quando il Manchester City aveva manifestato il suo interesse per il giocatore. Guardiola vede in Weigl un elemento perfettamente funzionale ai suoi meccanismi, ma è anche molto stimato dal suo club, al quale è legato fino al 2021. Per portarlo in Premier League già a gennaio servono 68 milioni di sterline.

Danny Drinkwater

L'arrivo di Jorginho gli ha precluso un posto da titolare e l'arrivo di Sarri l'ha spinto lontano da Londra. Visto il rapporto qualità-prezzo ed una spesa da affrontare già a gennaio, Drinkwater potrebbe diventare la scelta più conveniente per il City. Le sue qualità sono note fin dai tempi del Leicester di Ranieri, ma questa stagione con i Blues si è aperta solo con mezz'ora nel Community Shield e nessun minuto in Premier. Potrebbero bastare 20 milioni di sterline.

DrinkwaterGetty Images
Danny Drinkwater è la soluzione "low-cost" del Manchester City?

Guardiola, calma apparente

Pur dovendo momentaneamente rincorrere Liverpool, Chelsea e Watford, Guardiola non fa drammi. Prima della vittoria contro il Newcastle, però, ha confermato la volontà comune con il club di cercare una pedina sul mercato:

Il calciomercato di gennaio è ancora lontano, quindi adesso ho solo il tempo per concentrarmi sulle partite che dobbiamo affrontare. Nonostante ciò, stiamo valutando diverse opzioni per il futuro. Il club è sempre aperto all'analisi ed eventualmente all'acquisto di nuovi giocatori.

Vota anche tu!

Calciomercato, il Manchester City ha bisogno di un altro centrocampista?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.