Classifica marcatori Serie A, 3^ giornata: guidano Piatek e Benassi

Continua a sorprendere il polacco del Genoa, che segna una doppietta. Ancora in gol l'interno viola, sempre più leader della squadra di Pioli. Ancora assenti i grandi nomi.

88 condivisioni 0 commenti

di

Share

Si conclude la terza giornata della Serie A 2018/2019 e a guidare la classifica dei marcatori, per ovvi motivi ancora molto corta e davvero poco indicativa, è l'inedita coppia formata da Marco Benassi e Krzysztof Piatek, rispettivamente centrocampista della Fiorentina e centravanti del Genoa.

L'interno viola, di scuola Inter, a 23 anni sembra aver trovato sotto la guida di Stefano Pioli la definitiva maturazione tanto da far chiedere, in molti addetti ai lavori, perché nelle ultime convocazioni in Nazionale il ct Roberto Mancini non lo abbia preso in considerazione: dinamico e abile in entrambe le fasi di gioco, dopo tre anni importanti al Torino Benassi è arrivato in Toscana nell'estate del 2017 e nella scorsa stagione, risolti alcuni iniziali equivoci tattici, è cresciuto tanto da diventare uno dei leader della giovane squadra guidata da Pioli: il gol che ha steso l'Udinese è il terzo stagionale dopo la doppietta rifilata al Chievo nel turno precedente.

Piatek invece, anche lui 23enne, è un esordiente assoluto in Serie A, e anche se si era presentato a Genova con ottime credenziali - 21 reti nell'ultimo campionato polacco giocato con la maglia del Cracovia - sembrava destinato a ricoprire inizialmente un ruolo di rincalzo nelle scelte di mister Ballardini: i 4 gol segnati in Coppa Italia al Lecce nello spazio di appena 41 minuti, seguiti da quello che ha aperto al Grifone la strada per la vittoria sull'Empoli nella seconda giornata, gli sono valsi la conferma contro il Sassuolo, a cui ha inflitto una doppietta che non è bastata a evitare la sconfitta dei rossoblu per 5-3.

Marco BenassiGetty Images
23 anni, cresciuto nell'Inter, Marco Benassi ha segnato 5 gol nel primo anno a Firenze: oggi è già a quota 3.

Classifica marcatori Serie A alla 3^ giornata: guidano Piatek e Benassi

Particolare non da poco, Piatek ha segnato 3 gol in 2 partite, dato che il Genoa com'è noto ha saltato la prima giornata di Serie A, che lo vedeva impegnato in trasferta contro il Milan, per il tragico crollo del ponte Morandi che ha colpito il capoluogo ligure. La strada per zittire gli scettici, che in estate avevano ironizzato sul fatto che qualcuno lo avesse definito - senz'altro troppo affrettatamente - "il nuovo Lewandowski", è ancora lunga, ma come si suol dire se il buongiorno si vede dal mattino non c'è motivo di ritenere che un giorno il centravanti del Genoa potrà essere degno dell'illustre paragone.

Agganciano quota 2 gol Defrel, mattatore con una doppietta nel clamoroso 3-0 che la Sampdoria rifila al Napoli, e Kevin-Prince Boateng, che nella stessa gara che vede Piatek issarsi momentaneamente in testa alla classifica marcatori segna il primo gol dei nero-verdi, il secondo sigillo personale dopo il suo ritorno in Serie A. Sempre negli emiliani, fermo al palo Berardi - sempre a quota 2 - ecco irrompere Babacar, che finalmente pare sulla via di una consacrazione che alla Fiorentina veniva sempre rimandata.

Ancora fermi i grandi bomber - Icardi salta Bologna, Immobile, Dzeko e Mertens sono inefficaci rispettivamente contro Frosinone, Milan e Sampdoria - in attesa dei gol di Cristiano Ronaldo la Juventus si può consolare con Mario Mandzukic, spesso lodato per la sua generosità ma capace di iniziare questo campionato con il piglio giusto anche a livello di reti segnate, 2 in 3 presenze tra cui quella che risolve in favore dei bianconeri la complicata trasferta di Parma. Con lui il connazionale dell'Inter Ivan Perisic, a segno nella roboante vittoria nerazzurra a Bologna per 3-0.

Khouma Babacar e Kevin-Prince Boateng si abbraccianoGetty Images
Entrambi in gol contro il Genoa, Khouma Babacar e Kevin-Prince Boateng sono a quota 2 gol a testa,

3 gol

  • Krysztof PIATEK (Genoa)
  • Marco BENASSI (Fiorentina)

2 gol

  • Alejandro GOMEZ (Atalanta)
  • Emiliano RIGONI (Atalanta)
  • Leonardo PAVOLETTI (Cagliari)
  • Ivan PERISIC (Inter)
  • Mario MANDZUKIC (Juventus)
  • Piotr ZIELINSKI (Napoli)
  • Gregoire DEFREL (Sampdoria)
  • Khouma BABACAR (Sassuolo)
  • Domenico BERARDI (Sassuolo)
  • Kevin-Prince BOATENG (Sassuolo)
  • Rodrigo DE PAUL (Udinese)

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.