Formula 1, dove vedere il GP di Monza in TV e streaming

Il Mondiale di Formula 1 approda sul circuito di Monza. Dopo la vittoria di Spa Sebastian Vettel dà l'assalto alla leadership.

291 condivisioni 1 commento

di

Share

Il Mondiale di Formula 1 sbarca sullo storico circuito di Monza, tappa di casa della scuderia Ferrari, che potrà contare su una calorosa cornice di pubblico. Nella scorsa edizione, contrassegnata da una doppietta Mercedes e con Sebastian Vettel sul gradino più basso del podio, si contarono 185 mila spettatori, oltre 40 mila in più rispetto al 2016, quando nel circuito monzese erano entrati 144 mila tifosi, 155mila nel 2015. Maurizio Arrivabene, team principal di Maranello, ha soprannominato il pubblico di Monza il 12° uomo in campo, l'ingrediente in più da sfruttare per dare l'assalto al vertice della classifica in un momento saliente della stagione.

Dopo la vittoria in Belgio la Rossa di Maranello arriva al GP d'Italia galvanizzata dalla nuova evoluzione del motore e da uno spirito di squadra vincente, capace di entrare nelle maglie del regolamento per trovare l'escamotage in grado di dare una marcia in più. Lewis Hamilton guida la classifica piloti a quota 231 punti, Sebastian Vettel mette il fiato sul collo a -17, colpa di una serie di errori che gli sono costati la perdita di una meritata leadership. Dietro i due big il vuoto quasi assoluto, con Kimi Rakkonen e Valtteri Bottas appollaiati rispettivamente a 146 e 144 punti, mentre Max Verstappen segue a 120. Una sfida Ferrari-Mercedes che si snoderà per 53 giri e che si preannuncia ricca di sorprese, con i due maggiori contendenti pronti a scrivere un altro capito del loro epico duello nel campionato di Formula 1.

Il tracciato brianzolo, conosciuto anche come "Tempio della velocità", è costituito da lunghi rettilinei raccordati da tre curve veloci, la doppia di Lesmo, la Ascari e la Parabolica, e altrettante chicane, per una lunghezza di 5.793 metri. Un circuito che premia la potenza del motore e la penetrazione aerodinamica, per questo motivo le monoposto di Formula 1 presentano la configurazione più "scarica" di tutta la stagione. Lo scarso carico aerodinamico utilizzato per sfruttare i quattro lunghi rettilinei si traduce in staccate violente e impegnative: la più brusca per l’impianto frenante è l’ultima prima del traguardo, dove le vetture arrivano ad una velocità media di 321 km/h e scendono a 198 km/h in soli 36 metri. Qui le gomme sono poco propense all'usura e Pirelli porterà gomme Supersoft, Soft e Medie come nel 2017.

Formula 1, dove vedere il Gran Premio di Monza in TV e streaming

Il GP d'Italia sarà trasmesso in diretta su Sky Sport F1 HD (canale 207), così come tutti i turni di Prove Libere e le Qualifiche. Per la gioia dei tanti tifosi italiani e non abbonati al canale satellitare le tre giornate di gara saranno trasmesse in chiaro anche sui canali Rai, mentre TV8 trasmetterà in diretta Qualifiche e Gara. Si comincia venerdì 31 agosto alle ore 11:00 con la prima sessione di libere, alle 15:00 la seconda manche. Sabato dalle 12:00 alle 13:00 terzo turno di prove libere, con le qualifiche che prenderanno il via alle 15:00. Domenica si corre a partire dalle 15:10.

Sky Sport F1 HD darà la possibilità, ai soli abbonati, di sfruttare il servizio streaming SKY GO, che consente di vedere i programmi della tv satellitare su pc e dispositivi mobili. Stessa opzione utilizzabile da chi si volesse connettere sul sito di TV8 (in differita). C'è anche l'opzione NowTv, l'internet tv di Sky.

In diretta per gli abbonati Sky

  • Ore 13:40 - Paddock Live
  • Ore 15:10 - Gara

In streaming e on demand su NowTV

  • Ore 13:40 - Paddock Live
  • Ore 15:10 - Gara

In diretta su TV8

  • Ore 15:10 - Gara

In diretta su Rai 1

Ore:15:10 - Gara

Classifica Piloti

  • 1- Lewis Hamilton (Mercedes): 231 punti
  • 2- Sebastian Vettel (Ferrari): 214 punti 
  • 3- Kimi Raikkonen (Ferrari): 146 punti
  • 4- Valtteri Bottas (Mercedes): 144 punti
  • 5- Max Verstappen (Red Bull): 120 punti
  • 6- Daniel Ricciardo (Red Bull): 118 punti

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.