MMA, Kevin Lee sceglie Conor McGregor: "Metterà a dormire Khabib"

L'ex contendente al titolo dei pesi leggeri Kevin Lee dà la sua previsione sul main event di UFC 229. Secondo l'americano, McGregor vincerà ancora una volta il titolo dei pesi leggeri.

MMA, Kevin Lee festeggia USA Today

115 condivisioni 0 commenti

di

Share

Il main event di UFC 229 che vedrà il titolo dei pesi leggeri in palio fra il campione Khabib Nurmagomedov e l'ex campione Conor McGregor è uno dei combattimenti più attesi nella storia della promotion. Entrambi i combattenti nel loro prime, entrambi con la voglia di stare sul tetto del mondo, entrambi maestri nella propria area di combattimento preferita. Khabib, attuale campione, è uno dei più feroci grappler mai visti nello sport.

McGregor, ex campione dei pesi piuma e dei pesi leggeri, primo uomo ad aver detenuto contemporaneamente due cinture in UFC, è uno dei migliori mancini mai visti all'interno dell'ottagono, nonché uno degli atleti con la percentuale più alta di KO nelle divisioni di peso più basse. Kevin Lee ha già avuto la sua opportunità per conquistare un titolo (ad interim) dei pesi leggeri, a UFC 216 contro Tony Ferguson.

Nonostante una prova lodevole nella prima parte del match, Lee ha dovuto cedere il passo al più preparato Cucuy, che si è imposto nel corso del terzo round grazie ad una sottomissione, una triangle choke. Kevin Lee ha voluto dare la sua opinione su quello che è senz'altro il match più atteso dell'anno e che vede estimatori da una parte e dall'altra.

MMA, Kevin Lee dice Conor McGregor

Ovviamente non è per nulla facile fare previsioni su questo tipo di match, ma Kevin Lee ha dato la sua in maniera molto tranquilla: per il fenomeno di Motown sarà Mcgregor ad uscire col braccio alzato.

Credo - ha detto Lee a Submission Radio - che con tutta probabilità Conor lo metterà a dormire. Più ci penso e più me ne convinco. Khabib utilizza sempre lo stesso metodo. È un mostro dalla top position, glielo concedo. Non è un grande finalizzatore, però. Ricordo quando praticamente pregò Michael Johnson di cedere, è stato come ammettere di non riuscire a finalizzarlo. L'ha fatto round dopo round e contro uno come Conor, andare incontro a quel sinistro un po' come piace fare a Khabib, può metterti a dormire. Ma più spingo verso Conor, più mi accorgo che non è un match-up facile per lui. Sarà un grande match.

Lee inoltre ha dichiarato di essere già in fase di taglio del peso, nel caso (molto difficile a dirla tutta) in cui uno fra McGregor e Khabib non dovesse rientrare nei limiti fissati per la categoria dei pesi leggeri.

Sono pronto, siamo in 4, i migliori di categoria, ma tre di noi tendono a tirarsi fuori. Quindi mi terrò in forma, in ogni caso mi stavo già allenando. Terrò il mio peso vicino al limite di categoria e sarò pronto perché nelle MMA non si sa mai cosa può succedere. Riuscirei ad offrire un grande match stilisticamente contro tutti loro ed è ciò che voglio.

UFC 229 avrà luogo il 6 ottobre alla T-Mobile Arena di Las Vegas, Nevada.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.