NFL, AFC South: Jaguars ancora da corsa, bentornati Luck e Watson

I Jaguars partono favoriti nella south, ma Colts e Texans ritrovano i propri quarterback e vogliono dare battaglia.

Jaguars alla ricerca dell'ultimo step Getty Images

11 condivisioni 0 commenti

di

Share

Anche la carrellata delle preview NFL sulla AFC è al proprio giro di boa e oggi con la south division ci avviciniamo sempre più alla stagione, dove i Jaguars proveranno a ripetere la notevole cavalcata fino al championship, con Colts e Texans che ritroveranno i loro quarterback.

Houston Texans
Indianapolis Colts
Jacksonville Jaguars
Tennesse Titans

JJ Watt riuscirà a stare in campo?Getty Images

Houston Texans

DeShaun Watson prima dell’infortunio era in ritmo per chiudere la scorsa stagione a 43 TD, ovvero una cifra astronomica per un rookie e anche se in molti gli hanno chiesto di essere più prudente quando tornerà in campo lui ha risposto: “Giocherò come sempre, perché non sono fatto per esitare o fare calcoli, troverete lo stesso Watson che avete lasciato”. Dietro di lui, come polizza, ci sarà Brandon Weeden, mentre Joey Webb sarà il terzo. Il gioco di corsa dovrà per forza migliorare, a partire da una linea offensiva che è risultata tragica nella scorsa stagione, ma che ora annovera Zach Fulton, Senio Kalemete e Seantrel Henderson, più il free agent Nick Martin in centro con il sophomore Julie’n Davenport in crescita. Con qualche presumibile spazio in più, il running back titolare Lamar Miller potrebbe dover lottare oltre che con le linee avversarie anche con D’onte Foreman che torna sì dall’infortunio al tendine d’Achille, ma fornisce forza e velocità. Fuori a ricevere ci sarà ovviamente DeAndre Hopkins che ha giustificato con il Pro Bowl la sua firma da 5x81.5 milioni, venendo aiutato dal rapidissimo Will Fuller e dal quarterback convertito in slot receiver Braxton Miller. Il ritirato CJ Fiedorowicz apre un buco in TE che dovrà essere tappato da Ryan Griffin e un Jordan Atkins alla ricerca di maggiore solidità.

La linea difensiva a disposizione è già di per sé di livello con Dj Reader a mettere pressione, Joel Heath come defensive end qualitativo e un OLB come Jadeveon Clowney reduce dal Pro Bowl che si concentrerà molto sulla pass rush. Questa batteria può diventare stellare se JJ Watt riuscirà a stare lontano dagli infortuni (cosa che sembra dura negli ultimi anni), ma con a disposizione uno dei giocatori difensivamente più dominanti della lega, negoziare con una linea simile sarà difficile. Dietro, assieme a Clowney, ci sarà il talentuoso Whitney Mercilus che si unirà alla potenza e alla versatilità di Benardick McKinney con Zach Cunningham e Dylan Cole pronti a dare profondità. La secondaria è un punto di domanda viste le sospette prestazioni del 2017, ma le firme di Aaron Colvin (4x34 mln) e Tyrann Mathieu (1x7) dovrebbero aumentare la qualità, assieme al ritorno (2x10 mln) del veterano Jonathan Joseph che sarà anche il leader spirituale della pattuglia. Negli special team ci si aspetta più consistenza e continuità dal kicker Ka’imi Fairbairn, mentre Shane Lechler e il LS Jonathan Weeks sono materiale da Pro Bowl.

Andrew Luck is backGetty Images

Indianapolis Colts

Si potrebbe dire che tutti i potenziali successi inizino e finiscano con il ritorno di Andrew Luck, che dalle prestazioni della preseason sembra essere completamente recuperato. Dietro di lui ci sarà Jacoby Brissett. Anche nel backfield ci sono diversi dubbi, stante la dipartita della certezza Frank Gore e per questo Marlon Mack (93x358 yds nel 2017) dovrebbe essere il titolare con Nyheim Hines come backup cosa potrà dare il rookie Jordan Wikins. Ad aprire loro lo spazio ci saranno ben tre prime scelte: Quenton Nelson, Anthony Castonzo e Ryan Kelly. Fuori a ricevere la certezza sarà ovviamente T.Y. Hilton (57x 966 yds e 4 TD) con il TE Jack Doyle (80x690 yds) ad aiutare, mentre è tutto molto più fluido per quanto riguarda il ruolo di secondo e dei backups con Eric Ebron ed Erik Swoope che cercano spazio.

La linea difensiva si può ritenere un cantiere aperto con tante soluzioni percorribili, tante opzioni, ma anche pochi punti fissi a livello di valore. Jabaal Sheard e Kemoko Turay dovrebbero avere i favori in DE, mentre Al Woods e Denico Autry nei ruoli di tackle. Dietro Najee Goode è favorito per il ruolo di MLB con Anthony Walker ad affiancarlo e anche in questo caso diverse soluzioni possibili per completare il reparto. Nella secondaria sono stati persi Vontae Davis (rilasciato) e Rashad Melvin, mentre il titolare sarà il rifirmato Pierre Desir, con probabilmente Kenny Moore dalla parte opposta, mentre in safety ci saranno Malik Hooker e Kenny Moore con immediatamente alle loro spalle TJ Green e Nate Hairston in netta crescita. Per il ruolo di kicker la precisione di Adam Vinatieri (29-34 e 5-6 da oltre le 50 yds) è la certezza, con Rigoberto Sanchez perfetto punter e tiratore di kickoff da 46 touchback nel 2017.

