La Serie A non perdona: quando si sbloccherà Cristiano Ronaldo?

Settembre è il mese d'oro del portoghese, per il quale la Juventus sta preparando un programma personalizzato in vista della Champions League.

995 condivisioni 1 commento

di

Share

A vedere la classifica marcatori, c'è da non crederci: tra i tanti nomi già presenti sulla lista non c'è quello di Cristiano Ronaldo. Dopo tre giornate di Serie A, il Pallone d'Oro non è ancora riuscito a trovare la via del gol nel nostro campionato, nonostante sia partito sempre dal primo minuto. Il portoghese è dietro a colleghi molto più giovani come Cutrone (a segno contro la Roma) e Piatek (addirittura 3 gol in 2 partite). Niente allarmismi, però: il mese d'oro del portoghese sta per arrivare.

Cristiano Ronaldo, infatti, a settembre esplode. Parlano le statistiche: nel corso della sua carriera l'ex Real Madrid ha segnato ben 57 reti nel mese di settembre, il migliore rispetto agli altri undici. La Juventus spera come spera anche Allegri, che ancora sta studiando il modo "per servirlo meglio", come ha dichiarato lui stesso. Queste prime tre partite, però, non sono tutte da buttare. Anzi.

Il portoghese sta cominciando a prendere le misure al nostro campionato: in Serie A le difese lasciano meno spazi, è difficile essere serviti a dovere nonostante i tanti movimenti. Cristiano Ronaldo, comunque, ci ha provato in tutti i modi: 23 tiri, di cui 9 nello specchio in queste prime tre giornate. Nessuno ha effettuato più conclusioni del portoghese, che è incredibilmente riuscito a ripetere le stesse statistiche di un anno fa, quando vestiva ancora la maglia del Real Madrid. Sì, è proprio un déjà vu.

Cristiano Ronaldo ancora a secco: scatta il programma personalizzato

L'impressione è che sia solo questione di tempo: il Pallone d'Oro c'è, deve solo continuare la fase di adattamento al nostro campionato. E ritrovare anche la forma migliore: Ronaldo non prenderà parte agli impegni del suo Portogallo, vuole concentrarsi sulla Juventus che ha preparato per lui un programma personalizzato. Come riporta Tuttosport, l'obiettivo è quello di smaltire i carichi durante la sosta per arrivare al top in Champions League. Lì dove Ronaldo ha trionfato per tre anni consecutivi.

Tra un pizzico di sfortuna (vedi il "tacco" contro la Lazio), difese più attente e una forma fisica non ottimale, Cristiano Ronaldo è ancora a secco in Serie A. Il tempo per trovare il gol, comunque, c'è tutto: la sua Juventus ha vinto le prime tre partite e lo aspetta con fiducia, come si aspetta un Pallone d'Oro. Perché i numeri ci sono eccome. Se il portoghese continuerà a tirare così tanto la sensazione è prima o poi arriverà. Più prima che poi: settembre è già iniziato.

Serie A, Cristiano Ronaldo ancora a seccoGetty Images

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.