Bayern Monaco, Hoeness al PSG: "Cambiate ds per essere un top club"

Il presidente dei bavaresi non ha apprezzato il comportamento di Antero Henrique durante la trattativa per Jerome Boateng.

413 condivisioni 0 commenti

di

Share

Un attacco frontale. E non è il primo. Il Bayern Monaco non ha apprezzato il comportamento del PSG nella trattativa di calciomercato che avrebbe dovuto portare Jerome Boateng in Ligue 1. I francesi hanno tirato troppo la corda, hanno provato a prendere i bavaresi per il collo, convinti che dovessero vendere e che quindi, alla lunga, avrebbero abbassato le pretese svendendo un campione del mondo.

Benché il Bayern Monaco volesse vendere e benché Boateng volesse andar via, la trattativa di calciomercato non si è concretizzata. Questo perché Salihamidzic, direttore sportivo dei bavaresi, non ha apprezzato l'atteggiamento di Antero Henrique, che ricopre il suo ruolo al PSG. E la sensazione negativa è arrivata anche al giocatore e sopratutto al presidente Uli Hoeness.

Stando a quanto dichiarato da Salihamidzic a Sky Deutschland, infatti, perfino Boateng ha trovato strana la strategia di calciomercato di Henrique. E ieri, dopo lo sfogo del direttore sportivo bavarese, è arrivato, violento, anche quello del presidente del Bayern Monaco Uli Hoeness che è stato diretto e schietto come al solito. Finendo per consigliare al PSG di cambiare ds.

Bayern Monaco, Hoeness attacca il direttore sportivo del PSG

Hoeness si è sfogato con Kicker, la rivista sportiva tedesca più famosa e rinomata, ammettendo di non aver apprezzato il modo di Henrique di trattare:

Consiglierei al PSG di cambiare direttore sportivo. Questo signore non è un bel biglietto da visita per la società. Se il PSG vuole essere un top club mondiale non può permettersi di avere un direttore sportivo così

Eppure, nonostante i rapporti delicati, il Bayern Monaco ha chiuso con il PSG la trattativa per Juan Bernat, passato ai francesi proprio negli ultimi giorni del calciomercato. Poi però è arrivato l'attacco frontale. Prima di Salihamidzic, poi di Hoeness. Perché il modo in cui si è chiusa la trattativa per Boateng a Monaco non è proprio piaciuto.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.