Bortles e difesa per un'altra cavalcataGetty Images

Jacksonville Jaguars

Ripetere la stagione 2017 sarà dura, ma la società non ha voluto mettere pressione a Blake Bortles fidandosi della sua crescita che è passata da un 3-13 di record sino a un centimetro dal Super Bowl nella scorsa stagione, sebbene si nutrano ancora dei dubbi sul suo rendimento sotto pressione. Dietro di lui il notevole Evan Fournette (1040 yds e 9 TD con tre partite in meno) sarà il bell cow RB nonostante la media a portata parli di 3.9, ma con la perdita di Chris Ivory le riserve saranno TJ Yeldon e Corey Grant. Tra i ricevitori Allen Robinson e Allen Hurns verranno sostituiti da Donte Moncrieff e Keenan Cole che portano velocità e stazza, ma la rifirma di Marqise Lee finirà nel nulla a causa di un infortunio che lo terrà lontano dai giochi e allora si dovrà trovare risposte da Rashard Greene e dall’ottimo Dede Westbrook visto nel 2017. Andrew Norwell è la guardia più pagata della NFL a 30 milioni garantiti con Cam Robinson che è in rampa di lancio e Brandon Linder in centro a dare solidità. A sinistra si dormono sonni tranquilli con Jeremy Parnell e AJ Cann.

La linea difensiva rimane una delle migliori nell’intero panorama NFL con Calais Campbell (14 sacks), Yannick Ngakoue (12) Abry Jones e Marcellus Dareus che mettono forza e propulsione. Il ritiro di Paul Posluszny richiede a Telvin Smith e Myles Jack di prendere il lavoro dell’ex compagno con Blair Brown pronto a rendersi protagonista, ma il secondo punto di forza di questa difesa sarà la secondaria. Jalen Ramsey e la sua lingua lunga nel valutare tutto ciò che lo circondi, gli ha creato non pochi nemici in giro per la lega, ma il suo valore non si discute, assieme a quello di AJ Bouye con cui ha interrotto ben 35 passaggi con ben 10 intercetti. Nel ruolo da safety ci sarà la coppia Tashaun Gipson e Barry Church che completa un reparto in grado di essere da Super Bowl per rendimento, al fine di dare un’altra possibilità di titolo ai Jags. Nello special team è stato confermato il kicker Josh Lambo che ha prodotto un ottimo 19-20 dopo che ha sostituito Yaughoe Koo, mentre arriva il rookie Logan Cooke per i punt.

Marcus Mariota chiamato a invertire la rottaGetty Images

Tennessee Titans

La stagione di Marcus Mariota non è stata delle migliori con un calo da 26 TD e 9 intercetti a 13 TD e 15 intercetti a causa di un attacco troppo conservativo per le sue doti, così l’arrivo dell’offensive coordinator Matt LaFleur servirà a dare una sterzata sia a lui che al gioco con Blaine Gabbert dietro a coprire le spalle. Nel backfield si è fatto a meno di DeMarco Murray e ora il peso dell’attacco sarà nelle gambe di Derrick Henry che forma una bella coppia con Dion Lewis per diversificare l’attacco anche con le ricezioni dei running back. I varchi verranno aperti dal sempre efficace Taylor Lewan con Ben Jones che parte in centro e il RT Dennis Kyle e completerà la pattuglia con Josh Kline e Quinton Spain. Questo servirà a far sentire meno un reparto di ricevitori non esaltante con Rishard Matthews unico ad avere un background. Si spera in uno step up di Corey Davis e Tywan Taylor e il ritorno di Tajae Sharpe che dopo un buon anno da rookie ha saltato tutto il 2017. Delanie Walker proverà a portare un po’ di solidità in un reparto che difficilmente potrà generare numeri roboanti.

Jurell Casey sarà il leader della linea difensiva assieme al ritorno di DaQuan Jones che si unirà ai titolari Austin Johnson e il neo arrivato Bennie Logan. Manca profondità dietro agli starter, cosa che si può dire meno del reparto in mezzo, che nonostante la perdita di Avery Williamson ha trovato il modo di mantenersi competitivo. È arrivata la prima scelta Rashaan Evans, che con il veterano Wesley Woodward (primo nei tackle nel 2017) e la coppia Brian Orapko-Derrick Morgan (14 sacks in coppia) daranno solidità. La firma di Malcom Butler nella secondaria inserisce un potenziale da Pro Bowl con Logan Ryan in nickleback full time e Adoree Jackson che coprirà il lato opposto a Butler. Kevin Byard è una certezza in safety (8 intercetti), assieme a Jonathan Cyprian in una secondaria che ha a disposizione talento e profondità. Ryan Succop e Brett Kern sono semplicemente la miglior coppia kicker-punter della NFL con 56 conversione consecutive all’interno delle 50 per Sucopp e il Pro Bowl per Kern, in un reparto che tutta lega invidia ai Titans.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.